venerdì 15 febbraio 2008

Mousse cake au chocolat


Non amo San Valentino, anzi, l'ho sempre detestato con tutta me stessa. Quando ero fidanzata con l'ex è sempre stato un giorno di litigio - come tutte le feste d'altronde, sigh-, quando ero single...beh, intuite perchè... insomma non ci ho mai tenuto più di tanto. Tuttora la vedo giusto come un'occasione per coccolarsi un po', magari con l'ausilio di qualche dolcetto ;-)
Quest'anno volevo preparare una cenetta coi fiocchi ma il tempo è tiranno e abbiamo ripiegato sul cinese take-away, il dolce handmade però non poteva mancare! Tra le varie idee ho scelto in base al poco tempo a mia disposizione e l'0pzione è caduta sulla Mousse cake au chocolat di Night, un dolce al cucchiaio veramente delizioso e di semplicissima esecuzione, sicuramente non ripetibile con frequenza a meno di non voler giungere all'estate rotolando!!!
Devo dire che sono molto soddisfatta anche della decorazione, nella quale, è risaputo, ho ancora molto da imparare ;-) Il risultato è stato apprezzatissimo da tutti, sia dal mio ragazzo che continuava a dire "Veramente buono!", sia da mamma e papà che hanno rivendicato i loro diritti sugli eventuali avanzi - pena muso lungo 3 km, sono dei golosoni e vorrebbero assaggiare sempre le mie nuove creazioni anche quando non sono per noi!
Ringrazio Night che oltre ad essere una garanzia in cucina e mia musa ispiratrice per tantissime ricette, è anche una ragazza d'oro e in questo momento ha bisogno di tanti pensieri e coccole amiche :-)


MOUSSE CAKE AU CHOCOLAT
Ingredienti:
160 g. di cioccolato fondente160 g. di burro140 g. di zucchero5 uovaun pizzico di sale
Fate sciogliere il cioccolato con il burro a bagnomaria.
Montate gli albumi a neve fermissima con un pizzico di sale.
Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad avere un composto di volume doppio o triplo.
Unite il composto di cioccolato e burro intiepidito; incorporate gli albumi all’impasto, delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto.
Versate metà composto in uno stampo da plumcake (imburrato e infarinato), conservando il resto in frigorifero, e cuocete a 180° per 12 minuti.
Sfornate e lasciate intiepidire, premendo con un cucchiaio in modo da compattare il dolce.
Sformate il cake su un piatto da portata, con estrema cura dato che è ancora molto morbido.
Versate sulla base il resto della mousse e mettete in frigorifero a indurire.
Il giorno dopo eliminate la mousse in eccesso, pulendo il piatto intorno al dolce e decorate a piacere: io ho guarnito con zuccherini argentati (disposti dopo aver tracciato la sagoma con una formina da biscotti a forma di cuore) e mandorle tritate.



7 commenti:

nutellamor ha detto...

ultimamente nei blog di cucina che visito mi è capitato di vedere questa meraviglia.... :-) dev'essere davvero buonissimo...
molto cioccolatoso...quindi apposta x me!!!!

nightfairy ha detto...

Bravissima, hai rimediato benissimo al colamento :) Grazie per il pensiero e per le parole su di me!un bacione

sweetcook ha detto...

Già mi aveva colpito quella fatta da Night, tu mi hai dato il colpo di grazia;-), non mi resta che prepararla:-)bacio.

Anicestellato... ha detto...

Questa è istigazione a delinquere dove ti giri trovi la mousse di Night ma non si può sempre far finta di non vederlaaaaa, mi sa che mi toccherà farla!!
Complimenti la tua è bellissima!!

Ady ha detto...

Mamma mia che buona, complimenti mi viene sempre più voglia di farla!

GràGrà ha detto...

ecco sto risbavando....come faccio a fare una dieta con tutte ste ricette? voglio morireeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

Arietta ha detto...

@nutellamor: si nutellina devi assolutamente provarlo...una botta di vita ma ne vale la pena ;)

@night: figurati :) un abbraccio!

@ sweetcook: rob, attendo con ansia la tua versione :D

@anicestellato: hai ragione siamo una band criminale del peggior stampo...da plumcake!! :D grazie mille!!

@ady: unisciti al club, daiiii!!

@gràgrà: a chi lo dici, infatti la mia è due settimane che è andata a farsi benedire...sigh...