lunedì 1 febbraio 2010

[Detox #2] Zuppa di verza, sedano e finocchio

Zuppa di verza, sedano e finocchio

Non so come vada lì da voi, ma qui a Modena abbiamo avuto la quinta (!) nevicata dell'inverno proprio ieri, che era pure il giorno del Santo Patrono: sono scesi quasi 30 cm di neve e, come prevedibile, stamattina è tutto ghiacciato. La conseguenza è che siamo rimasti bloccati in casa del mio moroso tutto il giorno, ma questo ovviamente non ci ha impedito di preparare delle pizze buonissime (uso il plurale perchè ha impastato lui, coadiuvato dall'occhio vigile di sua mamma, ma io ho affettato le patate e la scamorza, vale?!) e di mangiare alla stragrande, anzi: d'altronde, che si fa relegati in casa se non stramangiare e proseguire con dei piccoli lavoretti domestici che ancora attendevano il loro turno?

Ma veniamo a noi. Pensavate che mi fossi scordata delle ricette detox?! Naaa, figuramose! Tra l'altro ho scoperto che mi diverto un sacco ad abbellire le zuppe e le creme light, per renderle più colorate ed appetibili. Non che ne abbiano particolarmente bisogno; sia quella che vi propongo oggi, sia quella della scorsa volta, hanno riscosso un discreto successo anche tra chi non è particolarmente amante di verdure e affini. La zuppa che vi suggerisco oggi è stata dettata dalla necessità di consumare la verza utilizzata per il rumbledethumps, ma anche questa è una ricetta il cui rifacimento accarezzavo da tempo. E' venuta bella cremosa, vellutata, assolutamente light e depurativa, ma anche con quel chè di orientaleggiante dato dallo yogurt bianco (non zuccherato eh!) incorporato alla fine, che conferisce una dolcezza discreta al tutto. Da rifare, nel modo più assoluto!

ZUPPA DI VERZA, SEDANO E FINOCCHIO
Ingredienti x 3 persone:
400 gr di verza
1/2 finocchio
1 costola di sedano
2 piccole carote
1 cipolla bionda
600 ml di brodo vegetale
olio extravergine d'oliva q.b.
grana grattugiato q.b.
40 gr di yogurt bianco (non zuccherato!)

Inoltre:
basilico
olio extravergine d'oliva

Sbucciate la cipolla e affettatela sottilmente, quindi fatela appassire dolcemente per 10 minuti in una casseruola piuttosto capiente con un fondino d'olio, aggiungendo, qualora necessario, un goccio di acqua per non farla attaccare. Lavate le verdure, quindi riducete la verza a striscioline, le carote pelate e il finocchio a fettine e il sedano a tocchetti: conservate da parte qualche strisciolina di verza, un po' di carota tagliata a julienne, qualche tocchetto di sedano e le barbine del finocchio per la decorazione. Unite, quindi, le verdure alla cipolla, fate insaporire qualche minuto, salate leggermente e ricoprite con il brodo bollente; portate ad ebollizione, coprite con un coperchio e fate cuocere per 30-40 minuti, mescolando di tanto in tanto. Una volta che le verdure saranno cotte (più che altro verificate che lo siano le carote), frullatele con il minipimer, incorporatevi lo yogurt ed aggiustate di sale.

Per la salsina di basilico: pulite qualche foglia di basilico e frullatela con olio extravergine q.b. ad ottenere un composto leggermente cremoso.

Mettete la zuppa nelle fondine, decorate con le verdure tagliate, tenute precedentemente da parte, spolverizzate con del grana grattugiato, "macchiate" il tutto con la salsina di basilico e servite.

36 commenti:

Lady B. ha detto...

Eh si, ieri ha nevicato tanto anche a casa mia e stamattina è tutto ghiacciato e fuori ci sono -11°!!!
La tua zuppa per ciò è fantastica per il pranzo di oggi (anche perchè sembra così leggera e io dovrei state un pò a dieta :))
un abbraccio
Benedetta

BARBARA ha detto...

Ottima questa zuppa e splendidissima la presentazione! Corro a comprare la verza...

Onde99 ha detto...

Questa è molto bellina e salutare, ma io domani sera faccio io il rumbletumpetap o come si chiamava!

Oxana ha detto...

Per fortuna da noi è secco ma freddo! Bella questa zuppetta, giusta per il freddo che fa. Devo coppiarla, ho anche tutti ingredienti a casa.

marifra79 ha detto...

Buongiorno!Quinta nevicata???Oh mamma...che freddo!!!!!
Ottima la tua zuppa...ideale col freddo di questi giorni
UN ABBRACCIO

dolci a ...gogo!!! ha detto...

DETOX MA SENZA PERDERCI IN GUSTO E SAPORE E POI AL FOTO PARLA DA SOLA!!!UN BACIONE IMMA

meringhe ha detto...

Trascorso la giornata di ieri esattamente come te (tranne che per la presenza della suocera che per quanto mi riguarda sta bene dov'è ma questo è un altro discorso), cucina e lavoretti in casa. Però non sono stata altrettanto brava nella conta delle calorie perchè ho fatto le lasagne e il coniglio arrosto :).
Ormai stai diventando una vera esperta del detox gustoso, e lo so che i miei commenti sono inutili ma non c'è mai niente da dire sulle tue ricette perchè sembrano sempre già perfette cosi!
ps. a quando un post tutto dedicato alla cucina nuova??

La cuoca Pasticciona ha detto...

Davvero spettacolare la zuppa... la sto mangiando con gli occhi... baci

manuela e silvia ha detto...

Noi non ne possiamo proprio più: prima piove, poi nevica...ora ghiaccio e..perchè no? anche la nebbia!!
perfetta questa zuppa! calda e coccolosa..quello che ci vuole!!
bacioni

Alessia ha detto...

Lady B., noi per fortuna non siamo arrivati a toccare i - 10 dell'altra volta, ma - 6/7 ci sono... Sono felice che ti piaccia la zuppa, se la proverai fammi sapere! Buona giornata!

Barbara, grazie mille, aspetto il tuo giudizio!

Onde99, ma che splendida notizia Onde! E pensare che temevo che non lo provasse nessuno a causa del suo nome...e invece siete già in due! Fammi sapere, ma credo proprio ti piacerà! Un bacio!

Oxana, :) benissimo, fammi sapere anche tu allora!

Marifra79, già! 3 grosse e 2 più piccoline...mai vista tanta neve in un inverno! Vai con le zuppe!!! Baci

Alessia ha detto...

Dolci a gogo, grazie Imma, anche l'occhio vuole la sua bella parte!! :)

Meringhe, guarda, i genitori di M. stanno a piano terra della palazzina, la casa di M. al terzo piano. Non avendo molti ingredienti siamo scesi a cucinare là, è stato piacevole anche se io ho fatto ben poco, ma tanto mi ero sbizzarrita sabato a casa mia ;) La zuppa detox risale all'inizio della settimana scorsa ovviamente! I tuoi commenti non sono affatto scontati (obiettivamente, fossero tutti come i tuoi, che almeno riesco a dire qualcosa!), quindi non dirlo nemmeno per scherzo ;)
Ehm, per la faccenda cucina nuova non saprei, riguardo ai miei spazi domestici sono piuttosto riservata...però quando faccio qualche foto decente posso mandartele in privato se ti fa piacere! :*

La cuoca pasticciona, grazie, ricambio!

Manuela e Silvia, concordo perfettamente con voi...il bello è che dopo è anche venuto il sole, e oggi pure c'è sole, solo che fa un freddo barbino! Un abbraccio

Tina ha detto...

La tua zuppa è proprio adatta alla giornata di oggi. Capirai se anche quì non fa freddo, siamo a ca. -5 o -6 gradi!

Alem ha detto...

qui è tutto ghiacciato, e a Roma è una vera rarità!
stamattina non riuscivo nemmeno ad aprire lo sportello della macchina!!!
grazie per la ricettina!

v@le ha detto...

anche qua tantissima neve, oggi l'atmosfera in giardino sembra magica...
mmm troppo invitante questa zuppa cn questo freddo è proprio quello che ci vuole!
ciao
vale

pizzicotto77 ha detto...

Che bella la neve, qui da noi a Roma non nevica mai..ma forse è meglio così non siamo proprio organizzati. Questa zuppa è l'ideale dopo un week end di stramangiate. un bacione e buona settimana

Saretta ha detto...

Posso dire che la neve quest'anno ha proprio rotto?
Vabbè, fortuna ci sono le zuppe e le cose al forno!
bacione

Alessandra ha detto...

Ciao Alessia, ma come la quinta nevicata??Qui i bambini aspettano ancora la prima (Sicilia)!!Che bella foto e che ricetta leggera. Buona giornata.

Anonimo ha detto...

Ah, come sarebbe adesso una bella zuppetta calda...
Anche qua abbiamo temperature polari!!! Però delle belle giornate limpide e soleggiate...
Che carina quella ciotola!
Buon inizio di settimana,
Carolina (Semplicemente Pepe Rosa)

Alessia ha detto...

Tina, allora siamo nella stessa situazione, ma devo dire che almeno oggi abbiamo sole pieno!!! Ovviamente non è in previsione di cucinare :P

Alem, immagino che a Roma non siano temperature proprio abituali, ma ti assicuro che anche qui ben di rado ho visto il freddo che ha fatto quest'anno ;)

V@le, ieri era bellissimo, tutto bianco, poi la via del mio ragazzo è una stradina secondaria e son passati molto tardi con gli spazzaneve! Oggi è tutto un poltiglio...

Pizzicotto77, con nevicate di questo tipo vanno davvero in palla, specie poi quando ghiaccia! Roma con i suoi saliscendi non dev'essere il massimo con neve e ghiaccio! Hai ragione, solo che oggi mia madre era a casa (le scuole sono chiuse, è maestra) e il menu prevedeva tagliatelle al ragù.....peccato! ;)

Alessia ha detto...

Saretta, eccome! A me piace, sì, se fossi in vacanza in montagna però! Qui è un po' una scocciatura, ieri è saltato il giro alla fiera persino... :( Oddio, in verità potevamo andarci, ma io con quel freddo e quel poltiglio non ne avevo proprio voglia!

Alessandra, guarda che farei volentieri cambio con voi Siciliane, tranne in Luglio-Agosto magari...ecco! Grazie dei complimenti, buona giornata!

Carolina, ehi ma sei tu! Come mai in anonimo? Anche qui oggi è una giornata bellissima, peccato che si geli, poi la neve si scioglie e ghiaccia tutto, un disastro!! Grazie per la ciotola, è la stessa (di altro colore) usata per la panzanella! Un abbraccio grande!

Micaela ha detto...

Alessia dopo l'influenza intestinale che mi ha accompagnata per due settimane una settimana a base di menu depurativo mi ci vuole proprio!!! mi segno anche questa! un bacione.

lise.charmel ha detto...

in effetti ha un aspetto delizioso, anche grazie alla cocottina e al telo sotto. sai presentare i piatti molto bene!

Virò ha detto...

Lo so che avevo assicurato che lunedì avrei cominciato la dieta...ma non avevo specificato di quale settimana!

Qindi continuo a rimandare le tristi ricettine detox e sono la terza sperimentatrice del tuo rumblecoso!

Nome impossibile da ricordare ma ricetta memorabile e perfetta!

Grazie mille!

Alessia ha detto...

Micaela, ancora colpita da quel virus intestinale? Siete in tanti in questi giorni, accidenti! Mi dispiace molto, ti auguro una pronta guarigione e ti mando un abbraccio!

Lise.charmel, grazie cara! Ho una vera passione per i canovacci, faccio fatica dal limitarmi nell'acquistarne, quando ne trovo di carini (cosa che in verità vale più o meno con tutte le cose da cucina, ma fingiamo morigeratezza!)

Virò, quindi mi pare di capire che l'hai già provato, giusto? Gustoso vero? Devo dire che ho appena avuto notizia, su Facebook, di una quarta sperimentatrice, nientedimeno che una mia compagna delle scuole elementari!! ;) ps. il nome dopo due o tre volte che lo rileggi te lo ricorderai, vedrai ;)

Lady Cocca ha detto...

Come ti capisco...qui sono giorni che fa un freddo bestiale ed è tutto ghiacciato...stamattina poi neve!!!
E per riscaldarci queste zuppettine ci stanno meravigliosamente bene!!!!
bravissima
ciaooooo

-debby- ha detto...

Anche qua a Trento ha nevicato!... e questa zuppa è proprio quello che ci vuole per riscaldarsi :)

dada ha detto...

Beata te con la vera nevicata, qui il cielo vorrebbe ma poi non ce la fa' :-) Ottima questa zuppa detox o no, mi piaccioni tantissimo gli abbinamenti. Poi l'inverno potrei vivere solo di zuppe ;-) Buona serata

Alessia ha detto...

Lady Cocca, grazie, buona giornata! :)

Debby, come sopra! A presto!

Dada, Parigi sotto la neve dev'essere spettacolare! Meno col grigio plumbeo, concordo... Un abbraccio mia cara!

carlotta ha detto...

Buona, buona buona! Adoro le vellutate! Di verza non l'ho mai fatta quindi... da provare sicuramente! baci!

claudia ha detto...

Ale, se la presento in tavola il mio moroso me la tira in testa...come ogni buon meridionale concepisce il finocchio solo crudo (come "puliscistomaco":-)

E dire che a me le ricette col finocchio piacciono da matti, idem la tua.
baci

Alessia ha detto...

Carlotta, grazie!

Claudia, e tu non dirglielo che c'è dentro il finocchio ;)

Susina "strega del tè" ha detto...

Anche qui da noi ieri sera ha accennato una timida nevicata che poi si è subito tramutata in pioggia-gelo ... non ti dico stamattina andando a lavoro a piedi lo spettacolo, peccato che non ho portato con me la macchina fotografica!! ottima e calda zuppetta detox .... ci vuole proprio di questi tempi!!

magika ha detto...

Ciao! Questa ricetta è grandiosa, l'ho sperimentata l'altra sera ed è stata un vero successo, se l'hai inventata tu tanti complimenti! Mi sono permessa di citarla nel mio blog (anche se la foto di quella che ho fatto io non sembra nemmeno parente della tua!) citando te e il tuo bellissimo blog (con link e tutto) spero non ti dispiaccia! per ogni cosa, commento o se non ti va che l'abbia citata contattami, ma trovi su http://incucinapercaso.blogspot.it

Grazie intanto!

Alessia ha detto...

Susina, grazie :)

Magika, piacere di conoscerti! No, non l'ho inventata io, l'ho addocchiata tempo addietro, si parla di anni fa, su una rivista: era nelle stesse pagine da cui ho tratto le altre due zuppette, la vellutata piccantina alla paprika e la crema di spinaci e finocchi con l'uvetta: tutte ottime! Ho solo apportato qualche lieve modifica, tutto qui :) Hai fatto benissimo a postarla, citarmi e quant'altro, il blog è tuo e hai diritto di metterci ciò che cucini, poi giustamente mi hai linkata, quindi non farti alcun problema, anzi, grazie di averla provata :) Un abbraccio!

cinzia ha detto...

Ottima zuppa! L'ha mangiata anche la mia mamma che in genere e' un po' schifiltosa ;-) Grazie anche da parte del mio fegato!!

magika ha detto...

OOOPS!!! che figura...ho lasciato il link sbagliato, scusate ma il mio blog è neonato e non sono ancora pratica... il link giusto è http://incucinapercaso.blogspot.com

e grazie Alessia!!stasera provo quella con l'uvetta!!!