venerdì 6 marzo 2009

Stelline al pecorino e olive verdi


Chi di voi segue sia me che Camomilla, probabilmente le avrà già viste da lei alcuni mesi orsono. A chi compra regolarmente Sale & Pepe difficilmente saranno passate inosservate nel numero di dicembre, esattamente come non sfuggirono a me, che le ho segnate sulla mia agendina mangereccia e che le bramo ardentemente da allora.
Ci ho messo un po' a farle semplicemente perchè non trovavo la farina di grano saraceno. Avevo provato al Naturasì ed ero rientrata trionfante con un bel pacco da un chilo quando, alla resa dei conti, mi sono accorta che avevo arraffato della farina...di segale. Yuppidù. Sconsolata, le avevo accantonate per mesi.


L'occasione si è riproposta a San Valentino, quando le ho associate ai biscottini al parmigiano e semi di papavero (non fatelo! Le stelline sono molto più saporite e tendono a mettere in secondo piano gli altri biscottini, svilendoli immeritatamente). Sono state un successone a dir poco. Profumatissime, invitanti, friabili, si sciolgono in bocca lasciando sul palato un meraviglioso connubio di pecorino e olive, da stemperare con un rinfrescante calice di prosecco. Io ne ho fatte alcune a forma di cuore semplicemente perchè ricorreva la festa degli innamorati: chiaramente potete dare loro la forma che preferite.



STELLINE AL PECORINO E OLIVE VERDI

Ingredienti (per circa 50 biscotti):
150 g di farina bianca

100 g di farina di grano saraceno (più quella per il piano di lavoro)

175 g di burro
200 g di pecorino toscano (nel mio caso un pecorino corona Nero dell'Amiata stagionato, come questo)

80 g di olive verdi denocciolate
sale

pepe


Grattugiare il pecorino con la grattugia a fori larghi e tritare nel mixer le olive verdi. Raccogliere nel mixer i due tipi di farina, il burro freddo a pezzettini, il formaggio grattugiato e le olive tritate; unire un pizzico di sale e una macinata di pepe. Azionare l'apparecchio e, quando l'impasto sarà più consistente, formare con esso una palla sul tagliere ben infarinato con la farina di grano saraceno.
Con il mattarello, stendere l'impasto (che risulta molto morbido e ben lavorabile) allo spessore di circa mezzo centimetro, quindi con un tagliapasta a stella (o della forma preferita) ricavare tanti biscotti fino ad esaurimento della pasta. Trasferire i biscotti su una placca rivestita di carta da forno e cuocerli nel forno già caldo a 180° per circa 12 minuti. Lasciar raffreddare completamente prima di servire. Si conservano per una settimana all’interno di una scatola di latta.


Variante
: se non trovate la farina di grano saraceno, che comunque potete reperire al Naturasì (1,99 euro, 500 gr.), potete sostituirla con farina integrale, come ho visto da Misya, anche se risulteranno forse un po' meno particolari.


38 commenti:

:: Anemone :: ha detto...

Tentatrice!! ^___^
Buonanotte!!

Mary ha detto...

belle sfiziosi questi biscottini , baci!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Dopo aver fatto quelli al parmigiano e papavero ora dovrò provare anche questi. Gli altri sono andati a ruba e sono certa che succederà anche per questi.
Baci
Alex

panettona ha detto...

buoniiiii!!! non arriverebbero mai a tavola con me vicina :D
spetta che vado a vedere pure le peschine ;) bacio!!!

paola ha detto...

sono bellissime!! io adoro la forma per biscotti a stellina (veramente mi piacciono tutte!!) e questa ricetta è super....ma ahimè sostituirò il parmigiano al percorino perchè io proprio non riesco a mangiarlo! :-(
buon week end

manu e silvia ha detto...

Buonissimi questi biscotti! strano il pecorino che hai utilizzato..per la farina invece..grazie per il suggerimento, perchè proprio non riuscivamo a trovarla!
un bacione

Camomilla ha detto...

Sono contenta che vi siano piaciute, io le ho servite alla cena dell'ultimo dell'anno e i miei amici le hanno spazzolate in pochi attimi insieme ad un calice di ribolla gialla!
Un bacione!

Arietta ha detto...

Anemone, Mary, grazie mille, buon weekend.

Alex, sfido chiunque a non gradire dei biscottini salati, sono così sfiziosi, anche solo per uno spuntino...

Panettona, questi in particolar modo! Emanano un profumino già in cottura che verrebbe voglia di aprire il forno e mangiarli ancora mezzi crudi!! :-P

Paola, dovrebbero venire bene anche con il parmigiano! Buon weekend a te!

Manu e Silvia, perchè "strano" il pecorino? Il pecorino nero è un formaggio toscano molto rinomato ;-) Buon fine settimana gemelle!

Camomilla, ottima l'idea del ribolla, la terrò presente per una prossima volta! Baci a te!

Virginia ha detto...

Il panorama culinario tra blogs, riviste e libri è talmente ampio che ci si perde...
Ed è proprio quello che è capitato a me con questi biscottini che sembrano essere fatti apposta per i miei pacchi di farina di grano saraceno (temo ormai scaduti...).
Mi sembrano pure particolarmente veloci dato che non ho letto nemmeno di pause riposo dell'impasto...sembrano fatti apposta per me! Grazie, quindi.

sweetcook ha detto...

Lo confesso, mi erano sfuggite su sale e pepe, ma non da camo e le avevo sognate per giorni, poi erano cadute nel dimenticatoio, ma adesso riappaiono trionfanti in tutto il loro splendore:)
Mi sa che se dovessi prepararle sarò costretta a seguire la variante.
Un bacione:)

michela ha detto...

Grazie per la splendida ricetta..me la segno subito perchè adoro i biscotti salati anche se purtroppo li faccio solo per offrirli ....
ciao

Onde99 ha detto...

Mia cara, questi biscottini sono spaziali, come i tovagliolini su cui li hai poggiati (i tuoi tovagliolini sono sempre molto belli, dove li compri?), ma, soprattutto, volevo ringraziarti per avermi rimessa in contatto con Ross1977, che mi ha detto che sei stata gentilissima nel darle i miei "nuovi riferimenti". Infatti è vero, sei un tesoro: grazie ancora!

lise.charmel ha detto...

in effetti li avevo visti su sale e pepe, ma non ero così invogliata a farli finché non li ho visti sui vostri blog. sabato prossimo ho ospiti a cena, credo che saranno perfetti da offrire con l'aperitivo (e poi li posso preparare con tutto agio un paio di giorni prima)

Arietta ha detto...

Virginia, è vero ciò che dici..non ti senti sopraffatta a volte da tutte le idee che si trovano? Non basterebbe una vita... Hai ragione, questi biscotti non richiedono riposo, il composto è immediatamente stendibile con gran facilità tra l'altro, quindi sono perfetti per chi ha fretta :-) Baci!

Sweetcook, se hai bisogno per la farina posso mandartela io senza problemi, fammi sapere :-) Non hai negozi biologici-naturali in zona?
Ps. e delle peschine che ne pensi, aspettavo il tuo giudizio di golosona! ^_^ bacioni!

Michela, da offrire sono eccezionali, non ti deluderanno!

Onde, tutti i tovagliolini sono di Ikea, tranne questi che sono di Comptoir de famille, che tu, da brava francofila, conoscerai benissimo! Ha della robina splendida, questo mi è stato regalato (unico pezzo, che custodirò con cura, ihih!). Quanto a Ross figurati, non le ho dato la mail perchè non mi pareva corretto divulgare un dato personale anche se so che vi conoscete. Lei è molto carina, da quanto ho potuto capire dai messaggi che ci siamo inviate, è stato un piacere aiutarvi :-) Bacioni!

Lise.charmel, per uno stuzzichino in piedi o comunque del tutto informale sono perfettissimi, si conservano anche una meraviglia! Fammi sapere!

essenza di vaniglia ha detto...

Ciao Arietta!
purtroppo o per fortuna(considerando le calorie) sin da piccola non riesco a mangiare nè parmigiano nè pecorino.
però conosco una persona che apprezzerebbe moltissimo questi biscottini salati e, con un grande atto di altruismo, potrei anche decidere di preparaglieli...;-)
un bacione e buon WE!

Simo ha detto...

Ottimi davvero...ce li vedo bene con una bella fetta di coppa, mmmmm...........

Mirtilla ha detto...

pecorino ed olice,sapore allo stato puro!!!
buonissime,complimenti ;)

Micaela ha detto...

ciao carissima, devo ancora trovare il modo di provare quelli che avevi postato tempo fa, adesso si aggiungoni anche questi alla lista! devono essere buonissimi!!! li avevo notati anch'io su Sale e Pepe! un bacione.

Fra ha detto...

Ok mi hai convinta, mi sa proprio che devo lanciarmi nella produzione di biscottini salati, perchè dalle tue foto sono troppo invitanti!
Un bacione tesoro e buon fine settimana
fra

Sara ha detto...

Anch'io le avevo adocchiate ma ancora non trovo la farina di grano saraceno e non posso mangiare la farina integrale...attenderanno ancora un pochino...complimenti perchè sono davvero belle da vedere, e sicuramente buonissime

ღ Sara ღ ha detto...

bellisssime!! le ho fatte anche io tempo fa variando un pò la ricettina!!! adoro sale e pepe!! e adoro le tue fotine...splendide!!baciniiii

ines ha detto...

ho fatto una ricetta quasi simile per il buffet di battesimo della mia nipotina. sono andati a ruba. ciao ciao

Onde99 ha detto...

E'vero, Ross è tanto carina! Grazie mille ancora e grazie per la dritta sui tovagliolini!

tartina ha detto...

Avessi avuto la ricetta di questi salatini a dicembre, li avrei sicuramente inseriti nell'antipasto natalizio!
Che bellini :]

*

Romy ha detto...

Mamma mia...che bontà! E poi tu sai valorizzare ogni ricetta, nelle tue foto! Brava davvero....buon fine settimana, Arietta! :-D

Cucchiaio pieno ha detto...

Perfetto! Delizioso, complimenti! Léia

kristel ha detto...

Questi sono buonissimi!!! Poi col pecorino e le olive é la fine del mondo.
Baci!

Snooky doodle ha detto...

che belli! sarano un bello snack :) buoni!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Se dici stelline arrivo a capofitto! Posso averne un firmamento?
Baci e buon fine settimana

Arietta ha detto...

Essenza, mi spiace, sarà per la prossima ricetta allora, anche se io amo molto i formaggi quindi li uso spesso! eheh! Però se decidi di farli a "quella persona" (immagino bene?) fammi sapere! Bacioni!

Simo, si abbinano benissimo anch'essi a salumi e formaggi, ma anche da soli sono perfetti!

Fra, un buon fine settimana a te carissima!

Mirtilla, in effetti sono molto, molto saporiti! A presto!

Micaela, di biscotti salati ce ne sono un'infinità, io mancoi a dirlo vorrei provarli tutti :P bacioni!

Arietta ha detto...

Sara, ti auguro di trovarla allora, sono davvero buoni! Grazie comunque!

Sara, e come l'hai modificata? :-)Grazie dei complimenti, sei molto dolce! Baci

Ines, ci credo! Ciao a te!

Onde, ;-)

Tartina, sei sempre in tempo per rimediare, sarebbe peccato limitarli solo al Natale ;-) baci!

Arietta ha detto...

Romy, questo per me è un gran complimento! Mi sforzo di migliorare e mi fa piacere che venga apprezzato, anche se io stessa non sono mai soddisfatta (che perfettina rompina vero? :-D) Buon fine settimana a te!

Cucchiaio pieno, benvenuta :-) e grazie molte!

Kristel, grazie, un bacione!

Snooky, perfetti da gustare all'aperitivo o da offrire ad amici capitati a casa ;-) bacioni!

Twostella, mi è molto piaciuto il tuo commento, che carina ^_^ un bacio grande grande!

Elga ha detto...

Ho provato a farli anche io quando li ho visti da Fiordifrolla, e ne sono rimasta entusiasta, veramente buoni:))

babi ha detto...

Ciao Arietta! Ma infatti non sono assolutamente passate inosservate queste delizie, è da quando le ho viste su quel numero che me le sogno! Mannaggia, è da Natale che vedo questa ricettina in giro per i blog e ogni volta dico che la voglio provare e poi non la faccio mai! Ma è troppo buona e mi devo ripetere, la voglio provareee!

sorbyy ha detto...

MMMMMM Buonissimi questi biscottini!!!
Io li ho preparati senza olive, la prossima volta mle aggiungo ciao buon 8 Marzo

dario ha detto...

che ricetta sfiziosa! bravissima!!!
e le pesche dolci che hai postato qui sotto? semplicemente fantastiche!!!!!
ciao e buona settimana

Elena ha detto...

che buono quest'abbinamento: pecorino, burro e olive verdi!! Ho voglia di provarli...baci

deborah ha detto...

ciao arietta, appena ho visto la foto dei biscotti li ho subito riconosciuti!!! facevano parte del mio menù di natale e li ho serviti con la salsa al rosmarino descritta sulla stesso numero di sale e pepe, è stato un successone!!!