lunedì 27 aprile 2009

Coconut swirl brownies


Non ricordo quale ricetta avessi scovato quel giorno di oltre un anno fa, giorno in cui sono venuta a conoscenza dell'esistenza di tale "latte condensato". Ricordo però che sono occorse ben cinque incursioni al supermercato, seguite da altrettante ricerche su internet, prima di scoprire che nel mio l'introvabile latte condensato non era nel reparto del latte, nè in quello dello zucchero, nè in quello degli alimenti per bambini, ma in un ben più improbabile reparto del caffè. Ero rientrata trionfante, ma probabilmente dovevo essere ben impegnata su altri fronti, dato che ho piazzato la lattina in dispensa e fino a qualche giorno fa da lì mi osservava piena di biasimo ogni volta che aprivo lo stipetto. La ricetta del tempo, ammetto, non me la ricordavo assolutamente (!), quindi ho deciso di cercarne un'altra, prima che il latte condensato passasse in tragitto diretto dal mobile al rusco.

Dopo tanto cercare mi sono determinata per questa, trovata su Cookaround: Coconut Swirl Brownies. Che dire? Si tratta di una fantastica versione di brownies (i tipici dolcetti americani al cioccolato, dalla caratteristica forma a quadrotti, che non hanno certo bisogno di presentazioni) marmorizzati con una crema di latte condensato e cocco. A ragion veduta, posso affermare che si tratta di una delle ricette più caloriche del mondo, ma è talmente deliziosa che non si può non provare, almeno una volta nella vita! Ne risultano, difatti, dei dolcetti dalla particolare morbidezza e umidità interna, assolutamente irresistibili per qualunque goloso.
La ricetta proviene dalla trasmissione
"Everyday Food" di Martha Steward. Le dosi sono per una teglia quadrata di 20x20. Tra parentesi vi riporto le dosi doppie che ho usato per una teglia rettangolare di 29x25 circa.



COCONUT SWIRL BROWNIES

Ingredienti per il composto scuro:

120 (240) gr di burro
160 (320) gr di cioccolato fondente
160 (320) gr di zucchero
100 (200) gr di farina
un (due) cucchiaino di lievito per dolci
un (due) pizzico di sale
3 (6) uova intere
una (due) bustina di vanillina

Ingredienti per il composto chiaro:

200 (400) gr di latte condensato zuccherato
80 (160) gr di polpa di cocco fresca grattugiata o farina di cocco (cocco grattugiato, cocco rapè)




Per il composto scuro:
Sciogliere in una pentola abbastanza capiente e a fuoco minimo il burro ed il cioccolato. Non appena fusi aggiungere, fuori dal fuoco, lo zucchero, quindi unire le uova, una alla volta, ed infine la farina, il lievito, il sale e la vanillina setacciati, senza mescolare troppo, ma solo quanto necessario affinchè il composto risulti ben amalgamato.

Per il composto bianco:
Versare in una ciotola il latte condensato e il cocco grattugiato e mescolarli bene. Risulterà un composto molto denso.

Foderare con carta da forno uno stampo quadrato di 20cm di diametro (o rettangolare di 29x25, se fate doppia dose - attenetevi alle dimensioni indicate per la buona riuscita del dolce) e fare uno strato con meta' del composto scuro, poi mettervi sopra 5 cucchiaiate (o 7, se nella teglia più grande) di composto chiaro.

Fare un altro strato con il composto scuro rimasto, cercando di non intaccare troppo quello sottostante, e finire con altre 5 (o 7) cucchiaiate di composto bianco messe in posizione diversa da dove sono state messe le prime.

Infilare la lama appuntita di un coltello, perpendicolarmente alla teglia, in un punto fino ad arrivare alla base del dolce e cominciare tirare l'impasto in modo da creare un effetto marmorizzato. Se usate la farina di cocco vi consiglio di non tirare troppo, ma di lasciare il composto bianco grossolano perchè dato il suo peso tende a scendere tutto in fondo, infatti difficilmente, in questo caso, vi verrà un effetto marmorizzato evidente.

Cuocere a 170° (160° nel mio ventilato) per 45-60 minuti, a seconda del grado di cottura del vostro forno. Far raffreddare completamente a temperatura ambiente (o ancora meglio in frigorifero) prima di tagliare a quadrotti e servire.


49 commenti:

Saretta ha detto...

Guarda, in un pomeriggio uggioso e freddo come quello di oggi, non un bocconcino ma tutta la torta mi mangerei!!!
Complimenti!

Mary ha detto...

mmmm meno male che non li ho davanti ed è solo una visione virtuale altrimenti me la papperie tutta!

Fra ha detto...

Mamma che goduria di dolcetti!!! Ci farei volentieri merenda, anche perchè migliorerebbero sicuramente il mio umore fradicio di pioggia
Un bacione
fra
PS forse col latte condensato volevi fare il dulce de leche? ;D

Virò ha detto...

Dopo aver letto il tuo post mi è venuto il dubbio che fosse ora di controllare quanti dei miei acquisti incontrollati giacessero in dispensa prossimi alla data di scadenza...decisamente troppi, tra cui una bustina di semi di zucca, un barattolino di sumac, dei chiodi di garofano...va beh: non continuo perchè l'elenco sarebbe troppo lungo!
Beata te che avevi solo il latte condensato da smaltire (e ci sei riuscita alla grande!)...

sorbyy ha detto...

Che spettacolo questo dolcetto!!!
Col tempaccio che tira fuori un bocconcino per riscaldare il cuore lo mangerei volentieri
Ciao

Silvietta ha detto...

Goduriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
=)

cristina ha detto...

mmmm brownies... sbavo... mi sono sempre andati a genio, questi dolcetti. ma al cocco non li ho mai assaggiati! mi sa che li farò, per la felicità del mio ragazzo che adora il cocco ;) grazie! bacio

Arietta ha detto...

Saretta, Sorbyy, visto l'apporto calorico strabiliante, la giornata schifosa di oggi è perfetta per questi dolcetti!

Mary, in effetti è un rischio molto alto! :-)

Fra, lasciamo stare l'umore di queste giornate più invernali che mai? Ci grazierà mai, il brutto tempo? Ah cmq no, non era il dulce de leche...anche perchè non amo il mou e tutti i dolci troppo dolci appunto! ;-)

Virò, solo il latte condensato?!? :-P Non ho detto questo, purtroppo, il latte condensato era solo uno dei tanti ingredienti che richiedevano a gran voce lo smaltimento! Ce ne sono ancora, ahimè, una caterva...altro che beata! :-D
Ps.Cos'è il sumac?

Silvietta, :-)

Elga ha detto...

Golosissimi! Ma dove sei riuscita a vedere la trasmissione di Martha, the best, Stewart???

Arietta ha detto...

Cristina, sono sicura che non potranno che piacergli, il mio ragazzo li ha divorati (e non solo lui!!!) :-) Fammi sapere!

Elga, veramente non l'ho vista, come ho scritto nel post la ricetta l'ho presa su Cookaround e colei che l'ha postata ha segnalato che proveniva da questa trasmissione della mitica Martha...

Onde99 ha detto...

Questi brownies sono la quintessenza della golosità: sono sicura che stravedrei soprattutto per la parte bianca, ma diciamo pure che la mia massima ambizione sarebbe affondare i dentini proprio nel punto in cui si fondono i due impasti!

Betty ha detto...

per me questi brownies, per me, sono buoni apriori, c'è il cocco che io AMO! grazie per la ricettina, buona settimana.

Federica ha detto...

Mmmm. deliziosi! me la segno!!

Elga ha detto...

.eheheh..quando ho letto Martha Stewart, non ho capito più nulla

Arietta ha detto...

Onde, le due parti si fondono a meraviglia e credo sarebbero difficilmente scindibii....si completano davvero alla perfezione, da sola la parte bianca sarebbe buona, si, ma assolutamente stucchevole per quanto dolce ^_^

Betty, devo dire che anche a me piace davvero tanto, molto più di quello fresco!

Federica, grazie!

Elga, capita, capita! ;-)

paola ha detto...

un quadrotto!!!! ne basta uno per sopportare meglio questa terribile pioggia!! :0)

Barbara ha detto...

Devono essere davvero deliziosi, brava!

Virò ha detto...

@Arietta: il sumac è una spezia siriana che ho comprato in un pomeriggio di shopping da Castroni (a Roma) dove si trovano ingredienti disparati provenienti da quasi tutto il mondo... Il profumo è un misto tra il curry ed il limone ed è ottima nelle marinate o su pesce e verdure lessate... Il problema è che il vasetto è da 100 grammi, è pieno a metà e scade a fine mese!...

Micaela ha detto...

ma sai che almeno due mesi fa ho comprato anch'io un tubetto di latte condensato perchè avevo visto una ricetta che volevo fare che adesso non ricordo più!!! anch'io l'ho cercato nel reparto latte, che stupida!!! mi sa che proverò i tuoi brownies (mannaggia a te! sono a dieta!!!). Un bacione, tentatrice!!!

Micaela ha detto...

ah, dimenticavo!!! mi sono innamorata letteralmente della tua alzatina bianca!!! la voglio anch'io!!! ma non ne ho mai viste in giro! un bacione!

Mirtilla ha detto...

si si si!!!
aspettavo con ansia una ricetta cosi dolce stamani!!!
bellissima e molto retro'la tua alzatina ;)

dolci chiacchiere ha detto...

buooona...l'abbinamento cocco cioccolato è sempre un successo...il latte condensato non l'ho mai usato....devo ricordarmi di comprarlo.Baci katia

lise.charmel ha detto...

che meraviglia! ci sono un sacco di ottimi brownies anche nel libro d'oro del cioccolato (che immagino tu abbia), ma non li posso provare perché sono a dieta, uffa (anzi, secondo me ho preso un etto solo a guardare la tua ricetta)
:)

Arietta ha detto...

Paola e Barbara, grazie del vostro commento!

Virò, ma pensa, mi hai illuminato su una cosa che non conoscevo, sicuramente squisita! Nonostante mi sembri abbastanza versatile, avrai il tuo bel da fare a consumare il barattolo!! In bocca al lupo ;-)

Micaela, ciao bella! Allora, qui ho usato la lattina di latte condensato, il tubetto dovrebbe andare bene se fai la ricetta base, anche se non conosco la capacità del tubetto stesso!
Quanto al problema dieta, sai noi che abbiamo fatto? In parte abbiamo congelato i brownies...era l'unica perchè eran davvero troppi!
Per l'alzatina, io ne ho alcune ma tutte di grosse dimensioni; in questo caso, non avendone una piccolina (ne ho viste in giro ma, ahimè, sono un po' in bolletta) l'ho arrangiata io, ricordandomi dell'esemplare idea di Camomilla: nel mio caso altro non è che un banalissimo piattino appoggiato sulla tazzina da thè.

Arietta ha detto...

Mirtilla, se eri in cerca di dolcezza non potevi capitare meglio ;-)

Dolci chiacchiere, anche per me era la prima volta e credo lo riproverò con altre ricette...è molto buono anche mangiato in punta di dita!

Lise Charmel, no, purtroppo ho solo il libro d'oro dei biscotti, quello al cioccolato è in lista per un futuro autoregalo, perchè al momento, come accennavo sopra, sono un po' al verde :-P Anche io sono a dieta, ma nel weekend non riesco a rinunciare a qualche golosità come questa!

Piccipotta ha detto...

alessia..adoro i brownies in tutte le loro versdioni, li trovo perfetti per qualunque occasione..proverò anche questi..
un bacione

manu e silvia ha detto...

Ma davvero stà lì il latte condensato? hai volgia che lo trovassimo allora! bè, grazie della dritta!
davvero bello questo dolcino...e molto british!
un bacione

Arietta ha detto...

Piccipotta, anche a me piacciono tanto, ne ho provate varie versioni e non mi fermerò di certo qui ^_^ Bacio!

Manu e Silvia, no, veramente dipende dai supermercati, si può trovare in tutti i reparti che ho elencato (fonte: internet). Buona ricerca!

Fiofiò ha detto...

Ciao Ale ma è meravigliosa questa ricetta :-)Te la copio subito :-). Anche io ho una lattina di latte consendato che mi fa gli occhi dolci ogno volta che apro la credenza.

Un bacioen

stella ha detto...

Dopo questa giornata triste e bagnata mi ci vorrebbe proprio una buona dose di questi dolcetti..complimenti, devono essere buonissimi!

Snooky doodle ha detto...

Buonissimi questi! Adoro il ciocolato e il cocco. che bonta :)

Arietta ha detto...

Fiofiò, copia pure, sono sicura non te ne pentirai, sono troppo buoni!!! Un abbraccio!

Stella, qui continua a diluviare, che tristezza...niente sole, niente dolcetti causa ripresa della dieta :-(

Snooky Doodle, grazie cara!

pizzicotto77 ha detto...

Saranno pure una bomba calorica, ma che delizia!!!!!un bacione

fantasie ha detto...

Nei supermercati di Palermo il latte condensato sta nel reparto latte e alimenti per i bimbi... comunque datemene almento un quadrettooooo!

fiOrdivanilla ha detto...

Gli ingredienti di questi brownies parlano già da sé. Le foto poi non parliamone... E gustarli? Direi che supererebbe ogni piacere!

Kitty's Kitchen ha detto...

Splendidissimo adoro i brownies e l'idea di usare latte condensato e cocco mi sembra favolosa! Il latte condesato, sì sta insieme al caffè di solito che si usa in genere per macchiarlo. Hai mai provato che goduria? Saluti
Elisa

Camomilla ha detto...

Buongiorno!
Caspita saranno anche calorici ma io, golosa come sono, non saprei proprio resistergli ;)
Com'è andato il tuo week end mangereccio? Se ti può consolare anch'io ci ho dato dentro... e il prossimo con 3 giorni di festa sarà ancora peggio :/
Un bacio grande!

p.s.: bella l'alzatina ;)

Arietta ha detto...

Pizzicotto, ti ringrazio!

Fantasie, grazie del tuo contributo, le amiche palermitane che lo cercano saranno sicuramente agevolate!

Fiordivanilla, sono veramente una botta di vita, ma da estasi dei sensi! ;-)

Kitty's Kitchen, me l'ha detto mia mamma di questo suo utilizzo, io purtroppo causa dieta prendo sempre il caffè liscio con il dolcificante, ma un giorno provo, magari comprando il tubetto che almeno è richiudibile ;-) Baci

Camomilla, buongiorno tesoro! Il weekend è andato bene, ho cucinato poco e niente, giusto questo dolce e un antipasto, perchè poi abbiamo fatto la grigliata e il giorno dopo a sbafo da "suoceri" e miei genitori! Il prossimo weekend tra matrimonio e grigliata del giorno dopo (...)sarà traumatico, ma ancora niente cucina ;-) Poco male vista la voglia che ho....

ps. Grazie ancora delle idee sempre utili che ci fornisci, in questo caso l'"alzatina" è stata perfetta per presentarli ai miei parenti capitati nel pomeriggio in cui li avevo appena fatti ^_^

minnie ha detto...

Che delizia questi dolcetti... non possono che risollevare il morale a terra in queste giornate piovose.
Brava.
PS: da me puoi vedere il risultato del cake con le olive!
Ciao

il_cercat0re ha detto...

non l'ho mai usato il latte condensato, ma a questo punto lo cercherò anche io al supermercato!

NIGHTFAIRY ha detto...

Io ho fatto la figuraccia di chiederlo alla commessa..mi ha guardata con ovvetà!ihih..splendidi questi brownies!

LaGolosastra ha detto...

...perché ho la netta sensazione che potrei innamorarmi perdutamente di questi dolcetti? Mah!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Ari i tuoi dolci sono sempre da sballo!!!questo deve essere di una bonta!!gnam gnam subito:-)
baci imma

sweetcook ha detto...

Hai ragione, non si può non provarli almeno una volta. Chissà che buoni!!
Quello di dimenticarsi quale era la ricetta motivo del'acquisto di un dato ingrediente è un classico che purtroppo mi vede protagonista troppo spesso ^_^

Bacetti e grazie di esserci:)

Nicole ha detto...

Questa ricetta mi uccide letteralemente!! cocco e cioccolato sono il numero uno degli abbinamenti,nei brownies se potessi ci farei un bagno!!!bellissima, no aspetta BELLISSIMA ricetta!! (e anche a me spesso gli ingredienti dimenticati in dispensa mi guardano in modo significativo,momentaneamente ci sono delle buste di semini vari nuovi che fremono ogni volta che apro lo sportello)Baci buona giornata!

Arietta ha detto...

minnie, grazie, spero ti sia piaciuto!

Il cercatore, ottima idea, sono sicura che se provi questi dolcetti non te ne pentirai!

Night, ovvietà perchè non lo conosceva, o perchè era una domanda a suo giudizio banale? ;-) baciotti!

La golosastra, io un'idea ce l'avrei in effetti, eheh!

Arietta ha detto...

Dolci a gogo, grazie del complimento Imma, un abbraccio!

Sweetcook, che ci possiamo fare, siamo delle golosone sbadate e smemorine! ;-) Grazie a te tesoro!

Nicole, sono felice del tuo entusiasmo per questa ricetta! Anche nella mia dispensa i semini stanno manifestando intenzioni bellicose sai? Vedremo di accontentarli! Baci!

Zucchero ha detto...

Ciao, bellissimo blog il tuo, complimenti!! Io sono della provincia di Reggio Emilia, tu sei di Modena città? Io sono modenese inside :-)!

Arietta ha detto...

Zucchero, grazie mille :-) Si sono di Modena città!