venerdì 24 settembre 2010

Friggitelli, patate e olive con dadi di feta

Friggitelli, patate e olive con dadi di feta

Mercoledì pomeriggio sono venuta a sapere, del tutto casualmente, che lunedì inizierò lo stage. Immaginate la mia sorpresa nel ricevere una telefonata di questo tipo: "Domani pomeriggio ore 15.30 vieni qui, firmi qui, qui e qui, poi vai là alle 16, consegni questi documenti e poi se riesci mi riporti il contratto, altrimenti senza problemi lunedì quando inizi". Seguono attimi di silenzio e terrore. Lunedì?! Inizio?! Ah sì?! Beh, che vi stupite...si erano
solo dimenticati di avvertirmi. Insomma, non so se si è capito, lunedì inizio. Quindi per un po' il blog subirà un rallentamento, ma cercherò di non abbandonarvi e di postare almeno una volta a settimana, ma non voglio fare promesse che non so se posso o meno mantenere finchè non mi ci trovo in mezzo. Senz'altro non riuscirò a commentare da voi se non la sera, se e quando non sarò a nuoto, se e quando non avrò lavatrici e pulizie da fare, se e quando la mia realtà quotidiana mi reclamerà appunto. Forza e coraggio, ce la posso fare! :)

Intanto, beccatevi questa delizia. L'ho fatta già alcune volte con estrema soddisfazione mia e del mio ragazzo, i cui genitori mi hanno rifornita dei friggitelli, deliziosi peperoncini verdi che qui al supermercato pagherei a peso d'oro. Trovo che l'abbinamento di peperoncini e patate (questo consolidato) con le olive e la feta sia assolutamente strepitoso, provare per credere. Noi ci siamo scofanati l'intera teglia da quattro come piatto unico (ma voi potete usarlo anche come secondo alternativo o come contorno) al ritorno da un'intensa lezione di nuoto - dura riprendere... No, non era pane quello che vi state immaginando che ci siamo scofanati assieme alla teglia, vi state sicuramente sbagliando, non può essere altrimenti... ;)

Friggitelli, patate e olive con dadi di feta

ricetta tratta da Sale e Pepe - giugno 2010


Ingredienti x 4 persone:

2 grosse patate

300/350 gr di friggitelli (peperoncini verdi dolci) [ma potete metterne anche di più, io una volta ne ho usati 450 gr]

150/200 gr di feta

80 gr di olive nere e verdi

4 spicchi d'aglio (io 2 grandi)

un rametto di rosmarino

olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Lavate le patate strofinando bene la buccia. Portate a bollore abbondante acqua in una pentola e salatela con poco sale grosso. Lessatevi le patate 30 minuti circa e scolatele quando sono morbide al centro (potete verificarlo infilzandovi una forchetta). Sbucciatele, fatele raffreddare e tagliatele a spicchi. In alternativa, potete lavare e sbucciare le patate e cuocerle circa 12 minuti (o un po' di più, a seconda della dimensione delle patate) a vapore nel cestello della pentola a pressione, calcolando il tempo a partire dal fischio. Intanto lavate i peperoncini, tagliateli a metà nel senso della lunghezza ed eliminate semi e nervature bianche.
Riunite patate e peperoncini in una ciotola capiente con gli spicchi d'aglio tagliati a metà e gli aghi di rosmarino. Condite con 6 cucchiai di olio, sale e pepe e mescolate con delicatezza. Foderate una teglia con carta da forno e trasferitevi le verdure condite. Cuocete in forno già caldo a 190/200° per 40 minuti, rimestando delicatamente un paio di volte per consentire una cottura più omogenea.

Sgocciolate la feta e riducetela a cubetti. Conditela con 2 cucchiai di olio (la seconda volta non l'ho fatto e non ne ha minimamente risentito, essendo la teglia già ben condita da prima) e distribuitela sulle verdure. Passate il tutto al grill per 5 minuti, completate con le olive e servite, tiepido o a temperatura ambiente.



Friggitelli

28 commenti:

Cenerentola ha detto...

Piatto davvero invitante e foto meravigliose come sempre...in bocca al lupo per l'inizio della tua carriera lavorativa...bacioni;)

Ale ha detto...

Ma certo che ce la farai, bisogna solo prendere il giro ! io passerò a trovarti per sapere anche le ultime novità ! In bocca al lupo !
La ricetta e le foto sono sempre da incanto !

Dora ha detto...

Già i friggitelli parlano da soli, e pure le patate e pure la feta. Dai, queso è un piatto con cui stenderesti chiunque!! In bocca al lupo per il nuovo inizio! Nei momenti duri puoi sempre distrarti pensando al blog!

cuoca gaia ha detto...

Accidenti che bontà! :)

Nepitella ha detto...

Ciao Alessia, aspettavo la ricettina :-) nel mio orto in montagna ho delle piantine che quest'anno mi hanno regalato un sacco di friggitelli che non sapevo come consumare se non al solito modo.. grazie per la ricetta che appena posso provo :-)
p.s. le tue foto sono sempre più belle e in bocca al lupo per lo stage

Olivia ha detto...

Buonissima questa ricetta!!
In bocca al lupo per lo stage!!!!!

Stefano e Veronica ha detto...

Gustosissima ricetta...complimenti! E in bocca al lupo!
Ciao!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

tesoro mette appetito solo a guardarla figuriamoci il sapore..mi sa che te la copio:D!!!!baci imma e complimenti per le ricette sulla rivista sei davvero grande!!!!baci imma

meringhe ha detto...

Da stagista a stagista: coraggio! Anche per me l'inizio è stato diciamo rocambolesco. Poi imprevisti e burocrazia infinita e poi via, da un giorno all'altro all' improvviso buttata in una realtà complessa (e completamente maschile) con compiti di certo all'inizio al di sopra delle mie capacità. Ma nonostante tutto questo, e anche se non mi ha portata ad un lavoro fisso, è stata un'esperienza fortissima, senza dubbio la più utile fatta fin'ora.
Tornando a queste pagine...
senz'altro è la reflex, ma io credo che anche la casa nuova ci abbia messo del suo: le foto sono sempre più belle i racconti più intensi, le ricette più semplici e perfette.

lise.charmel ha detto...

vado matta per i friggitelli, quando li trovo nel menù li ordino sempre.
e poi la tua foto mi pare più bella di quella di sale e pepe!
in bocca al lupo per lo stage!

Micaela ha detto...

io li faccio sempre al pomodor, così non li ho mai provati! devono essere buonissimi!

ELel ha detto...

Bella ricettina...e in bocca al lupo per lo stage!

Edda ha detto...

Intanto in bocca al lupissimo e che quest'esperienza sia luminosa come la bella foto! Un abbraccio

Blueberry ha detto...

Ottimo Alessia questo connubio, io di solito faccio la classica ricetta dei friggitielli con i pomodorini pachino...così è davvero sfiziosa, la proverò! ;)

Tery ha detto...

Caspitina possibile che mi ero persa questa ricettina su Sale&Pepe???? Vorrà dire che tu sei stata più brava a presentarla!! ;))
Che buoni devono essere!!!
In bocca al lupo per il tuo stage!!!

( parentesiculinaria ) ha detto...

Adoro i friggitelli... poi con la saporita feta direi che vanno a nezze.
Congratulazione per lo stage imminente! Avrai sicuramente bisogno di temoi di assestamento, ma vedrai che non riuncerai a postare! :D

Mirtilla ha detto...

Un abbinamento molto insolito quello dei peperoncini con le patate ma è molto invitante.. .anche solo per i colori! E dato che la mia zia me ne ha regalato un bel sacchetto...beh, quasi quasi ci provo! In bocca al lupo per il lavoro!!!!! Baci

manuela e silvia ha detto...

Ciao! che bel mix di sapori forti e corposi! e bellissimo l'eddetto dei colori di qeusto piatto..da provare!
baci baci

Alex ha detto...

Forza e coraggio, che la fai! In bocca al lupo e buon inizio.

I friggitelli qui li trovo rarissimamente, ma se li trovo prendo un mutuo e li compro lo stesso :-) Per ora li ho sempre solo fritti semplicemente in padella, ma questa è una bellissima versione per un piatto unico.

Complimenti per A Tavola.
Baci, A.

MMM ha detto...

una vera tentazione! ricetta super come sempre..
dai un occhio se ti va a
www.modemuffins.blogspot.com
baci!

terry ha detto...

ma che bel piattone, sta tra un secondo ed un contorno ricco! mi piace un sacco....sarà che c'è la feta che adoro!
complimenti....ho "a tavola" :)))
bacioni!

paolo e anja ha detto...

appena cotto e mangiato veramente ottimo, grazie mille

Alessia ha detto...

Cenerentola, grazie, sei molto gentile come al solito! :)

Ale, sì, penso anche io che sia solo questione di adattarsi alla nuova vita e alle nuove tempistiche. Da quando convivo ho sempre un sonno!! Grazie mille dei complimenti!

Dora, peperoni + patate e olive + feta sono abbianamenti consolidati che fusi tra loro fanno davvero il botto, almeno per noi :) Spero di trovare un po' di tempo per continuare anche qui!

cuoca gaia, grazie!

Nepitella, in effetti anche l'orto del padre del mio ragazzo è stato particolarmente produttivo, ne hanno regalati in giro eppure ne fa ancora, io stessa ne ho altri in frigo! Grazie di tutto il resto e crepi!

Alessia ha detto...

Olivia, Stefano e Veronica, grazie, crepi!

Dolci a gogo, sarei felicissima se la provassi perchè sono abbastanza sicura che ti piacerebbe, è così buona!

meringhe, speriamo bene! Il bello è che una volta accettato qui si sono aperte anche altre strade...giusto a complicare il tutto...in ogni caso è un'esperienza che voglio fortemente e per cui nutro qualche timida speranza per il futuro (non oso sperare di più per timore di rimanere delusa!) quindi ce la metterò tutta e...speriamo per il meglio! Anche io ora mi sento completamente inidonea e incapace, ma credo sia una sensazione comune di chi si scontra con una realtà nuova in cui ha da imparare tutto ab origine - anche solo dove sono i bagni :D
Ora ti posso dare ragione sulle foto, oltre alla reflex c'è anche la luce (a volte persino troppo forte per chi è ancora senza tende) della casa nuova...dici che è anche più generico il suo influsso "benefico"? ;)

lise.charmel, pensa che a me non era mai capitato di mangiarli prima, tanto qui non usano. Grande perdita! Grazie dei tuoi complimenti!

Alessia ha detto...

Micaela, ne ho sentiti vari che li fanno fritti e poi ripassati in pomodoro e basilico! Non amando friggere credo potrei provarli appena spadellati e fatti ammorbidire col coperchio... Una carezza alla pancia!

Elel, grazie, crepi!

Edda, grazie tesoro, speriamo bene! :)

Blueberry, esatto, sfiziosa è la parola giusta, ci siamo leccati i contro-baffi! :) Devo provarli anche io in padella con i pomodorini, yum!

Tery, capita anche a me di rimanere più colpita da alcune cose a scapito di altre, poi magari vai cercando e...tadaan! Ma devo confessare che questa ricetta mi aveva ingolosita subito per il suo accostamento! Crepi!

Alessia ha detto...

(parentesi culinaria), sono splendidi, credimi! Speriamo i tempi di assestamento non siano troppo lunghi e sfiancanti, help :D A presto!!

Mirtilla, in verità peperoni e patate lo conosco come un abbinamento molto comune e riuscito, di quelli a botta sicura insomma ;) Questi sono solo peperoncini dolci quindi cambia solo la dimensione ;) Sono felice che ti piaccia, fammi sapere se lo provi allora! Crepi e buona domenica!

manuela e silvia, esatto, è molto saporito come piatto, robusto ma equilibrato (le patate e i peperoncini hanno una tendenza dolce che ben contrasta col resto!). E' anche molto allegro, solo un filino lungo da preparare - per via dei peperoncini da pulire, ecco...

Alex, grazie Alex, vi sento molto vicine e questo mi fa davvero piacere! Sono felice che questa teglia ti garbi, speriamo davvero che tu riesca a trovarli - magari senza accendere un mutuo ecco :D Grazie, bacioni!

terry, esatto, non saprei catalogarlo con certezza, secondo me si presta a differenti usi a seconda del menu e delle esigenze. Io spesso cucino la dose intera da consumare come piatto unico! Sono contenta che tu abbia preso la rivista, grazie! :)

MMM, grazie!

paolo e anja, ragazzi, che bella sorpresa, sia il vostro commento che il fatto che l'abbiate poi provata! :) Sono felicissima vi sia piaciuta! D'altronde i peperoncini provenivano dal medesimo orto, eheheh! Un abbraccio a voi e una carezzina alla futura "nipotina" :)

susane ha detto...

Sono davvero orgoglioso di trovare, il tuo blog è davvero grande! Mi piace la sua interfaccia, e troppo mi è piaciuto il contenuto troppo. Soprattutto così continuare!

voyance gratuite mail

Jordie Nilla ha detto...

Grazie per questo articolo che mi ha fatto conoscere un sito molto interessante. Spero di sentire da voi.
voyance par mail rapide