martedì 11 maggio 2010

Il workshop della Caffarel @ Milano


Barattolone di crema bianca Caffarel

Ed eccomi qui con il resoconto relativo al workshop della Caffarel, tenutosi a Milano c/o la Scuola della Cucina Italiana venerdì scorso, a gran conclusione dell'iniziativa "Decora la tua Pasqua con Caffarel" che ci ha viste impegnate poco tempo fa. In realtà avrei voluto documentare tutto appena tornata per non dimenticarmi niente e fissare le mie impressioni a caldo, ma il rientro con il treno alle ore 22 dopo una giornata così intensa mi ha fatto letteralmente crollare di sonno. Poi c'è stato di mezzo il weekend, poi l'inizio di una nuova, intensa settimana, in vista della sempre più imminente consegna della tesi, e il tempo è volato. Ecco, dunque, il mio racconto, per quanto riesco a ricordare da una giornata bellissima ma frenetica, una di quelle dove vorresti carpire ogni istante, ma troppe sono le fonti di interesse e distrazione: la location autorevole, il corso di pasticceria (il mio primo corso di cucina in assoluto!), l'incontro con nuove persone e il ritrovamento di vecchie conoscenze :)

Compagne d'avventura

Scatto doppio

Siamo arrivate alla scuola della Cucina Italiana per le 12.30, dove la rappresentanza Caffarel e MilleEventi ci ha accolto con estrema gentilezza e simpatia; rotto il ghiaccio iniziale, anche grazie ad un abbondante e squisito buffet (di cui ricordo, tra il resto, un notevolissimo riso venere con pisellini, ceci, dadolata di pomodoro ed erba cipollina, una favolosa purea di ceci con panna acida e gamberetto, una crema fredda di zucchine con brie e Fagoloso, ma anche pane abbrustolito affogato nell'olio, tramezzini, finger food e via dicendo), conosciuto il maestro pasticcere Sergio Signorini, che di lì a poco ci avrebbe tenute a battesimo...

Sergio Signorini

...scambiato idee, impressioni & interviste e sfoggiato qualche sorriso ad uso del fotografo ufficiale, ci siamo munite di grembiule, macchina fotografica e voglia di fare e siamo entrate nelle mitiche cucine, dove ci attendeva il momento del workshop vero e proprio.

Signorini aveva progettato, anche graficamente, 4 tipologie di bicchierini a base di cioccolato Caffarel da farci comporre.

Progetti

I bicchierini

Siamo state, quindi, divise in gruppi di tre e a ciascun gruppo è stato affidato l'assemblamento di un bicchierino e la preparazione di alcuni degli strati (molti dei quali preparati, per questioni tempistiche, in anticipo dal maestro). Tra una mousse e una bavarese, una gelèe e una glassa, il tutto si è svolto tra una chiacchiera e l'altra, risate complici, aiuto reciproco, genuino interesse e curiosità per tutto quanto ci circondava, scatti famelici, piccoli lamponi rubati dal cestino destinato alle decorazioni (ehm...) e golosi cucchiai(ni) d'assaggio.

Glassa ai lamponi

Il taglio del cioccolato/

Work in progress

Fruste

Io ero in gruppo con la cara Onde99 e con un'altra piacevole conoscenza, Ilaria Mazzarotta, di cui, neanche a farlo apposta, avevo comprato -entusiasta- il libro proprio qualche giorno prima (e tra l'altro, caso ha voluto, mia lettura passatempo proprio durante il viaggio in treno): immaginate la sorpresa quando ho saputo che sarebbe stata dei nostri per questa avventura! Il nostro bicchierino multistrato presentava una base di biscotto al cioccolato sbriciolato, inumidito con una bagna leggermente alcolica, sormontata da una ganache bianca allo zenzero, quindi una gelatina agli agrumi, della bavarese al cioccolato al latte ed infine una glassa al cioccolato bianco.

Tra una pausa e l'altra, necessitata più che altro dall'uso dell'imprescindibile abbattitore di temperatura (oggetto del desiderio di molte di noi)...

Abbattitore di temperatura

...c'è stato anche modo di rubare qualche scatto in giro per la cucina, un vero Paese dei Balocchi per qualsiasi foodblogger che si rispetti: pentole di ogni foggia e materiale, decine e decine di spatole, fruste, bocchette per sac-a-poche, barattoli e barattolini degni di un apprendista stregone, ingredienti curiosi...

La cucina

Spatole

Barattoli

...e, ovunque, plateau di uova, panetti di burro, brick di panna e tavolette di cioccolata in formato a dir poco industriale.

Uova fresche

Mega tavoletta Caffarel

Un tuffo nella crema bianca Caffarel

Alla fine della giornata, scattata ancora qualche foto scherzosa con il fotografo ufficiale (che sarà mia premura girarvi non appena riceverò il via libera!), ci siamo avventate sul lavoro di 3 ore, per degustare finalmente le nostre preparazioni e tornare a casa pienamente soddisfatte, appagate e...beh...decisamente satolle ;)

Bicchierino n.1: base allo yogurt, glassa rossa ai lamponi, gelatina di prosecco con incastonati dei lamponi e cremoso allo yogurt.

Bicchierino n.1

Bicchierino n.2: base di biscotto al cioccolato sbriciolato, inumidito con una bagna leggermente alcolica, ganache bianca allo zenzero, gelatina agli agrumi, bavarese al cioccolato al latte e glassa al cioccolato bianco.

Bicchierino n. 2

Bicchierino n.3: base di biscotto al cioccolato bianco e frutto della passione, ganache al cioccolato fondente e rosmarino, gelèe al mango e frutto della passione, bavarese al cioccolato fondente e glassa bianca.

Bicchierino n.3 (e il n.4 che fine ha fatto?!)

Bicchierino n. 4
(che, a quanto pare, ho scordato di fotografare singolarmente, ma lo vedete qui sotto :)): base di genoise al cacao, semifreddo con zucchero cotto, mousse di cioccolato al latte, ganache ai frutti rossi, glassa di cioccolato al latte.

Bicchierini

A conclusione di questa esperienza un grazie è d'obbligo: alla Caffarel, per la meravigliosa opportunità offertaci; alla MilleEventi, per l'impareggiabile organizzazione; alla Scuola della Cucina Italiana e soprattutto ai ragazzi del retro-cucina per la loro ospitalità e l'incredibile pazienza a soddisfare ogni nostra necessità (una ciotola per sbattere le uova? un contenitore da microonde? un coltello per tritare il cioccolato? e dov'è l'abbattitore?!); a Sergio Signorini, per la simpatia e la professionalità, l' umiltà e la gentilezza nell' assecondare i nostri tempi e le nostre continue richieste di conferma; infine, alle mie compagne di avventura (Fiordifrolla, Fiordilatte, Onde99, Cris, VanigliAli e Ilaria) per i sorrisi e le risate fatte insieme e per la splendida giornata condivisa, sperando sia la prima di tante altre.

31 commenti:

k@tia ha detto...

più leggo i reportage di questo splendido workshop e più vi invidio....grrrrrr. scherzi a parte deve essere stato un pò come sognare... almeno per me lo sarebbe stato... chissà che un giorno non capiti pure a me!

germana ha detto...

Che workshop godurioso!!
Sono proprio invidiosa.
Grazie Alessia.

Carolina ha detto...

Che goloso reportage...
:)
Buona settimana cara!

Scix ha detto...

che bella esperienza mamma mia!!e quella cucina poi??e tutti quei meravigliosi attrezzi del mestiere:-)????beata teeeeeeeeeeee

Marta ha detto...

che bicchierini spettacolari! Che bella esperienza!!!
Riconosco la cucina...avevo fatto un corso lì :O)

Ciboulette ha detto...

e non sapevi se usare la macchina fotografica!

Hai fatto un bellissimo reportage, completo e vivace. E stai anche facendo la tesi????? Ecco, conosco un'altra wonder woman e non lo sapevo :)

L'ale ha detto...

Ciao Alessia... anche tu mi emozioni con queste foto meravigliose... non pensavo che sarei riuscita a usare la sagapoche e, insieme alle mie balde compagne di "bicchierino" (Sara e Giada) a cimentarmi nelle "Trasparenza d'estate"! bellissima giornata! alla prossima!
ale

Cris ha detto...

hai descritto magnificamente ogni istante!è stato un vero piacere conoscerti!:)
spero anchre io che ci saranno occasioni altrettanto piacevoli ed interessanti!
buona giornata

Alice ha detto...

che bellissimi momenti devono essere stati...e che risultati!!!!
sono andata in fissa su quella mega tavoletta di cioccolato...potrei mangiarmela tutta!!!!!!
un bacio!!

Onde99 ha detto...

Nel leggerti ho provato la stessa emozione che mi aveva investita venerdì mattina, quando mi sono svegliata pensando "oggi c'è il workshop"! Bellissimo reportage, Alessia, sappi che cucinare in tua compagnia è stato un piacere!

FeelCook ha detto...

Sicuramente queste sono occasioni speciali che permettono di divertirsi imparando tecniche da professionista! Bel reportage... letto dalla prima all'ultima riga!
Buona giornata
Roby

Acquolina ha detto...

bellissimo! quella tavoletta gigante di cioccolata è da svenimento!!!

SUNFLOWERS8 ha detto...

Che meraviglia trovarsi tra amiche e condividere una giornata all'insegna della cucina e del divertimento. Io mi accontento di leggere i vostri racconti e sognare (e sbavare) ad occhi aperti ^_^

Morena ha detto...

Che bello...a me è dispiaciuto un sacco non poter esserci, ma tutta una serie di problemi non me l'ha permesso..beate voi che vi siete incontrate ed avete avuto l'occasione di passare una giornata così interessante..Brave!

Virò ha detto...

Bellissime foto...che voglia di partecipare ad un corso di pasticceria che mi hai fatto venire!

Cristina ha detto...

che bel reportage!!!Io sto giusto pensando di fare qualche corso.
Ho iniziato un nuovo concorso sul mio blog..vieni a vedere se ti interessa
ciao un bacio Cris
http://plvheart-funinthekitchen.blogspot.com/2010/05/contest-recipies-from-all-over-world.html

Alem ha detto...

Anche io continuo a leggere i racconti e divento sempre più invidiosa!! ;)
ma soprattutto come faccio ad avere la pasta bianca?????

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

Oh...
sospiro di ammirazione e rimpianto..
che bella giornata, che begli incontri, che diverimento!
In bocca al lupo con la tua tesi!

Luciana ha detto...

Complimenti è davvero un bellissimo ed interessantissimo reportage!!! ciao e a presto

Alessia ha detto...

@ tutte, giustifico e comprendo la vostra invidia perchè anche io l'avrei provat, al vostro posto; è stata un'esperienza bellissima e ogni volta che vedo foto di iniziative come questa provo la stesso, sano desiderio di esserci stata anche io :)
Sono contenta di essere riuscita a trasmettere e a descrivere, con le parole e le immagini, un po' delle mille sensazioni di questa splendida avventura anche a chi non c'era (e a farle ricordare col sorriso a chi, invece, c'era)...

@Alem, non saprei aiutarti, ma potresti rivolgerti ad una pasticceria di fiducia oppure scrivere alla Caffarel per sapere dove la distribuiscono! :)

Oxana ha detto...

Eccolo, ora vedo tutti ingredienti!
Bel reportage!
Un bacione!

GuyaB ha detto...

Che meraviglia! Siete state proprio fortunate!

Barbara ha detto...

Uffa che invidia! Sto leggendo i reportage di tutte voi, e' bellissimo, avrei davvero voluto esserci. Sei sempre molto brava con la macchina fotografica. Un abbraccio:)

cavoliamerenda ha detto...

dev'essere stato no spasso, un vero paese dei balocchi!
chissà come vi siete divertite!

Camomilla ha detto...

Bellissimo anche il tuo resoconto, davvero! Anch'io sono tornata a casa stanca morta, e lo sono stata anche il giorno seguente a dirti la verità, però ero felicissima e soprattutto non riuscivo a smettere di pensare alla bella giornata che abbiamo trascorso tutte insieme :)

Anonimo ha detto...

Che bello dev'essere stato questo workshop! Ti auguro di farne molti, molti altri!
Serena

Alessia ha detto...

@ tutte: quasi non ci credo che è già passata una settimana! Magari ogni tot. di giorni ci fosse una giornata così, sarebbe spettacolare :)

@Camomilla, davvero, io ho passato un weekend all'insegna del relax perchè ero distrutta! Credo che l'emozioni giochi sul fisico più dell'effettiva stanchezza fisica (magari fosse sempre così, ecco!) ;)

Un abbraccio collettivo :)

VanigliAli ha detto...

Ale io sono stata contenterrrrima di averti conosciuta! Mi son sentita subito a mio agio ;)
Le tue foto mi piacciono un sacco perchè son prese da un'altra angolatura essendo stata tu in un altro gruppetto! Poi il vostro bicchierino e quello della trasparenza erano fenomenali proprio, qua è categorico che bisogna aver qualche scusa per spignattare insieme presto ancora una volta eh! ^.^
Bene bene, mia compagna di gitarelle all'abbattitore e di sgolosamente violentissimo di tutti i beccucci del sac-à-poche e dei barattoloni pieni di robine, alla prossima! :))

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

Moscerino ha detto...

carissima Arietta, non sai quanto ti invidio per la bellissima esperienza. ormai è da un pezzo che ho "abbandonato" il blog e quante cose mi sono persa!! questo workshop, i corsi di panificazione di Paoletta e Adriano, l'evento della kraft...sigh!
il fatto è che l'ispirazione pare mi abbia abbandonato, ma mi piacerebbe tanto partecipare a qualche evento del genere...sono certa che ritroverei lo slancio creativo! che dici, la prossima volta che senti parlare di qualche bella iniziativa, mi fai un fischio? :)

susane ha detto...

Congratulations on your great site! Congratulations and good continuation!


voyance par mail gratuite