mercoledì 22 aprile 2009

Treccine di pane alla ricotta



Per chi attendeva fremente la ricetta di pane con cui ho realizzato i panconiglietti, eccola! Non farò grosse presentazioni perchè la fonte è l'inossidabile Sigrid. Si tratta di deliziose pagnottelle rese soffici ed estremamente delicate dalla ricotta e - ingrediente che mi ha dapprima resa scettica e poi pienamente fatta ricredere - profumate delicatamente da scorza di limone grattugiata. Ammetto che mi hanno conquistata sin dal primo sguardo per la loro forma così raffinata e tremendamente festosa, nonchè per la presenza dei semi di lino (che avevo acquistato e non ancora usato), quindi non ho resistito dal replicarle alla prima occasione.

Assolutamente perfette come segnaposto, sono gradevolissime sbocconcellate tra una fetta di salame e un dadino di pecorino...magari appena tiepide.



TRECCINE DI PANE ALLA RICOTTA


Ingredienti:
500 gr di farina
125 gr di ricotta fresca (preferibilmente di pecora)
25 gr di burro morbido
la scorza grattugiata di mezzo limone
10 gr di sale (un cucchiaino colmo)
180 gr circa di acqua tiepida
12 gr di lievito di birra

Inoltre:
1 uovo per spennellare
semi di lino o altri semi, a piacere


In un bicchiere far sciogliere il lievito con l'acqua tiepida. Mettere in una ciotola (o nell'impastatrice, o nel mixer) la farina, la ricotta, il burro morbido, il sale e la scorza grattugiata del limone, versare l’acqua con il lievito e impastare per 10 minuti, regolando ove occorra con poca acqua o poca farina, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico, che non sia nè troppo denso nè troppo colloso. Riporre l'impasto in una ciotola, coprirlo con pellicola alimentare e lasciarlo lievitare per un’oretta.
Dividere poi l’impasto in 6 pezzi dello stesso peso, misurandoli con una bilancia. Prendere un pezzo, dividerlo in tre parti, sempre dello stesso peso, e formare con ogni parte un salsicciotto lungo 20-25 cm; intrecciare i tre salsicciotti e chiudere a ciambella. Procedere nello stesso modo col resto dell’impasto, infine disporre le treccine su una placca rivestita di carta forno, spennellarle con l’uovo sbattuto e cospargerle con un po’ di semi.
Lasciarle lievitare per un'altra mezz’oretta e infornarle a 180° per circa 25 minuti o finché i panini iniziano a dorare.

52 commenti:

marsettina ha detto...

sono delle foto bellissime e mi fanno tanto gola

Antonella ha detto...

Sono splendidi Arietta!!!
Complimenti!
Bacioni e buona serata!

manu e silvia ha detto...

Splendide queste treccine, immaginiamo già l'effetto se messe come segnaposto! e poi con la ricotta devono essere particolaremente delicate e soffici!
Baci baci

Nicole ha detto...

Ciao! sono fantastiche queste treccine! anche a me la ricetta del Cavoletto mi aveva interessata parecchio, e le tue sono venute strabelle!

Simo ha detto...

Oltre che buone sono bellissime....è quasi un peccato sbocconcellarle...!!

Snooky doodle ha detto...

meravigliiosi!! sei bravissima. Questo sono propio belli da guardare e ancora da mangiare. Interessante con la ricotta :) gli voglio provare anche io ma dubito che verranno cosi belli :(

sorbyy ha detto...

Buone queste treccine!!
Ciao

Arietta ha detto...

Marsettina, ti ringrazio! Provale, sono facili e golose!

Antonella, grazie! buona serata a te!

Manu e Silvia, esattamente come avete detto! A presto!

Nicole, ci sono alcune ricette che sono troppo lontane dai miei gusti, ma la stragrande maggioranza....mi mettono una voglia! Ovviamente queste non potevo non farle, troppo belle vero? Baci!

Simo, ti assicuro che si gustano molto volentieri ;-) dopo averle rimirate per un po'! Ciao!

Snooky Doodle, nooo, falle, sono facilissime e sono sicura che con la tua meravigliosa manualità le farai riuscire alla perfezione!! Fammi sapere cara!

Sorbyy, grazie!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

buonissime sicuramente ma anche belle da vedersi...da provare,baci imma

paola ha detto...

sono davvero bellissime!!! e decisamente invitanti!

Mirtilla ha detto...

dire perfette e bellissime e'davvero limitativo!!!

fantasie ha detto...

Mi piacerebbe tanto provarle... devo trovare la ricetta per realizzarle senza glutine...

Virginia ha detto...

Sono splendide, non c'è che dire. Assolutamente perfette nella loro raffinatezza.

katty ha detto...

bellissime e sicuramente anche buonissime!!! baci!!

Mariateresa ha detto...

Li provero subitissimo :-)

Maurina ha detto...

Mi ripeto : adorabili! E i semi di lino, che buoni, li metterei anch'io ovunque!

Genny ha detto...

splendide queste trecce....verrebbe da dire buttane una dal balcone che me la magno!:DD

Mary ha detto...

caspita che belle trecce cosi morbide !

Arietta ha detto...

Grazie a tutte dei vostri, soliti, numerosi complimenti.

Fantasie, mi dispiace moltissimo non saperti aiutare con le dosi della farina senza glutine, dato che io non ho necessità di utilizzarla. Se dovessi trovare qualche spunto e qualora tu le faccia, fammi sapere che non mancherò di appuntare il tuo link al post in modo che anche le nostre amiche celiache possano provarle!

Nicoleta ha detto...

Sono perfette...me ne mangerei una subito !
ciaooo

Saretta ha detto...

Davvero bellissimi, paiono fatti per far venire l'acquolina in bocca!
Bacio

Federica ha detto...

Ma sono fantastiche! chissà che morbide e poi viste così sono veramente bellissime!

Laura ha detto...

Sono meravigliose!! E chissà che buone...bravissima davvero!

sweetcook ha detto...

Spettacolari!!
Mi hai messo una voglia di panificazione che non ti dico, prima di cimentarmi in queste però dovrei ancora provare la farina di soia, ma ci sarà tempo.

Hanno una forma stupenda:)
Bacetti*

sweetcook ha detto...

P.s. Anch'io ho dei semi di lino inutilizzati :(

Betty ha detto...

ma sono deliziose, complimenti!

piera ha detto...

Complimentissssssimi, che belle trecce, brava veramente!
baci

Milla ha detto...

Decisamente meravigliose queste treccine, degne delle panetterie più rinomate...

Kitty's Kitchen ha detto...

Ciao Arietta! Speriamo che oggi non ho frainteso nulla del tuo post! ;)))
Sono bellissime queste treccine in più devo dire che mi unisco anche io a coloro che hanno in casa i semi di lino e non li hanno ancora utilizzati! Quindi mi copio subito la ricetta!

dolci chiacchiere ha detto...

ricetta già scritta...sono troppo belle...ma sono morbide o croccanti?ciao a presto

Arietta ha detto...

Grazie ancora a tutte!

Sweetcook, se hai i semi di lino cosa aspetti? :-) C'è anche la ricotta, non puoi non provarle!! :-D

Kitty's Kitchen, tranquilla, nessuna gaffe oggi, ihih! Se le provi fammi sapere,eh? Ciao!

Dolci chiacchiere, l'ho scritto nell'introduzione: "Si tratta di deliziose pagnottelle rese SOFFICI ed estremamente delicate dalla ricotta..."
Forse ti era sfuggito ;-)comunque spero di aver chiarito il tuo dubbio! (Ovviamente la crosticina rimane croccantina eh!)Ciao!

princicci ha detto...

che dire>????? sono meravigliose...credo anche di sapore!!!!baci baci claudia

Camomilla ha detto...

Troppo belline! Non oso immaginare l'aspetto dell'intero cestino del pane, sarà stato sicuramente molto raffinato :)
Un abbraccio!

p.s. sono di corsa anche oggi purtroppo... :(

Virò ha detto...

Uh...avevano colpito anche me e le avevo già provate (con i semi di sesamo però) perchè il blog di Sigrid è davvero una fonte inesauribile di idee. L'unico difetto che avevano le mie è che già la sera si erano un po' indurite...le tue sono rimaste morbide un po' di più?...

Arietta ha detto...

Princicci e Camomilla, grazie ragazze mie! ;-)

Virò, io le ho fatte a metà pomeriggio per il pranzo del giorno dopo, si sono abbastanza conservate anche se ovviamente han perso un po' di fragranza. Avrei preferito scaldarle un attimo per farle rinvenire a pieno, ma il forno non era disponibile e le abbiamo comunque gustate senza problemi! In alternativa si possono, come dice Sigrid, congelare e scaldare al forno all'atto di consumarle: secondo me non si prestano ad essere conservate per giorni ;-)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Che bello vederle in tutto il loro splendore, sono proprio carine.
A me verrebbe voglia di farle con i semi di cumino!
Baci
Alex

golosòtopi ha detto...

Sono davvero ottime e belle da vedere!
un bacio!
Silvia

Cannelle ha detto...

Sono perfette!!!Bravissima!!!
Ciaoooooo

Piccipotta ha detto...

ma sono troppo belle!!!!!
bravissima!!!

Dolcienonsolo ha detto...

Ho visto le tue ultime creazioni...quanto sei brava!

Onde99 ha detto...

Quando li hai pubblicati, credevo che niente avrebbe potuto eguagliare i coniglietti... ed eccoti, invece, tornare alle luci della ribalta con queste fragranti coroncine dorate! Tra l'altro l'intreccio ti è riuscito perfettamente, sembrano delicati fiorellini! Un bacio

Nanny ha detto...

Devo trovare assolutamente i semi di lino,è una ricetta meravigliosa,e ke dire delle foto,rendono perfettamente giustizia a questa bontà!

Silvietta ha detto...

Se hai un pò di tempo da dedicarmi passa da me ;)
Grazie e un bacio

Luca and Sabrina ha detto...

Hanno conquistato anche noi al primo sguardo, sono splendide e possiamo immaginare quanto siano buone. Ci siamo ripromessi di farle al più presto, anche perchè scorrendo la ricetta, è stato un piacere scoprire che non serve il lievito di pasta madre, ma del semplice lievito di birra. Mangiate calde o tiepide queste treccine sono la fine del mondo, e poi solo a guardarle ti viene voglia di addentarle.
Baciotti e premio per te
Sabrina&Luca

v@le ha detto...

bellisime queste coroncine intrecciate!! wowwwww

ciao
vale

GG ha detto...

Carinissime!!
Copio la ricetta perchè prima o poi di sicuro le provo...pane con la ricotta...mi ispira!!!
Bacioni e buona domenica, GG.

dario ha detto...

queste treccine sono bellissime, come anche i panconiglietti!!!!

complimentoni!!!!

ciaoooo e buona settimana

Luciana ha detto...

Sono bellissime queste treccine, e i panconiglietti sono simpaticissimi, copio immediatamente le ricette!!!
Ciao e buona settimana!

Vale ha detto...

C'è un premio per te! ;)

Alessandra ha detto...

ciao,ho un premio per te mio blog...se ti fa piacere passa a ritirarlo..

lacerba ha detto...

che belle! ho un sacco di ricotta da consumare e questa ricetta si presta meravigliosamente... penso che la proverò presto

Morena ha detto...

Ciao Alessia..ho fatto, provato e gustato questo pane delizioso..L'ho postato nel mio blog con tutti i riferimenti..spero non ti dispiaccia..
è qui..
http://mentaecioccolatoblog.blogspot.com/2010/05/pane-con-la-ricotta-al-profumo-di.html

ciao Morena