domenica 24 febbraio 2008

La cena (di compleanno) per farli incontrare

E così, dopo 3 mesi e mezzo, è giunto il momento di presentare il moroso ai miei genitori. Questa settimana hanno entrambi compiuto gli anni e il mio modo di festeggiarli è stato preparare per loro una bella cenetta. Ne ho quindi approfittato per invitare M. e presentarli. Tralasciando qui l'ansia e l'imbarazzo, tanti impicci e pasticci in cucina - sempre così, le cose migliori vengono per caso quando non si hanno ospiti - e qualche piccola delusione personale (sono perfezionista e mi abbatto alle critiche, anche se vogliono essere costruttive), questo il menù:


Antipasto
biscottini salati al parmigiano con mousse di mortadella e pistacchi e mousse di tonno

focaccia ottima farcita con
1. mousse di tonno e insalata
2. mousse di mortadella e granella di pistacchi
3. crudo e insalata
Primogirelle di crepes con speck e salsa di funghi
Dolce
New York cheesecake con strawberry topping

Chiedo scusa per le foto che sono un po' scure ma casa mia la sera è veramente buia e ho fatto del mio meglio, visto che ho cucinato per un giorno e mezzo e ho finito proprio all'ultimo, proprio non ho avuto tempo di ricreare degli sfondi idonei ;-) Spero vi piacciano comunque!



BISCOTTINI SALATI AL PARMIGIANO
Ingredienti:
100 g farina
40 g burro (o margarina)
75 g parmigiano grattugiato
1 tuorlo
poco sale
pepe o paprika

Setaccia la farina formando una fontana. Al centro unisci il burro ammorbidito, il parmigiano, il tuorlo, un pizzico di sale.

Impasta, poi tira una sfoglia alta 1/2 cm. Ricava dei biscotti, disponili su una placca foderata di carta forno, cospargili con un po' di paprika o pepe e cuocili a 180° per 15/20 minuti, fino a che non sono leggermente dorati.

Serviteli con un patè a piacere.
Potete conservarli 10 gg in un contenitore ermetico.

Mi è capitato, forse a causa della porosità della farina o del parmigiano troppo asciutto, che l'impasto non si amalgamasse e risultasse sbricioloso. Niente panico! Basta aggiungere un po' di albume conservato, quello sufficiente ad impastare il tutto fino ad ottenere il classico panetto.


MOUSSE DI MORTADELLA

Sono partita dalla ricetta depositata presso la Camera di Commercio di Bologna il 14/10/2004, che è questa:
Ingredienti ( per 6 persone):
gr 300 di Mortadella Bologna IGP
gr 100 di ricotta fresca
un cucchiaio di parmigiano
un cucchiaio di panna liquida

Procedimento:
Tritare finemente la mortadella, aggiungere la ricotta e il parmigiano, mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo e non grumoso. Aggiungere la panna liquida e frullare il tutto per ottenere una spuma che si servirà con crostini caldi e dorati (a piacere spalmati con un velo di burro).
___________________________________________________

Ho preparato la mousse utilizzando 170 gr. di mortadella in un'unica fetta, circa 80 gr di ricotta (la mortadella era molto saporita), mezzo cucchiaio di parmigiano e panna liquida q.b a ottenere un composto cremoso. Ho aggiunto qualche pistacchio tritato per decorazione.

Ho tritato al mixer i pistacchi e li ho messi da parte. Ho poi tritato la mortadella, l'ho messa in una ciotola, ho unito la ricotta, il parmigiano e la panna ed ho frullato col minipimer fino ad ottenere una crema spumosa. Ho decorato con granella di pistacchi.


MOUSSE DI TONNO
Ingredienti (per una ciotolina):
150 gr tonno sott'olio ben sgocciolato
100 gr formaggio cremoso tipo philadeplhia
poco sale (se serve, io non l'ho messo)
pepe
qualche goccia di succo di limone
qualche cappero, se piace (anche da decorazione)

Porre tutti gli ingredienti in una ciotola dai bordi alti e frullarli con il minipimer fino ad ottenere un composto spumoso. Mettere in frigo ben coperto con stagnola, guarnendo all'ultimo con capperi.


FOCACCIA OTTIMA
ricetta di Il3per del forum cucina di Alf
Per la pasta:
170 gr. di acqua
330 gr. di Farina 00
20 gr. di olio extravergine d'oliva
12 gr. di lievito di birra
1 cucchiaino da the di sale

Per l'emulsione:
0,65 dl. di olio extravergine d'oliva (io ne metto 0.5 se no risulta troppo unta)
0.65 dl. d'acqua (0.5 anche di acqua)
1/2 cucchiaino da the di sale

Mettere nella ciotola dell'impastatrice la farina, versare il lievito sciolto nell'acqua tiepida e l'olio, impastare, quando inizia a formarsi l'impasto unire il sale; lasciar lievitare coperto (con pellicola e un burazzo) per circa 45 minuti.

Ungere una teglia da 26 cm di diametro con olio, stendere la focaccia e affondare le dita per creare dei buchi, battere olio, acqua e sale per formare l'emulsione, versarla sulla focaccia, distribuirla bene rifacendo i buchi.

Lasciar lievitare coperto per ancora 30/45 minuti; infornare a 250 C per 10/15 minuti (io cuocio a 200 per circa 18-20 min), sfornare e togliere subito dalla teglia altrimenti inumidisce.

- con mousse di tonno e insalata


- con mousse di mortadella e granella di pistacchi


- con crudo e insalata

Per il primo ho sperimentato una ricetta di Anna Moroni che ho trovato riproposta su Cookaround. Ecco la mia versione.



GIRELLE DI CREPES CON SPECK E SALSA DI FUNGHI
Per la pastella ( presa dal libro oggi Cucini tu 1):
125g farina
250g latte
2 uova
un pizzico di sale
1 noce di burro sciolto (non l'ho usata, cuocendole al forno)
Per il ripieno:
1 confezione funghi champignon surgelati (ho usato "Fantasia di funghi" della Buitoni)
1 panetto di stracchino
besciamella q.b.
speck affettato sottile (una decina di fette)
Per la gratinatura:
besciamella allungata con latte
parmigiano grattugiato

Ho preparato la pastella in questo modo: prima ho sbattuto appena le uova con la frusta elettrica, ho unito il sale, la farina setacciata, ho amalgamato, poi diluito con un goccio di latte (cosi si evitano grumi) ed infine unito il restante latte, sempre sbattendo con la frusta. Ho ultimato a mano ed ho fatto riposare in frigo per 30 minuti circa.

Intanto ho preparato la salsa ai funghi saltando i funghi in padella con aglio, prezzemolo e poco sale. Mi sono aiutata nella cottura, all'occorrenza, con un poco di acqua, spezzettando col cucchiaio i funghi più grossi. Una volta cotti (devono essere ben asciutti) li ho tolti dal fuoco ed ho unito lo stracchino e besciamella q. b. a ottenere una bella salsa sufficiente per ambedue le crespelle.

Ho coperto 2 placche da forno con carta da forno bagnata e strizzata, ho versato metà pastella in ogni teglia ed ho infornato a 180° per una decina di minuti.
Sinceramente a me sono uscite poco regolari e un po' spesse, quindi se preferite potete cuocerle tradizionalmente nel padellino con una noce di burro. Comunque se adottate questo metodo non preoccupatevi, si sgonfiano notevolmente raffreddandosi e la resa non è malvagia, anche se credo la prossima volta adotterò il metodo solito.

Una volta freddate ho farcito le mega crespelle prima con fette di speck, poi con la salsa di funghi (conservatene qualche cucchiaiata per dopo!). Mi raccomando di lasciare qualche cm libero ai lati della crespella, se no arrotolando uscirà tutto il ripieno!

Ho arrotolato, lasciato riposare una decina di minuti e tagliato con un coltello dalla lama seghettata a rondelle più o meno della stessa misura (circa due dita) e disposto in verticale su una teglia di alluminio su cui ho steso un velo di besciamella un po' diluita.

Ho versato sopra la restante di salsa di funghi a cucchiaiate, un po' di besciamella diluita per non farle seccare e una spolverata di parmigiano.

Ho cotto in forno a 200° fino a doratura e...buon appetito!!


NEW YORK CHEESECAKE con STRAWBERRY TOPPING


NEW YORK CHEESECAKE
ricetta presa da Precisina di Alf
Ingredienti:
850gr di formaggio Philadelphia
298gr di zucchero
16gr di maizena
3gr di scorza di limone grattugiata (circa mezzo limone)
7gr di vaniglia (1 fialetta)
7gr di sale (2 pizzichini)
3 uova
3 tuorli
85gr di panna fresca, non montata
42gr di latte
10gr di succo di limone
Per la base:
187gr di biscotti digestive
75gr di burro fuso


Passate al mixer i biscotti riducendoli in polvere, unite il burro fuso e mescolate finché il composto sia omogeneo. Versatelo in uno stampo rotondo da 24cm di diametro, ben imburrato, anche sulle pareti, o in alternativa foderato di carta forno (un cerchio per la base e due strisce per le pareti) e premete con un cucchiaio (io uso un batticarne, il risultato è più omogeneo) creando una base compatta. Porre in frigorifero per 1 ora.

Per quanto segue, io ho fatto tutto nel mixer.
Mescolate il Philadelphia finché non diventa morbido e privo di grani. Aggiungete lo zucchero, la maizena, la scorza di limone, l'essenza di vaniglia, il sale e mescolate. Quindi aggiungete le uova intere e i tuorli uno alla volta. Gradualmente aggiungete la panna, il latte e il succo di limone.

IMPORTANTE ** Suggerisco di porre lo stampo sulla placca da forno anch'essa foderata di carta forno perchè se vi capita, come a me, che la teglia a cerniera perda, vi assicuro che vi verrà voglia di piangere e imprecare in tutte le lingue!!! Comunque niente paura, al limite infornate al volo e limiterete il danno.

Stendete il composto nella tortiera con il fondo di biscotti e infornate a 200 per 10 minuti, poi abbassate a 150/160 e completate la cottura per circa 45 minuti.
Per l'inconveniente "teglia che perde" ho dovuto mettere prima 10 minuti a 160 poi 10 minuti a 180-200, infine riportata a 160 per i restanti 35 min.

Fate raffreddare completamente e conservate in frigorifero.

ATTENZIONE ** Dopo potrete procedere a sformare il dolce e qui io ho trovato non poche difficoltà: la carta forno della base sembrava "sparita" :-o e l'unico modo per rimuovere la base della teglia, carta annessa, è stato utilizzare il buon vecchio metodo per girare...LE FRITTATE!! Quindi via di doppio piatto piano, con grande rapidità e attenzione dato che la torta è appiccicosa e tende ad attaccarsi come una cozza. In effetti confesso di aver perso qualche pezzettino per strada, che poi ho riattaccato prontamente con un collage degno del miglior Art Attack ;-)


STRAWBERRY TOPPING
ho utilizzato una ricetta di Annia641 di Alf
Frullare con il minipimer, in un recipiente antischizzi, 250-300g. di fragole. Quando saranno ridotte a purea, unire 180ml. acqua, 55-60g. di zucchero, 2 cucchiai di amido di mais e frullare ancora un po' per togliere i grumi.

Versare in un pentolino e mettere sul fuoco, continuando a mescolare finchè si addenserà e diventerà lucida.

Togliere dal fuoco, lasciar riposare 5 minuti durante i quali la salsa prenderà corpo e versare sul cheesecake freddo.

Rimettere in frigo per almeno 1-2 ore fino al momento di servire.

Ho poi decorato con una fragola a ventaglio e scorza di limone grattugiata ed essicata.



E' stata molto gradita e a mio parere è venuta veramente buona, la decorazione non sarà il massimo ma era il mio primo vero cheesecake (di solito faccio la torta philadelphia che è meno pesante e più rapida, inoltre non necessita di copertura) e ne sono comunque orgogliosa, seppur nella sua semplicità scenografica.

E' tutto :-D ...attendo i vostri commenti -anche in negativ0 - a quello che io definisco "il grande parto" ;-)

45 commenti:

nutellamor ha detto...

ma che robaaaaaaaaaa!!!!!!!!
tutte cose ottimissime...anche se devo essere sincera.....io vado matta x le focaccine...e quindi credo proprio che scelgo quelle come preferite...ma anche il resto mica male è??l'imbarazzo della scelta....
e la cena x farli conoscere come è andata???bacioni grandi

Arietta ha detto...

ma grazie nutellina! si, io da gran golosa di gnocchini, torte salate, focacce e pizza non posso che confermare...ma anche la torta non scherza ;-)
la cena è andata bene...a parte appunto le piccole critiche del post serata sui vari cibi (troppo qua, troppo là ecc.)!!

alessia ha detto...

Direi che questa cena è stata super buona!!! Che brava che sei stata a preparare tutte queste cosine!! e che t'importa delle critiche!!! ti dirò dall'aspetto sembra tutto squisito!!! Baci Alessia

unika ha detto...

un menù splendido....le mousse sono fantastiche....quella focaccia la conosco:-) ne ho provate tantissime che vengono esaltate ma...quella che hai fatto tu a mio parere è la numero 1....le girelle di crepe...che bella idea.....che dire...complimentoni.....
Annamaria
http://ipiaceridellavita.myblog.it/

sweetcook ha detto...

Se ti aspetti pareri negativi, rimarrarai molto, ma molto delusa.
Ale è tutto davvero eccezionale a parte che mi hai dato una serie di spunti ed idee da tenere presente per le prossime eventuali cene, l'unica cosa che mi dispiace è che non ho potuto assaggiare neanche una misera portata...sigh. Complimenti anche per la presentazione, in particolare dei biscottini:-), il cheesecake è da oscar!Baci.

GràGrà ha detto...

Ary tutto buonissimo e perfettamente curato.... quelle mousse sono assolutamente spettacolari!
Se posso darti un consiglio pero'.... io se avessi fatto quegli splendidi biscottini e le mousse la focaccia l'avrei lasciata semplice o farcita con salumi solamente, non con altre mousse.... bisogna in qualche modo bilanciare gli accostamenti, scegliere sapori più forti e pastosi e accostarli ad altri magari piu' leggeri che "puliscano il palato".... non so come spiegarti ;) cmq posso dirti ary che non hai nulla da rimproverarti e che io sarei venuta moooooolto volentieri ;) te l'ho detto anche in forum, abbiamo ancora tanto da imparare ;)

Arietta ha detto...

@alessia:grazie, sei sempre molto gentile cara omonima! un bacione a te, alessia

@unika: ehi ma tu sei quell'unika di alf?!? hai ragione la focaccia di il3per è favolosa, sembra la tipica genovese all'olio ;-) io però amo molto anche quella di patate con i pomodorini, pugliese! grazie mille, passerò a trovarti appena riesco!

@sweetcook: se potessi metterei la faccina commossa di msn, quella che fa "cry", sei troppo carina rob...io ci ho messo tanto impegno e questo è quello che conta, al di là di ogni critica o risultato :) un abbraccio forte

@gràgrà: ti ringrazio molto :-) Quanto al tuo consiglio lo trovo perfettamente pertinente ma ti spiego come è andata. La focaccia non era in programma, l'ho fatta vedendo che i biscottini erano troppo pochi rispetto alle mousse,e non volendo mia madre portarsi avanzi di mousse finchè campa ho dovuto trovare un escamotage. L'alternativa era fare dei bignè con la pasta choux ma era troppo brigoso e sinceramente li trovavo un po' pesantini nell'insieme, quindi la scelta è ricaduta sulla focaccia, che quindi ho farcito per pura "economia domestica" con le mousse (appena un velo, proprio per non esagerare, e poi se fai caso son preparate con formaggio e al massimo un paio di cucchiai di panna, niente burro o troppa panna) e per diversificare un po' col crudo, che avevo in casa all'ultimo ;-) per il resto concordo in pieno, ma come vedi...è stato un surplus finale!

Claudia ha detto...

sembra tutto buonissimo, ma il primo e il cheesecake mi hanno fatto proprio venire l'acquolina! li hai proprio presi per la gola, furbetta! :-D ciao!

marcella candido cianchetti ha detto...

che splendido menù, difficilissimo dovere scegliere tra tante golosità, ricette da conservare! come è andato l'incontro? buon inizio di settimana

nino ha detto...

E brava ARIETTINA,
VEDI UN PO COSA
TI COMBINA.
Bacio
Nino

Cookie ha detto...

Ciao Arietta, che cena!! Lascia perdere le critiche, so di cosa parli, anche a casa mia non sono mai perfettamente contenti...
Buona giornata!

Claudia ha detto...

Uau! che spettacolo
senza parole sono!
braviZZima
:*
Cla

Monique ha detto...

altro che parto...non oso immaginare!!!tra un mese circa invece dovrò affrontare la rispettiva conoscenza di genitori e suoceri...ho un'ansia pazzesca..

Arietta ha detto...

@claudia: grazie, io almeno ho fatto del mio meglio ;)ciao a te!

@marcella: mi fa piacere sia tutto di tuo gradimento. L'incontro direi bene, a parte appunto le critiche finali...anche se devo dire che non ho chiesto commenti a nessuna delle parti per timore ;) e nessuno ha detto niente :-O

@nino: bella rima!! ciao :)

@cookie: i miei non si sono lamentati, è il moroso che ha espresso candidamente le sue opinioni...tutto buono...ma...ma...ma...e ancora ma :-/

@claudia: senti chi parla eh?!? besu!!

@monique: per quello c'è tempo, deo gratia :-D ti faccio i miei in bocca al lupo esprimendoti piena solidarietà ;)

Muccasbronza ha detto...

Ma non si potrebbe avere una fettina cheese cake??? mi mette l'acquolina in bocca :-))) anche tutto il resto eh,ma la torta....

Dolcetto ha detto...

Oh mamma che emozione!! Mi sono agitata anch'io per te, ricordando la mia stessa esperienza ben 10 anni fa... Con una cena così non poteva che andare alla grande!! Mi papperei subito un bel poò di quei cubetti di focaccia morbidissima e... che dire delle crepes... mmm!
Bacioni

silvietta ha detto...

complimenti per tutto..
che bella cenetta!! Tu non mi conosci ma io sbircio ogni tanto nel tuo blog.. ;)
ciao!

NIGHTFAIRY ha detto...

Macché commenti negativi!non saprei cosa tirare fuori..prrr!tutto ottimo..poi adoro il cheesecake :-p Buon inizio settimana!

Arietta ha detto...

@muccasbronza: però facciamo cambio con qualcuna delle delizie che prepari tu eh? ;-)

@dolcetto: ^_^ che carina! un baciotto

@silvietta: grazie mille,benvenuta e passerò presto a trovarti :)

@night: bentornata fatina bella!!! e grazie dei tuoi complimenti, buona settimana anche a te, mi raccomando ;-)

Christian ha detto...

mmmmm, ma quante cose buone. adoro i biscotti al parmigiano ed anche tutto il resto non scherza. che fameeeee!!

GràGrà ha detto...

ahhhhhhhhhhhhhhhh allora sei giustificatissima ;)
non era una critica ary era solo unìosservazione ;)
comq le mousse le faro' anche io scopiazzandole dalle tue ;)

Carmen ha detto...

tutto buoooonisssssimo spelmente le crepes e la focaccia
bravaaaaaaa

La maga delle spezie ha detto...

Criticheeeee?????????
A me sembra tutto meraviglioso e buonissimo.
Sto sbavando davanti al monitor,ed è quasi mezzanotte (sono pazza eh?!)
Scherzi a parte (che poi sono seria,ho l'acquolina in bocca),è un menù splendido,sei stata BRAVISSIMA!
Notte
Alessia

Roxy ha detto...

Ti capisco perfettamente....più certi di fare le cose fatte bene più qualcosa va storto....a me però sempra che i tuoi ospiti non potessero avere niente di cui lamentarsi....aveva tutto un ottimo aspetto!!! Baci

quasimamma ha detto...

Ciao! Ma che pranzo spettacolare! Capisco l'ansia, anche io come te sono perfezionista e vado nel panico se non mi viene bene qualcosa. Una volta nel bel mezzo di una torta ho mollato tutto in cucina e sono corsa al Super a ricomprare la panna da montare che mi era impazzita.. logicamente dopo una crisi pazzesca! Comunque mi sembra che a te sia venuto tutto benissimo!

myhoneysun ha detto...

ma che splendore!!! davvero bella ed invitante! :-) io di solito la cheesecake la faccio al cioccolato (x me è una droga!!), ma missà che proverò anche questa versione!

Sere ha detto...

Sei stata bravisssssimaaaaaaaaa!!!!!! Per non parlare della focaccia, ti è venuta da DIO!..
SMAAAAAAAACK

elisa ha detto...

ma che brava!!!Tutto ottimo..e hai ragione sui pasticci in cucina proprio nelle grandi occasioni..capita anche a me..beh..si sono piaciuti???Spero di si!!
A presto!

mamma3 ha detto...

Però non si fa così...!!! A queste cene importanti bisognerebbe invitare tutti!!!!
Elga

Cannelle ha detto...

La cena è sicuramente valsa la fatica ma Lui è riuscita a gustarsela o era troppo emozionato?????Spero che tutto sia stato oK. Auguri!!!!

Arietta ha detto...

@christian: benvenuto e grazie mille!!

@gràgrà: si, figurati tesoro, non me la sono assolutamente presa, anzi concordavo in pieno con la tua opinione..ma ci tenevo a spiegarti ;-) bacio!

@carmen: grazie di cuore :)

@lamagadellespezie: ma che matta e matta...io sono come te...a notte fonda a sbavare sui vostri blog :-0 sono un caso umano!!!!

@roxy: è stato il moroso non propriamente a lamentarsi ma a manifestare puntigliosamente che in ogni piatto qualcosa non andava...troppo saporito, troppo liquido, troppo spesso, troppo unto..a quanto pare è un precisino!!!

@quasimamma: allora mi consolo che siamo in tante ad essere perfezioniste in cucina ;-)

@myhoneysun: ecco, io invece proverò quella al cioccolato allora :D

@sere: grazie mille :-) immaginavo che la focaccia avrebbe riscosso particolari consensi e li vale tutti: è proprio ottima ;)

@elisa: sai che non ho chiesto niente e tutto tace? speriamo sia un tacito assenso...

@mamma3: uh mama, sai se avessi dovuto cucinare per tutti voi? mi sarei sparata!!! facciamo che ognuno porta qualcosa? :D

@Cannelle: no, appena emozionato all'inizio ma poi tranquillissimo, tant'è che a fine cena è anche riuscito a criticare uno per uno tutti i piatti, sigh :-/

Mariluna ha detto...

Bellssimo tutto buono dall'antipasto al dolce che é il mio preferito. Ricordo anch'io la prima cena ma con i miei suoceri imbarazzata e frenetica e pasticciona, ti capisco, ma bravissima. Un grosso bacio Mariluna

Arietta ha detto...

Grazie mariluna carissima :) al pranzo coi suoceri, mi auguro, c'è tempo...quantomeno prima che cucini io!! però nonostante non li conosca han già sperimentato sia le chiacchiere che il cheesecake e sua mamma, in particolare, si è mostrata molto convinta di me ;) (cuore di mamma dice che così il figlio non deperirà, presumo!!!)

Anicestellato... ha detto...

Complimentoni per questo menù meraviglioso e curato nel dettaglio ma le critiche? non capisco a cosa potessero essere riferite, di certo non alla cucina!!
Brava e non curarti delle critiche!

Arietta ha detto...

@anicestellato: grazie!!! eh invece il moroso ha trovato qualcosa da ridire quasi su tutti i piatti :-O mi ha fatto sorridere un'amica del forum cucina che mi ha detto: " Non mi avevi detto di esserti fidanzata con Vissani!!!" :-P Sante parole!!

giu&cat ha detto...

Arietta ma tu sei fenomenale!! Hai preparato una tavola da ultimo dell'anno!! Complimenti per tutto!!! Cat

Arietta ha detto...

@giu & cat: :D eheheh l'ultimo dell'anno abbiam mangiato MENO!! ;)

Gialla ha detto...

biscottini salati, una delle mie passioni! complimenti anche per tutto il resto... ciaoooooo

mari ha detto...

Arietta veramente complimenti..e sinceramente la decorazione la trovo alquanto graziosa :) !!! Ero alla ricerca di una ricetta per cheesecake da una vita, ma fin'ora non avevo trovato nulla che mi convincesse... sarà testata prossimamente ;)

Arietta ha detto...

@gialla: ciao, grazie mille ^_^

@mari: sono curiosa di sapere come la trovi ;)sappimi dire!

Anonimo ha detto...

sei simpaticissima, la tua ricetta della cheesecake è simile alla mia che non prevede latte ma 200 g di panna...è veramente molto buona, la tua ricetta e i tuoi consigli sono affidabili ;-)

rita rda ha detto...

SONO appassionata dei taralli pasquali pugliesi quelli per intenderci con la glassa bianca, avresti la ricetta e il suo procedimento???

rita rda ha detto...

perdonami,sono rita rda la stessa che ha scritto il messaggio precedente e quello anonimo sulla cheesecake!!:-(

Alessia ha detto...

rita rda, grazie mille del tuo apprezzamento, questa cheesecake è proprio buona anche se piuttosto ricca, vero? Per i taralli dolci glassati, mi spiace ma non so aiutarti, non mi sono mai piaciuti e quindi non mi sono mai procurata la ricetta :( Perdonami! A presto!

rita rda ha detto...

grazie comunque,
se mai dovessi trovarla pensami, te ne sarei grata,:)