giovedì 28 febbraio 2008

Filetti di persico al forno

Oggi a pranzo siamo io e papà, quindi...pesce! Mamma infatti non mangia alcun tipo di pesce, dato che le dà la nausea il sol odore...mi devo sbizzarrire quando lei non c'è!

Ero partita con l'idea di seguire pedissequamente una delle ricette che avevo reperito in qualche escursione sul web, ma ultimamente sono un po' pasticciona, ossia mi piace metterci qualcosa di mio, anche se si tratta di piccole cose.

Avevo in freezer dei filetti di persico e mi è tornata in mente questa ricetta che ho letto sul blog di Cannelle e che mi ero segnata nella "to do list". Quando sono stata lì, però, mi sono accorta che siamo rimasti senza prezzemolo e che c'erano dei pomodorini e del pesto che stavano passando a miglior vita e ho deciso di fare qualche variazione, mixando questa ricetta con gli ingredienti di una che utilizzo sempre per il persico, datami anni fa da una compagna di università e riproposta sempre con successo.

Ho anche ritrovato una foto di questa preparazione nei miei vecchi album, quindi ho pensato di proporvi entrambe le ricette.


FILETTI DI PERSICO AL FORNO

filetti di persico circa 350 gr
3 piccole patate
alcuni pomodorini ciliegia
2 cucchiaini di pesto
olio
sale
pepe
una manciata di pinoli
alcune olive nere

Tagliare le patate sottilmente con una mandolina. Condirle con sale e pepe e disporne un primo strato sul fondo di una teglia foderata di carta forno, bagnata e strizzata. Condire con un filo di olio e adagiarvi i filetti di pesce.

Sopra di questi disporre pomodorini a fettine, una manciata di pinoli, qualche oliva nera.
In una ciotolina emulsionare il pesto con un po' di olio e con questo composto condire il pesce.


Ricoprire con il secondo strato di patate, altra emulsione di olio e pesto...


...e mettere in forno a 180/200 gradi per circa 30 minuti, per i primi dieci minuti coperto con un foglio di stagnola e poi scoperto. Controllate comunque la cottura delle patate, dato che alcune delle mie...erano un po' crude, sigh! Credo la prossima volta rimedierò dando loro una rapida sbollentata prima...con le patate sono negata!


Ed ecco l'altra ricetta. Chiedo scusa per la foto un po' scura ma al tempo badavo poco alle immagini ;-) Non che ora sia poi così brava, ma sono indubbiamente migliorata grazie ai vostri insegnamenti!!



PESCE PERSICO DELLA CAMY

Lessa dei filetti di pesce persico (oppure cuocili a vapore nella pentola a pressione). Una volta freddo spezzetta il pesce con la forchetta e condiscilo con un battuto di olive nere, acciughe, olio, succo di limone, pesto alla genovese, pinoli. Servire freddo.

16 commenti:

nutellamor ha detto...

mmmm....è giusto ora di pranzo :-)....ho famina...

Roxy ha detto...

Ottimi questi filetti di persico....è sempre bello dare un tocco personale alle ricette che si preparano, non vuol dire essere pasticcioni ma avere creatività! Baci

alessia ha detto...

Il persico è buonissimo cucinato in ogni modo è una vera bontà!!! Brava Arietta!!!!! Credo che il tuo papà sia stato contentissimo del buon panzetto!!! Baci Alessia

unika ha detto...

ciao arietta.....ottimo questo persico:-) ti ho invitata a fare un meme...passa dal mio blog e trovi tutto:-)
Annamaria

fairyskull ha detto...

Ciao ti ho invitata a partecipare un meme, se ti fa piacere passa a trovarmi! ciao Lisa
http://ricettedafairyskull.myblog.it

Monique ha detto...

che bello tutto tempestato di patate!!

sweetcook ha detto...

Ale, adesso che ho 5 minuti liberi sto facendo un giro tra i vari aggiornamenti, e c'è da svenire. Il tuo ad esempio mi ha fatto venire un'acquolina....Complimenti:-)

Anicestellato... ha detto...

Bel modo di preparare il pesce, complimenti!!

Claudia ha detto...

Ottimo mia cara signorina unmetroesettantadue...
ehm l'indirizzo pliz?
bacetti
Cla

Arietta ha detto...

@nutellamor: ;) un bacio!!

@roxy: hai ragione, ma io e la creatività siamo ancora distanti anni luce ;) ci arriverò?!

@alessia: hai ragione, ho tante ricettine stuzzicanti da testare :) un baciotto

@unika e fairyskull: sono passata, appena ho un attimo lo faccio!

@monique: ahah mi hai fatto pensare a un bell'anellazzo tempestato di diamanti :P

@sweetcook: lo so rob che preferivi un dolce...ma ti ho a cuore e ho proposto del pesce per non tentarti troppo :P ...bastano già tutte le altre!!!!

@anicestellato: tnx :*

@claudia: ma dici sul serio?davvero manderesti i pistacchi alla signorina metroesettandadue? ghgh!:D

dolcienonsolo ha detto...

Altra modo di come cucinare il persico....mi piace!!!

silvietta ha detto...

che bello quel cartoccio..dici che nello stesso modo posso provare col merluzzo vero?ma sei anche tu su cook?XD.. scoperto ora..
un bacio!!

Claudia ha detto...

non amo molto i pesci di acqua dolce, sono una donna di porto e sono viziata dal pesce di mare! però il modo in cui l'hai cucinato è molto molto invitante, basta che sostituisco il persico con un altro pesce marino! :-P

Arietta ha detto...

@dolcienonsolo: grazie :)

@silvietta: non è esattamente un cartoccio dato che non si chiude, cmq si, puoi provarlo con qualsivoglia pesce a filetti. su cook leggo e sono iscritta ma non ho mai scritto 0_0... baci!

@claudia: sinceramente nemmeno io, infatti il persico è l'unico per cui faccio eccezione :)

Claudia ha detto...

@claudia: ma dici sul serio?davvero manderesti i pistacchi alla signorina metroesettandadue? ghgh!:D

sisi!
:D
scarico sempre ma non trovo la tua mail...

Atinne ha detto...

Cara Arietta,
ieri sera abbiamo provato la tua super ricetta ed è stato letteralmente un successone! Deliziosa, leggera e prelibata! Abbiamo sbollentato le patate e son venute perfette.
Grazie del consiglio! Ci hai salvato!! :O)