giovedì 15 ottobre 2009

Polpette di patate, spinaci ed emmenthal

Polpette di patate, spinaci ed emmenthal

Qualche giorno fa, di primissima mattina, mi dirigo in cucina, ancora agonizzante di sonno e, mentre aspetto che l'aroma del caffè pervada le mie narici assopite, vengo raggiunta dalla malsana idea di Riordinar Dispensa. Ma vi siete mai chiesti quale maniacale perversione ci porti a voler Riordinar Dispensa a cadenze bi-settimanali o peggio ancora? Ebbene sì: lo confesso: io sono una di quelle che se il frigo e la dispensa non sono in ordine, non rispondo di me... Mmm, scorgo qualcuno pronto a chiamare la neuro...Fermi, vi spiego.


Non so come siate messi lì da voi: la mia dispensa è capace di inghiottire nell'oblio più profondo ingredienti che magari son certa di aver comprato o visto solo pochi giorni prima, o viceversa di restituire ai postumi esemplari in via di estinzione e prodotti di eccellente imbalsamazione. Per non parlare di quando nasce qualche curioso punto interrogativo, tipo: "Ma chi diamine
(ci crede qualcuno che ho detto diamine?) ha comprato il purè di patate in busta, che è una delle cose più immonde che il genere umano potesse ideare?!".

Per grazia ricevuta il purè era in via di imminente scadenza. Cedere alle lusinghe della pratica ma abominevole mappazza sarebbe stato un affronto troppo grande, così, mentre mi interrogavo sui possibili usi alternativi dei fiocchi di patate nella cosmesi, mi è caduto l'occhio sul retro della confezione, dove troneggiava una ricetta allettante quanto basta per decidere che, sì, quella sarebbe stata la fine del villan purè. Sennonchè di buste da consumare, infingarde, tre ce ne stavano: a meno di non voler produrre un migliaio di polpette con cui sfamare l'intero quartiere, l'unica soluzione era rimandare a data e ricetta da definirsi l'eliminazione corporale delle altre due buste.

Ecco a voi la ricetta, giusto perchè sono venute proprio buonine buonine e perchè, ne sono certa, nella dispensa di ognuno di voi c'è quell'orribile polverina giallina imbustata, lì che vi attende. A buon rendere!


POLPETTE DI PATATE, SPINACI ED EMMENTHAL

Ingredienti:
1 busta di preparato per purè di patate
2 dl di latte + 1 dl di acqua
1 uovo
30 g di parmigiano grattugiato
50-100 g di spinaci surgelati sgocciolati (a seconda di quanto le volete verdi)
mezza cipolla
50 g di emmenthal
30 g di burro
pane grattugiato q.b.
olio q.b.
sale e noce moscata

Portate ad ebollizione il latte e l'acqua in una casseruola con un poco di sale, toglietela dal fuoco e incorporate il preparato per purè, mescolando energicamente. Unite il parmigiano ed amalgamate il tutto, aggiungendo se necessario un goccio di latte: deve risultare un composto molto denso ma omogeneo.

Tritate finemente con la mezzaluna la cipolla, fatela rosolare in una padella con il burro, unite gli spinaci, regolate di sale e cuocete per qualche minuto il tutto. Fate intiepidire gli spinaci, quindi sminuzzateli con la mezzaluna e incorporateli al purè, unendo anche l'uovo, l'emmenthal grattugiato con la grattugia a fori larghi, l'uovo e una grattata di noce moscata.

Con il composto ottenuto formate delle piccole polpette (si gonfiano molto in cottura), rotolatele delicatamente nel pane grattugiato (sono molto morbide) e rosolatele in una padella antiaderente con un poco di olio o cuocetele in forno a 180°, in una teglia rivestita di carta da forno e leggermente oliata, irrorate con un filo d'olio, fino a doratura.

35 commenti:

Carolina ha detto...

Beh, una bella maschera rilassante/purificante per il viso poteva starci bene! ;) Sempre che le patate siano purificanti...
Guarda, la mia dispensa ha alzato bandiera bianca da un pezzo, ma io faccio orecchie da mercante... Si tratta di una specie di buco nero dove si può trovare ogni genere di ingrediente dolce o salato che esso sia. Proprio oggi ho trovato una scatolina di granella di zucchero scaduta ad agosto 2008... Per un attimo ho pensato che fosse scaduta solo da 2 mesi, poi quando mi sono resa conto non ti immagini gli accidenti e i sensi di colpa...
Ma perché i tuoi esperimenti svuota frigo/dispensa sembrano sempre delle ricette di alta cucina???? Questa devi spiegarmela prima o poi...
Buonanotte!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Io ho riordinato dispensa e cassetti qualche giorno fa perchè le farfalline avevano fatto un bel danno. Ho buttato talmente tanta roba che mi sono giurata di smettere di far scorte di mille farine, cereali, mille varietà di pasta (che tanto poi alla fine mangio sempre solo le linguine). Ma tanto so che è più forte di me e ricomincierò a riempire scaffali e cassetti. Sia mai che scoppi la guerra :-)
Belle saporite le tue polpette di patate. Mi piace l'idea di dargli una passata veloce in padella e terminare la cottura in forno.

Un bacione
Alex

Lydia ha detto...

Sei riuscita a farmi sentire in colpa alle 7 di mattina ;-))
Devo riordinare anch'io la dispensa e rimando da settimane.
Vabbè, domani

Arietta ha detto...

Carolina, io pensavo a qualcosa tipo uno scrub o una maschera infatti, ma per fortuna la ricetta mi ha salvata anche da pastrocchi cosmetici! Non sei l'unica, sai, a trovare cose scadute dopo tempo :-/ se sono cose irrecuperabili le butto, maledicendo me e& family, se invece sono ancora salvabili...beh, con sta crisi provo a salvarle ;-) Dai, alta cucina mica tanto, sono solo delle banalissime polpette, pensa che non sapevo nemmeno se postare o meno, ma poi eran piuttosto buone, quindi bando alle paranoie inutili! ;-) Bacione carissima!

Cuoche dell'altro mondo, ho letto del tuo dramma con le farfalline, per fortuna la mia dispensa non vi è soggetta (non è mai successo in 25 anni che vivo qui, ma mai dire mai...) ma temo già per la casa del mio moroso, dove ho lasciato un pacchettino di noci sgusciate chiuse solo con un fermaglio (dell'Ikea) e le ho ritrovate piene di ragnatele @_@ orrore! Mi munirò di gran barattoli ermetici, quando sarò là. La dimensione minuscola della casa mi limiterà negli acquisti, ma non garantisco, potrei cominciare a stipare farine...sotto il letto, tipo...
Per le polpette io avevo indicato una cottura alternativa (in padella o in forno, io le ho fatte in quest'ultimo modo per le solite questioni di leggerezza) ma credo anche come dici tu potrebbe andare benone! Un abbraccio!

Lydia,no dai ;-) Io passo dal riordinare 3 volte a settimana a periodi di apatia in cui non tocco dispensa per...ehm...mesi?

sweetcook ha detto...

Ok, mi hai scoperta! e ce l'ho anch'io, ma giuro di averlo comprato per una buona causa, la focaccia di paoletta, quella con i fiocchi...
Poi è rimasto (e continua a rimanere) li in dispensa e non ho più avuto il coraggio di aprire la scatola :(
Ma adesso si è aggiunta un'altra buona causa, queste polpette ^_^
Credo sia il momento giusto per andare a vedere se si sia decomposto.... E che diamine ihihihihih!!!
Un bacione tesoro e buon fine settimana:))

manu e silvia ha detto...

Ciao! noi abbiamo un brutto rapporto con le polpette di verdure...proprio non ci vengono!
le tue invece son perfette! tonde e croccantine in superficie...da mangiare con gli occhi! allora...ci segnamo la tua ricetta e poi vediamo...
un bacione

Saretta ha detto...

Sull'affaire dispensa...aiuto, ho tanta di quella roba imboscata...ma ogni tanto faccio repulisti maniacale e sono guai!
Confesso che le buste le ho acquistate anch'io...avolte sono così comode...
Purpett favolose, mangerei il monitor!
Besos

Sara ha detto...

Anch'io ho il purè in dispensa e anch'io avevo notato una ricettina simile e beh volevo anche provarla ma qualcosa mi ha poi fatto rimandare...le tue sono venute davvero molto bene...

Edi ha detto...

Direi che così anche lo pseudo purè imbustato potrebbe diventare buono!! ottima idea!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

come ti capisco anch'io ho questa perversione!!!mi perdo tra i cassetti e gli scaffali qualsiasi cosa perche la fretta accellera il riordino delle cose quindi puntualmente credo di avere un ingredienti che nn c'è e trovo cose che di cui nemmeno sapevo l'esistena:-)
cmq il purè in casa l'abbiamo tutti e inutile negarlo:-) quindi visto che anch'io ho li delle buste che aspettano di essere utilizzate ti copio la ricetta sicuramente perche le trovo sfiosissime queste polpette :-)bacioni imma

Onde99 ha detto...

"Prodotti di eccellente imbalsamazione" mi ha fatto morire dalle risate!!! Anche la mia dispensa ogni tanto restituisce residuati bellici del '39 o inghiotte acquisti recentissimi, oltre a produrre, per autogenerazione, una quantità incommensurabile di briciole di pane, che non capisco da dove vengano, visto che il pane lo teniamo altrove. Come farà?
Detto questo, il puré in busta non ce l'ho, ma ho tante tante patate e se queste polpettine sono buone come dici non vedo perché non preparare il puré appositamente per realizzarle, tanto più che il freezer, che ha più o meno le stesse proprietà magiche della dispensa, dopo averli nascosti per mesi, mi ha sputato fuori una mezza busta di spinaci che erano lì da tempo immemore!

Micaela ha detto...

guarda non parlarmi di ordine in dispensa e frigo che mi vengono i capelli bianchi.... ogni volta mi tocca sempre riordinare perchè quella bestiaccia di mio marito mette sempre le mani e nasconde le cose che non gli piacciono così io me le dimentico....
Queste polpette devono essere buonissime... dovrei avere anch'io in qualche meandro oscuro della dispensa un sacchetto di preparato per purè (Bleah)... adesso so come utilizzarlo.
bacii

Alem ha detto...

A quanto pare il purè in busta è schifato da tutte le dispense. la mia sctola da tre buste fino ad ora veniva utilizzata a cucchiaiate per fare la MITICA pizza di ANICEECANNELLA.
Ora so come fare fuori l'ultima busta! belle le tue polpette!

ELel ha detto...

Ahahahah mi hai fatto sbellicare dalle risa...sarà perchè a quanto racconti la tua dipensa è sorella della mia?!?! Chissà...ma io il purè in busta non l'ho mai comprato, lo giuro!!...Ammetto che però quasiquasi ora mi hai fatto venire voglia di comprarlo con questa ricetta!!!!!

pinar ha detto...

hai reso una cosa "immonda" veramente celestiale!
brava

silvia ha detto...

Ciao Arietta! Io vado matta per le polpette!!!
La mia dispensa è un vero.....delirio!! E purtroppo io appartengo alla categoria delle disordinate croniche!!!

dada ha detto...

Da te anche le polpette diventano dei gioiellini :-)

v@le ha detto...

le farfalline mi hanno divorato al mia dispensa invece... che bella idea queste polpette:)
buon week.end!

vale

Virò ha detto...

Ma lo sai che questa ricetta è meno banale di quanto pensi?!

Intanto se non è preparata come svuota dispensa si può sostituire il purè in fiocchi con le patate lesse e poi mi piace l'abbinamento con le verdure: buono, sano, economico e mai scontato.

Pensavo anche che preparate in piccole dimensioni sarebbero quasi uno dei finger food che ci piacciono tanto...

Simo ha detto...

Omamma l'ho fatto qualche giorno fa questo lavoro...e vedi che anche io ho trovato le famigerate buste di pure'!!!!!!!!!!!!!!!
Pensavo a degli gnocchi o focaccia...ma tu mi hai dato l'illuminazione!
Grazieeeeeee

brii ha detto...

arietta!!
sono tentata andare comprare un pacchetto di purè..pure di provare le tue polpettine! :))
mi ha riordinato qualche armadietto sofi (figlia n°4) l'altra domenica. io ero a lavorare e quando sono tornata...non si entrava nella microcucina di tutta la roba che ha trovato
:)))
ma daaaaaaaaaaai..ho detto..hai trovato il sesamo nero??? che brava!!!
tutto così..lei voleva buttare tutto..io strillavo che nooooo...non è ancora andato a male
al chè...10000 farfalline hanno invaso l'aria
:))))

buonissima serata
baciusss

Aiuolik ha detto...

Originali queste polpette! Ne prendo una, chomp :-)

sabri ha detto...

Bellissime queste polpette, farebbero ... anzi mi sa che faranno la gioia di mia figlia. Ciao!

sorbyy ha detto...

Buonissime!!!!
Queste le devo propio provare ciao

NIGHTFAIRY ha detto...

Anche la mia dispensa ha questo potere sovrannaturale..Fantastiche le polpette!

silvietta ha detto...

oddio che ridere i tuoi post arietta!!!
anch'io l'altro giorno ho trovato un fantastico esemplare di polenta precotta in via d'estinzione, chissà se posso farla fuori con queste polpettine al posto del purè...farotti sapere!!!
ciao!

p.s. tana per il bellissimo tovagliolo di ikea!!! ;)

Roxy ha detto...

Immondo il purè di patate è dir poco.......non sa neanche di patate....però hai ragione: ce l'abbiamo in dispensa tutti e a mia discolpa posso dire che lo uso nell'impasto della pizza!
Mi piacciono proprio queste poltettine! BAci

Susina strega del tè ha detto...

Ciao!!!
Ho lanciato il mio primo contest, se ti va di partecipare, vieni a dare una sbirciatina!!

margot ha detto...

Bellissime queste polpette.
Bravisima.
Baci.
margot

Arietta ha detto...

Buongiorno a tutte, eccomi a rispondere finalmente! Ultimamente mi risulta sempre più ostico tenere dietro al blog, ai commenti...non riesco nemmeno a passare da voi quanto vorrei e da tutte quante, perdonatemi...ma voi come fate, siete bioniche? Confessate ^_^

Lo sapevo che il purè era nelle dispense di molti, anche io credo che ci sia finito per la famosa focaccia di Paoletta...e se consideriamo che l'ho fatta oltre un anno fa....aiuto....
Sicuramente saranno ottime con il purè fatto in casa, certo si perde un po' del "risparmio di tempo" ma ci si guadagna senz'altro in gusto! Sempre se ci arriva, alle polpette: io adoro il purè home-made!

Silvietta, per la polenta precotta guarda la ricetta delle polpette di polenta e taleggio, secondo me rendono meglio che modificando questa! Il tovagliolo dell'Ikea ce l'ho da tempo immemore, ogni tanto ve lo ripropino ;-))) faccio il turn-over dei tovaglioli insomma :-P

Buona giornata a tutti!

Ago ha detto...

:-DDD Arietta sei fortissima!!!
Hai ragione, anche da me c'è una bustina immonda che attende di fare una qualche gloriosa fine :-D L'avevo comprato per fare i bomboloni, ma consumata 1 bustina, mi sono rimaste le altre 2 :-(((
Magari con una rifarò i bomboloni, prima o poi - sarei a dieta per il momento :-( -, ma con l'altra, quasi quasi provo questa ricetta :-) mi piacque proprio!
Bacissimi
Ago :-D

FairySkull ha detto...

buoneee le voglio epr stasera ahahha te le posso commissionare ?!? ahahhaa ciao !

TORTE&DESIGN ha detto...

Sono una fan del finger food (oltre che delle decorazioni in zucchero) e girovagando qua e là, guarda un po' che squisite ricette vado a trovare...
Da copiare subito (Sono anche una di quelle che regolarmente tiene in dispensa, seppellita una scatola della infingarda polverina...)..
Pensi che i prodotti di tutte queste sfiziose ricettine si possano anche congelare in attesa di ospiti last minute?

Alessia ha detto...

Torte & Design, allora ci intendiamo, anche io adoro le stuzzicherie finger! :) Ti posso dire che io congelo qualsiasi tipo di polpette (crude) e poi, ancora surgelate, le friggo o le metto al forno all'occorrenza, quindi secondo me puoi procedere tranquillamente :) A presto!

Reema dsouza ha detto...

Un'ottima congratulazione per un ottimo argomento e un ottimo blog !!!


voyance gratuite en ligne par mail