sabato 16 febbraio 2008

Le Camille


E' da tanto che mi ripropongo di fare le Camille, ma sapete anche voi com'è, ho ricette praticamente ovunque, disperse tra ricettari, raccoglitori, fogli volanti, file word, cookbook e compagnia bella, insomma ho così tante ricette da sperimentare che non mi basterebbero 5 vite ;-)

Oggi finalmente è arrivato il loro turno.
Anche per me, come per molti di voi, le Camille hanno un inconfondibile profumo di infanzia: quando ero piccola, dato che i miei genitori lavoravano a pieno ritmo, passavo tantissimo tempo con i nonni materni e il nonno mi comprava sempre due tipi di merendine: i plumcake ripieni di confettura di ciliegie (mai più trovati e non saprei nemmeno ricostruirne la provenienza...) e le Camille, che inizialmente detestavo cordialmente per quel loro aspetto così poco goloso, ma che poi si sono insinuate nei miei ricordi, con la loro scioglievolezza e quel profumo deliziosamente invitante di carote, mandorle e arancia. Si, perchè che io mi ricordi c'era anche il succo d'arancia!

Per questo motivo nella ricerca della ricetta, di cui pullula letteralmente la rete, ho dato la precedenza a questa di Rossetto e Cioccolato, che attua una modifica a quella della dolcissima Stefy/Dolcetto della Dolcetteria aggiungendo scorza d'arancia grattugiata.

Tra l'altro quella di Dolcetto mi sembrava la ricetta esteticamente più simile all'originale, infatti anche io non volevo ottenere dei muffin ma proprio delle tortine dall'effetto un po' "spatasciato" (mi perdonino i cultori della purezza della lingua italiana ;-) per il vil termine).

Ecco qui la ricetta con la mia modifica: ho aggiunto semplicemente succo di arancia, sostituendolo parzialmente al latte.


Le CAMILLE
Ingredienti (x circa 26 tortine):
2 uova
190 gr di zucchero
80 gr di mandorle pelate e tritate finemente col mixer
200 gr di carote grattugiate (o tritate col mixer)
50 ml di olio di semi
40 ml latte
30 ml succo di un'arancia rossa (se volete seguire l'originale di Dolcetto eliminate il succo e usate 70 ml di latte anzichè 40)
230 gr di farina
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
scorza di arancia grattugiata, un po' più di metà della buccia


Sbattere con le fruste elettriche le uova e lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

Unire le mandorle e le carote tritate (io ho provveduto con il mixer dato che se c'è una cosa che odio fare è proprio grattugiare!!!), la vanillina, la scorza grattugiata, l'olio, il latte e il succo d'arancia.

Incorporare infine la farina setacciata con il lievito.

Versare nei pirottini di carta inseriti in uno stampo da muffin, riempiendoli per non più di metà (questo al fine di ottenere la classica forma delle camille e non quella dei muffin!)

Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 15 - 20 min (controllare la cottura, a me ne sono bastati poco più di 15).



29 commenti:

GràGrà ha detto...

arietta sto sbavando sul monitor....sono stupende queste camille io le adoro, mi segno subito subito la ricetta! bravissima!!!!!!!!

giu&cat ha detto...

Le ho fatte anch'io, anche se con una ricetta leggermente diversa dalla tua! Sono proprio buone! Cat

alessia ha detto...

Ciao bello bellissimo il tuo blog complimenti!!! Le camille sono buonissimeee!!! Omonima posso aggiungerti tra i preferiti??? baci Alessia

Arietta ha detto...

@gràgrà: sono molto contenta che ti piacciano :) provale, sono speciali veramente!!

@giu&cat: magari una prossima volta sperimento le tue allora ;)

@alessia: grazie mille e complimenti anche a te. Anche tu sei stata inserita :) a presto!!

marcella candido cianchetti ha detto...

buon fine settimana

La maga delle spezie ha detto...

Che buone le camille!!!
E' da un secolo che non le mangio,e le tue mi fanno proprio venir voglia di prepararle!
Sono davvero bellissime,complimenti!
Alessia

nutellamor ha detto...

ti stai sbizzarrendo eh?tutte queste ricettine.... :-) CHE BONTA'!!
bacioni

alessia ha detto...

Scusa se ti scoccio ma dovevo dirtelo!!! Sbirciando nel tuo blog mii sono accorta che oltre ad essere omonime siamo anche nate nello stesso mese!!! vedi che bella coincidenza!! Baci Alessia

Anicestellato... ha detto...

Anche io ho preparato una torta di carote questo sabato, in verità la preparo spesso perchè è tra le mie preferite, devo provare qualche volta a farla nei monodose, complimentissimi le tue camille sono uno spettacolo!!

sweetcook ha detto...

Sai che mi fido ciecamente di te e delle tue ricette, quindi le proverò di sicuro.Buon lunedì:-)

Dolcetto ha detto...

Buoooone!! Quanto sono buone le camille e le tue sono venute davvero splendide!! Mi piace molto la tua idea di sostituire in parte il latte con il succo d'arancia, la prossima volta le farò anch'io così... Un abbraccio

salsadisapa ha detto...

le mitiche camille!! è vero: a vederle non sembrano troppo invitanti, nel loro modesto pacchetto e nella loro forma semplice, ma hanno un gusto unico! e poi vuoi mettere come devono esser buone fatte in casa? :D

alessia ha detto...

Ciao ti ho invitato a partecipare ad un meme passa da me se ti va per vedere di cosa si tratta baci Alessia

Arietta ha detto...

@marcella: e a te buona settimana ormai ;)

@la maga delle spezie: prova prova e fammi sapere, ok? :)

@nutellamor: eh si nutellina, è periodo di grande sprint culinario! ;) bacio

@alessia: ma daiiii! :D che bello, viva le coincidenze! sono proprio contenta :)
appena riesco passo per il meme, ultimamente corro come una dannata!!

@anicestellato: ho visto la tua torta, quella si che è spettacolare ;)

@sweetcook: contraccambio in toto il tuo pensiero ;) un abbraccio

@dolcetto: grazie a te per la ricetta! se ti va di sperimentare la variante fammi sapere che te ne pare :) un abbraccio

@salsadisapa: la soddisfazione e il gusto di qualcosa fatto con le proprie mani non ha paragoni, hai ragione :)

Roxy ha detto...

Complimenti davvero un bel blog! Ti metto anch'io nella mia lista dei blog amici!

Cannelle ha detto...

Anche a me le camille ricordano l'infanzia, ho visto la torta di carote di anicestellato e mi è piaciuta molto, adesso anche queste tortine...mhmmm.Io faccio una versione mooolto semplice però voglio provare le vostre. A presto.

Dolcetto ha detto...

Hai voglia di farci conoscere qualcosa in più di te? Passa da me... senza alcun impegno!!

Moscerino ha detto...

ti sono venute benissimo! ma sai che io non le ho mai assaggiate? sono curiosa...e mi sa che mi deciderò a provarle...fatte in casa naturalmente!

mamma3 ha detto...

Bellissime, ai miei bimbi piacerebbero un sacco! Anche la mamma non disdegna però! Elga

Claudia ha detto...

le camille sono sicuramente tra i miei dolcetti preferiti, le faccio spesso, e ora mi hai fatto venire voglia! ciao!

andrea matranga ha detto...

fantastiche ste camille. da divorare ...purtroppo solo con gli occhi..sigh!!

Mariluna ha detto...

Forse te lo hanno già passato il meme,se vuoi e se hai tempo,(anch'io corro molto ultimamente) puoi venire da me per verificare se é lo stesso meme. Buona Giornata. Mariluna

Anonimo ha detto...

Ciao bellezza ;-)
Grazie per questa fantastica ricetta! Non avevo gli stampini, così ho usato una tortiera da 22! Il mio palato ringrazia...e anche mia mamma, visto che si è già sbaffata tutta la torta :-(
Un bacione!!!!
Angelhope

Angy ha detto...

le camille sono un classico che non tramonterà mai... bellissime le tue ti sono uscite una meraviglia.... se non ti dispiace ti metto tra i preferiti... ciaooooo

Arietta ha detto...

@roxy: grazie mille, anche il tuo è molto piacevole, passerò spesso a curiosare! baci

@cannelle: a quanto pare è un dolcetto che spopola e non puoi esimerti dal provarlo ;) attendiamo il tuo risultato! baci

@dolcetto: fatto ;)

@moscerino: ma dai? no no, devi assolutamente rimediare, chiaramente prova queste fatte in casa e non ti pentirai..poi ho visto che ami la frutta secca nelle tue ricette, verranno una meraviglia :)

@mamma3:allora Camille per tutti!!!

@claudia: speriamo sia una voglia..sana :) baci

@andrea: grazie mille! se potessi ne distribuirei una ciascuno, come all'asilo, ihih! a presto!

@mariluna: fatto ;)

@angelhope: fede sono proprio contenta! certo che i tuoi sono dei tritatutto!! ciao, bella ;)

@angy: ma grazie! dispiacermi? è solo un'onore, anzi provvedo subito a inserirti a mia volta :) baci

Claudia ha detto...

assolutamente invitanti, mi dicono: -"prendimi!"
baciuzzi
Cla

Arietta ha detto...

@claudia: eh, cla, mi sa che arrivi un po' tardi :-D posso al massimo offrirti una fetta di plumcake, se la gradisci ;)

Poesiaincucina ha detto...

Le ho fatte proprio oggi e devo dire che sono molto buone sì, ma anche piuttosto diverse dalle camille (per forza di cose, essendo quelle un prodotto industriale). Pur non avendone lo stesso gusto speciale in compenso sono sicuramente più sane. Grazie della ricetta e complimenti per il blog!

Dana Ruby ha detto...

molto simili alle originali, le farò a breve!