lunedì 27 settembre 2010

Rilletes di tonno (Angelo Parodi)

Rilletes di tonno Angelo Parodi

Prima di iniziare la convivenza, mi ero segnata accuratamente i contest a cui volevo partecipare, poi per ragioni di tempo molti di essi sono scaduti senza che io sia riuscita ad attivarmi. C'era però un concorso a cui tenevo in particolar modo, tanto da essermi già procurata per tempo la materia prima necessaria (un attimo di pazienza e vi spiego...) e da aver deciso in netto anticipo cosa fare e come fotografarlo. La viariabile, come spesso accade, era il quando. Finalmente la scorsa settimana sono riuscita a mettermi all'opera, anche perchè ormai a ridosso della scadenza, prevista per il 30 settembre. Il concorso di cui vi parlo è Impiatta e scatta! con Angelo Parodi indetto da Sonia nel paese delle stoviglie in collaborazione con Angelo Parodi, i cui prodotti ho avuto il piacere di provare per la prima volta.




Tra i prodotti Angelo Parodi ho scelto i filetti di tonno e ho deciso di valorizzarli con una rillettes, una golosa cremina spalmabile di origine francese, solitamente ad alto tasso di peccaminosità (visto che normalmente è composta di coniglio o sardine/tonno/sgombro + ingredienti decisamente poco dietetici come pancetta, strutto e burro) che trova qui una versione decisamente alleggerita, con la sola aggiunta del formaggio spalmabile (sì, proprio quello di Kaori). Unico strappo alla linea, il fatto che il tonno sott'olio non venga sgocciolato, ragione per cui vi consiglio vivamente di utilizzare un prodotto di ottima qualità, quale appunto quello di Angelo Parodi. Per la ricetta ho tratto ispirazione da uno dei miei libri cult, "Garden Party" di Le Foll e De Turckheim.

Ingredienti x il contest Angelo Parodi

Rilletes di tonno

Ingredienti x 4 persone:
100 gr di tonno in scatola sottolio
100 gr di tonno in scatola al naturale
150-160 gr di formaggio molle tipo Philadelphia
1 scalogno
3 steli di prezzemolo
1 cucchiaio di capperi sottaceto o sotto sale accuratamente sciacquati
1/2 cucchiaino di peperoncino di Espelette (per me, una bella macinata di pepe verde)

Scolate il tonno al naturale e schiacciatelo in un piatto piano insieme a quello sottolio (che non va privato dell'olio e quindi dev'essere di ottima qualità) con una forchetta. Versate il tutto in una ciotola, unite lo scalogno e le foglioline di prezzemolo finemente tritati, i capperi, il formaggio e il peperoncino (o pepe). Mescolate energicamente con un cucchiaio, assaggiate di sale (ma non ritengo sia necessario aggiungerne data la sapidità del tonno), quindi schiacciate la rilletes in una terrina sempre utilizzando la forchetta. Mettete in frigo almeno 12 ore prima di servire con fettine di pane tostato, pane scuro con i semi, crostini, crackers ecc.

17 commenti:

Cenerentola ha detto...

decisamente peccaminoso!! tuttavia mi sembra perfetto per un brunch!kiss;)

meringhe ha detto...

Tanto per stare nella nostra solita telepatia ho preparato questa meravigliosa cremina nei giorni scorsi (presa dal libro garden party) e l'avevo messa in programma da postare tra qualche giorno :) (non per il concorso però). A questo punto mi sa che aspetterò qualche giorno, anzi molti giorni, almeno fin quando tutta la rete non si sarà scordata questa tua bellissima foto in grado di far sembrare la mia assolutamente inguardabile!
Ciao bella, facci poi sapere com'è andata oggi!

Federica - Pan di Ramerino ha detto...

A parte il fatto di essere veramente squisita, questa salsina, è anche esposta benissimo!!! Foto meravigliose!!

Virò ha detto...

Bella, semplice e veloce...proprio come piace a me!

Hai anche una foto della cremina finita?

Mirtilla ha detto...

Peccaminosa ma molto golosa questa salsina! é proprio un ottima idea per realizzare qualche goloso crostino o stuzzichino da mangiare all'aperitivo o prima di una cenetta!

arabafelice ha detto...

Ottima questa cremina..copiata ;-)

manuela e silvia ha detto...

Buonissimo e delicato con il philadelpia a rendere il tutto morbidissimo!
baci baci

Nepitella ha detto...

Ciao Alessia, non amo molto le cremine a base di pesce però questa tua mi ispira... belle le foto sei sempre più brava :-)

k@tia ha detto...

eccola un'altra concorrente!! bello il tuo utilizzo del tonno!! sai che noi adoriamo il prodotto in scatoletta e questa tua rilettes ce la vedo bene come finger su dei mini crostini!! brava alessia!!

Alessia ha detto...

Chiedo scusa se non vi rispondo singolarmente ma sono rientrata da poco dal mio primo giorno di lavoro ed è stato abbastanza pesante (quasi 8 ore su delle norme di cui non so una cippa, in una realtà di cui ne so altrettanto! Speriamo la matassa si dipani...)

Sono contenta abbiate apprezzato questa semplice ma gustosa cremina: come ribadivate, è perfetta per aperitivi e pic-nic! L'avessi qui ora, anzi!

meringhe, ma dai!! Tra tante ricette proprio la stessa? Che coincidenza! Dai, su, non lagnarti, la mia foto è normalissima e sono sicura che la tua cremina fosse altrettanto gustosa e piacevole e nessuno penserà alla mia foto quando la rivedrà da te, suvvia! :) Oggi...lasciamo stare! Sono stata riempita di norme da leggere in un campo di cui ovviamente non so una mazza, quindi ho una testa grossa come un pallone ora :( comunque grazie del pensiero!

Virò, ehm...veramente quella E' la cremina finita, non si capisce?! :( Ho usato il tonno, lavato la scatoletta e ho presentato lì dentro la rilletes, sia per la foto che per il contest...mi pareva un'idea carina...

Nepitella, io adoro le cremine di tonno in scatola, mentre gli altri pesci sottolio non li apprezzo particolarmente devo dire.

Virò ha detto...

Oppsss...certo che si capisce!

Non farci caso: la mia lucidità il lunedì vacilla!

Babs ha detto...

ale
sai che anche io ho il libro garden party e pure pic nic, rilettes su entrambi e nel mio frigo??? tonno, salmone e sgombri trasformati in rilettes!!!! che bello scoprire che non sono l'unica!!!
ciao, un baciotto
b

giulia pignatelli ha detto...

buonissimo questo... spuntino... da fare al più presto!

sonia ha detto...

ciao Alessia,
SOno tornata ieri dalla Turchia e aggiornerò prestissimo il post con tutti i partecipanti!
Deliziosa ricetta!
grazie e a presto
sonia

valerioscialla ha detto...

ciao alessia ho appena visto il tuo blog e devo dire che è bellissimo.
Ti faccio i miei complimenti per la grafica e soprattutto per le tue ricette.
Da qualche mese anche io ho un blog di cucina, ma la passione per i fornelli l'ho sempre avuta.
Da oggi sono un tuo sostenitore e sarò un tuo assiduo lettore.

Neve ha detto...

Ciao, volevo invitarti a partecipare alla mia prima raccolta: passione al cioccolato. ti aspetto, Chiara

Aiuolik ha detto...

Bella ricetta e bellissime foto!