venerdì 22 febbraio 2008

Plumcake del mulino bianco


Sono ancora influenzata, quindi obbligata a stare in casa a riposo. Ieri pomeriggio però non riuscivo più a stare ferma e ho deciso di fare un dolcino semplice semplice che non mi richiedesse troppo sforzo. Ciò nonostante la febbre è risalita a 38, che barba!

La ricetta è famosissima e circola ormai in qualsiasi sito di cucina, da Cookaround ad Alfemminile, quindi non so precisamente a chi attribuirla ;) Probabilmente la conoscerete già tutti, ma io la pubblico comunque!

Devo dire che il risultato ha confermato le aspettative, è veramente un dolce molto buono, soffice e profumato!


PLUMCAKE DEL MULINO BIANCO

Ingredienti:
250 g farina 00
200 g zucchero
2 uova + 2 tuorli
1 vasetto di yogurt all'albicocca
100 g olio di semi (ne ho usati 50g perchè mi sembravano sufficienti)
50 g burro/margarina sciolti (ho usato burro)
30 g latte
1 pizzico di sale
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito

Sbattere le due uova con lo zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema densa e corposa, unire il burro sciolto e gradualmente i tuorli, continuando a battere bene.

Unire lo yogurt, il latte, la vanillina e il sale.

Incorporare la farina e il lievito setacciati.

Per ultimo unire l'olio e battere fino ad ottenere una pasta morbida e lucida. Non ci devono essere tracce d'olio in superficie.

Versare l'impasto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato, mettere in forno a 160/170 per 50 min. Nel mio forno ho messo inizialmente a 170 per poi abbassare, dopo circa 20 minuti a 160.

Spolverizzare a piacere con zucchero a velo (che io non ho messo).


Ecco alcune varianti che ho letto si potrebbero apportare:
- usare 2 vasetti di yogurt all'albicocca invece di uno solo
- usare il bianco dolce della Muller al posto dello yogurt all'albicocca
- usare 3 uova al posto delle 2 uova + 2 tuorli

Ed ecco una fetta che offro a tutti voi che mi leggete ;-)


31 commenti:

elisa ha detto...

Io non lo conoscevo e lo proverò molto volentieri.. :)))

Muccasbronza ha detto...

mi piacciono molto i plum cakes,secondo me sono tra le cose migliori per la colazione e la merenda,semplici,sempre gustosi...e poi non so,mi fanno sempre pensare al ciambellone di quando ero piccola :-) sono il mio comfort food preferito,questo sembra proprio bello,dorato e allettantissimo,brava!

nutellamor ha detto...

ciccia ancora stai male mannaggia??
mi dispiace.... :-(....
ci 6 riuscita poi a fare le foto... :-) mi sembra perfetto....e anche le foto..hai visto 6 riuscita a farle benissimo..!!
guarisci presto mi raccomando.... :-)
stattene a letto e coccolati con un po' di latte caldo e questa delizia...
bacioni grandi

Roxy ha detto...

Ma sai che me l'ero proprio perso questo plumcake del Mulino Bianco! Me lo annoto subito...baci e buon we

Roxy ha detto...

P.s. dimenticavo...rimettiti presto mi raccomando!

Dolcetto ha detto...

L'ultima foto te le potevi risparmiare: chi me la toglia adesso il bisogno di addentare il monitor??!! Mi sembra di sentire il profumo fino a qui!
Buon fine settimana!

sweetcook ha detto...

Mi dispiace per la febbre, spero sia già scesa, cmq hai trovato un ottimo rimedio per cocolarti un pò. Dev'essere buonissimo inzuppato nel latte;-)

Mariluna ha detto...

Invece io non lo conoscevo ancora, lo copio. Baci Mariluna

Carmen ha detto...

semplice e gustosa grazie

alessia ha detto...

Ah... ecco cercavo giusto qualcosa per colazione!!! due fettine sottili grazie!!! Complimenti è splendido questo plum cake da l'idea di essere morbidissimo!!!

mamma3 ha detto...

Che dire..le cose semplici, conquistano sempre all'istante! Bellissimo!
Elga

nino ha detto...

Sono da te per
augurarti una
Buona Domenica
Ciao
Nino

La maga delle spezie ha detto...

Ciao,
Uffa anche tu con l'influenza?!
Hai fatto un plum cake meraviglioso,mi sembra di sentire il profumo fino qui!
Lo farò sicuramente!
Un bacio e riposati.

comidademama ha detto...

Felice di saperti vispa abbastanza per produrre una simile prelibatezza!

GràGrà ha detto...

Gustosissimo questo plum cake ari.... troppo bello....lo conservo, perchè è gustoso e genuino ;)

Paoletta S. ha detto...

E' buonissimo questo plumcake!!
La ricetta è del Mulino Bianco, semplicemente era pubblicata sulle vecchie confezioni ;)

Arietta ha detto...

@elisa: allora ho fatto bene a metterlo ;)

@muccasbronza: anche a me piace molto una bella fetta di plumcake o ciambellone a colazione, poi mia mamma cucina sempre dolci "secchi" quindi hanno proprio il sapore di casa, hai ragione :) grazie mille!

@nutellamor:si, le foto le ho fatte la mattina dopo, due "topolini" erano già passati a inaugurare il dolce infatti non ho foto intere!!
sto molto meglio,a parte la tosse che non mi fa dormire :-/ beso!

@roxy: allora ho fatto bene davvero, come dicevo a elisa!! bacio e grazie ;)

@dolcetto: è una piccola vendetta per tutte le volte che mi fai sbavare tu ;)

@sweetcooK:si rob, dovrebbe prestarsi bene, io però sono per i dolci mangiati "nature", quello dell'inzuppo è il moroso :-D -vedi il post sul ciambellone agli agrumi!!

@mariluna: oh allora non lo conoscevate in parecchie ;) baci!

@carmen: figurati :)

@alessia: due fette in arrivoooooo

@mamma3: già, gira che ti rigira si torna sempre alle cose semplici :)

@nino: ricambio con un "buonasettimana" :)

@lamagadellespezie: per fortuna va meglio, domani si riprende la solita vita :) un abbraccio!

@comidademama: ci voleva giusto un'influenza per tornare ai dolci semplici!! ;)

@gràgrà: provalo, come dice lamuccasbronza è proprio un comfort food perfetto!!

@paoletta: ma ciao! benvenuta!! Grazie dell'informazione, finalmente hai soddisfatto la mia curiosità di conoscerne l'origine :)

emilia - lorenza - miriam ha detto...

sai che ho sempre letto questa ricetta, ma non l'ho mai provata...ora guardando la tua foto e leggendo che hai usato metà olio, mi sento proprio in dovere di provare! :) Lo

Arietta ha detto...

@emilia-lorenza-miriam: hai ragione, a me l'olio sembrava veramente troppo ;) se proverai te ne accorgerai anche tu che rende benissimo anche cosi!!

Anonimo ha detto...

ciao, questa ricetta la conosco benissimo e so che è eccezionale. leggendo gli altri commenti ho visto che qualcuno parlava della ricetta presa dalla confezione del mb. io ti posso dire che sono stata la prima a pubblicarla in un forum, proprio il cookaround e da li ha fatto il giro dei forum. a me l'aveva data un'amica e non ricordo di aver mai letto la ricetta sulle confezioni mb. comunque mi fa piacere trovare la ricetta in giro non è la prima volta che mi capita..vuol dire che è stata ben apprezzata. complimentissimi per il tuo blog sei bravissima. a presto.

Sara ha detto...

Ciao!
Complimenti per questa tua golosa passione e grazie davvero di condividerla con gli altri!
Ieri ho provato il plumcake del mulino bianco, ma purtroppo non è venuto per nulla bene (anche se è già finito). Ho avuto l'impressione che l'impasto rimanesse troppo liquido (pur utilizzando la tua modifica di mettere 50 di olio anzichè 100) quindi nel centro è rimasto un po' molliccio (ma dipenderà anche dal forno!?); cosa ne pensi? Oggi quindi ci riprovo, con un'altra tua ricetta per plulmcake e vedrò di metterci pure le gocce di cioccolato! Buona domenica.
Sara

Arietta ha detto...

Sara, ti ringrazio della visita e di seguirmi, nonchè dei complimenti che mi hai fatto :-) Mi spiace moltissimo la ricetta non sia riuscita, io l'ho fatta più volte e so che molte persone l'hanno provata molto prima di me, con successo. L'impasto non deve risultare liquido, ma leggermente cremoso, non è che per errore si sono sballate le dosi dei liquidi (a me a volte capita che la bilancia digitale dia i numeri, ma non so che bilancia tu abbia!)
Lo yogurt non era di quelli da bere, vero? A parte questi accorgimenti non saprei cos'altro pensare, anche considerato che ho un forno dell'anteguerra che quindi non fa certo miracoli, anzi ;-)
Spero di cuore la prossima volta ti venga bene! Fammi sapere! A presto!

Francesco ha detto...

Ciao, non avevo mai visitato questo blog e ci sono arrivato attraverso una ricerca in google :P Bella ricetta! questo plum cake è davvero buono!
Solo che avrei voluto metterci due yogurt ma ho pensato che impasto sarebbe diventato troppo liquido... magari se uno mette 2 yogurt dovrebbe aggiungere altri 50g di farina penso... comunque anche a me al centro si è "afflosciato", non so perchè ma credo che sia o colpa del forno (il mio forno fa pena -.-) oppure colpa del fatto di aver aperto il forno nel momento sbagliato (che io sappia, durante una lievitazione sarebbe meglio non aprirlo per via degli sbalzi di temperatura...). Comunque esteticamente nn è il massimo, ma il sapore è ok :P
Ciao!

Alessia ha detto...

Francesco, eheheh, nonostante siano quasi 3 anni che ho il blog è normale che ci sia ancora qualcuno che non lo conosce! Spero sia stato per te una piacevole scoperta.
Credo in effetti che due yogurt sarebbero stati troppi, avresti compromesso il bilanciamento con gli altri ingredienti (al tempo, molto tempo fa tra l'altro, avevo solo riportato le varianti che avevo letto in giro, ma io l'avevo fatto come da ricetta base). Comunque anche il forno di casa mia è pietoso, eppure mi era lievitato bene, senza afflosciamenti (io però non lo apro mai prima che sia passata mezz'ora, devo dirti!). Spero che la prossima volta andrà meglio anche esteticamente :) A presto!

Bioro76 ha detto...

Ciao! Ho fatto tante volte il tuo plum cake ed è sempre venuto benissimo... stasera per errore ho sostituito l'olio con gli albumi "scartati"... avevo messo entrambi in due bicchieri di plastica (gli albumi li surgelo perchè ci faccio una torta al limone, buonissima)e li ho scambiati... mi sono accorta dell'errore solo dopo aver infornato il dolce, mettendo a posto le cose in cucina... Mannaggia!! Ora sono qua che friggo, in attesa di sapere se sarà almeno "mangiabile"... secondo te?? Considera che avevo abbondato un po' con il burro... stasera non era serata da dolci evidentemente!! :D

*Caro* ha detto...

wow è perfetto! di sicuro molto più buono e genuino dell'originale! :)

Anonimo ha detto...

Ciao un'informazione...ma x far venire il plum cake morbido ed appiccicaticcio fuori come quelli comprati cosa devo mettere sopra?!grazie mille

Alessia ha detto...

Anonimo, premesso che sono abituata a conoscere il nome o almeno il nickname con cui parlo quindi avrei gradito che ti fossi firmato :) il plumcake viene bello morbido a mia memoria, chiaramente la sofficitá di quello industriale credo sia difficilmente ripetibile in casa, a vantaggio tuttavia della genuinità. Per farlo venire appiccicoso potresti provare a spennellarlo ancora caldo, con poca gelatina di albicocca precedentemente sciolta in un pentolino.

Anonimo ha detto...

Buongiorno Alessia scusami...mi chiamo Antonella ;) hai sicuramente ragione in merito alla genuinità del prodotto fatto in casa rispetto a quello acquistato ma mi é stata avanzata una richiesta esplicita riguardo l aspetto appiccicoso del dolce...anche se sinceramente tutti quelli che ho visto fino ad ora somigliano molto a quello che faccio io ;) cmq ti ringrazio molto x il consiglio e presto proverò alla lettera anche la tua ricetta ;) scappo a lavoro...buona giornata :)

Alessia ha detto...

Antonella, buongiorno! Grazie per avermi Comunicato il tuo nome! Secondo me con l'accorgimento della gelatina dovresti ottenere qualcosa più confacente alle richieste che ti hanno fatto. In questo modo, magari praticando qualche foretto qua e la sul dolce con uno stuzzicadenti, dovrebbe inumidirsi la crosta ed essere più appiccicoso. Magari prova con Un Po di anticipo in modo da lasciarlo riposare. Fammi sapere!

Antonella ha detto...

Grazie milleeeeeeeee :) qnd lo rifarò sarai la prima ad essere informata sull'esito del dolce e sul giudizio che otterrò ;) a presto