martedì 20 aprile 2010

The best muffins ever: muffins con cioccolato al latte, carote e mandorle

Muffin al cioccolato al latte, carote e mandorle

Quando la lunaticità e le paranoie della sottoscritta tornano prepotentemente fuori (il che, ve ne sarete accorti, succede piuttosto di frequente, che dobbiamo fà :P) ci sono sempre delle persone care che ti fanno ritrovare il giusto metro di misura delle cose. Ed è bello, in quei momenti, tornare a cucinare, fotografare o anche solo postare col sorriso sulle labbra e non col ghigno nervoso di chi sta facendo una cosa e intanto ne sta pensando altre cinquanta più importanti a cui sta rubando tempo prezioso. Grazie a voi che avete speso qualche parola per me e mi avete portato il vostro punto di vista su Facebook (senza fare nomi eh, che non vorrei imbarazzarvi: Elvira, Diletta, Genny, Edda e FrancescaV :)

Per addolcire un po' gli animi, il mio almeno, oggi muffins. Tornando agli albori del titolo, ecco. Quel titolo che così poco è rappresentato sul blog, perchè caso vuole che quella per i muffins fosse un'insana passione pre-blog, che poi è si è evoluta nella passione per il "di tutto un po', basta che sia da magnà". Questi muffins portano con sè un bel ricordo, perchè oltre ad essere strabuoni, forse i migliori che io abbia mai provato ("per il gusto dolce e il profumo intenso di miele e caramello del cioccolato al latte che si fonde a perfezione con le carote dell'impasto" dice la rivista, e io concordo), sono legati ad un paio di splendide ore passate con due persone deliziose che ho avuto modo di conoscere al Vinitaly e con cui ho chiacchierato, riso e scambiato impressioni ...non posso dire assaggiato vino perchè c'era qualcuno fortemente astemio, vero Lydia? Insomma, questi sono i muffins di cui ho fatto omaggio a Lydia e Diletta, sperando che abbiano lasciato loro un piccolo ma "dolce" ricordo di quella giornata.

Muffin al cioccolato al latte, carote e mandorle

MUFFINS CON CIOCCOLATO AL LATTE, CAROTE E MANDORLE


ricetta tratta da Sale & Pepe - aprile 2010

Ingredienti, x 9 muffins:

120 gr di farina
125 gr di zucchero

60 gr di burro fuso

2 uova
una carota media
80 gr di mandorle tritate finemente
100 gr di cioccolato al latte
un cucchiaino di bicarbonato

un pizzico di sale


Inoltre:

una tavoletta di cioccolato al latte, per la decorazione (facoltativo)
Mescolate in una ciotola capiente la farina con il bicarbonato e il sale. A parte, sbattete con una frusta a mano le uova con il burro fuso e lo zucchero. Unite le uova alla farina, mescolate brevemente con un cucchiaio di legno, quindi aggiungete la carota pelata e grattugiata, le mandorle tritate e il cioccolato al latte, che avrete spezzettato grossolanamente al coltello, lasciando dei pezzi più grossi. Versate l'impasto in 9 stampini da muffins foderati con altrettanti pirottini di carta, riempiendoli per 3/4, e cuocete a 180° per 30-35 minuti (verificando sempre la cottura con uno stecchino di legno). Sfornate i muffins, fateli raffreddare e, se volete, incideteli al centro e inserite in ciascuno un quadretto di cioccolato al latte.

44 commenti:

Snooky doodle ha detto...

ADORO I MUFFIN E QUESTI SEMBRANO BUONISSIMI! COMPLIMENTI

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

Ieri ho letto la conversazione in questione su Facebook.. anche io ne ho passati di quei momenti, e tirare il fiato è la cosa migliore per vedere tutto nella giusta prospettiva, quella divertita e spensierata che ha dato il via all'avventura!
Quanto ai muffin, trovo la descrizione davvero azzeccata, riesco quasi a indivinare il loro gusto!
Buonissima giornata!

Scix ha detto...

che bellezza..con una tazza di te me ne prenderei volentieri uno stamattina..la fame cominicia a farsi sentire...sembrano favolosi complimenti.ti seguo da un bel pò..da quando ho scoperto la tua ricetta di cheese cake al ferrero rocher tempo fa e che mi ha fatto avere un bel successo..buona anzi con questi muffin, BUONISSIMA GIORNATA!

GuyaB ha detto...

Penso che questi muffin perfettamente riusciti siano in qualche modo una risposta ai tuoi dubbi sul continuare a scrivere sul blog, no?

Un bacino

Alessia ha detto...

Snooky Doodle, grazie!

Juls, ogni tanto mi serve confrontarmi su questo tema che è scottante per molte di noi. Specie dopo qualche giorno di nervosismo, hai bisogno di ridimensionare un po' il tutto :) oggi posto col sorriso! Mi fa piacere che i muffins ti ispirino, provali perchè son troppo buoni con quei pezzettoni di cioccolato dentro!

Scix, che bello, sono felice ti sia piaciuta! Ah, come me ne mangerei volentieri uno anche io di questi muffins...vabbè che stamattina, dieta nonostante, mi sono gustata una fettina di corroborante torta di mele: che gioia iniziare così la giornata, vero? Buona giornata anche a te :)

GuyaB, quello di chiudere è un pensiero che mi passa spesso per la testa in questi momenti di stress mentale ed emotivo, ma mi passa velocemente, sono troppo legata a questo spazio e alle persone che ho conosciuto per suo tramito. La mia era più una sensazione di asfissia all'idea di cucinare, fotografare e/o fare un post, ma oggi, come dicevo sopra, posto col sorriso: è un bel risultato! Baci!

Ciboulette ha detto...

ma io poi vedo quel sorriso, vedo questi muffins e penso "ma che cacchio ci racconta Alessia????" :)))
Quella baretta di cioccolato infilzata sopra il muffin e' pura istigazione a delinquere :)

Alessia ha detto...

Ciboulette, hai ragione, dopo il confronto di ieri posso passare per incoerente ai vostri occhi, me ne rendo conto... In verità questi muffins erano pronti da due settimane, le foto anche, con le vostre parole mi avete fatto tornare voglia di ritagliarmi 5 minuti e di scrivere questo post col sorriso :) Ho da parte altre due foto, ma poi per cucinare e fotografare mi prenderò i miei tempi e lo farò solo quando sarò tranquilla e sicura di avere abbastanza tempo da non sentirmi di nuovo annegare nei sensi di colpa. Chissà se riesco a spiegarmi :-/ Un bacione, e ancora grazie!

Francesca ha detto...

Complimenti!! La presenza di carote e mandorle insieme... ottimi!!!
Franci

arabafelice ha detto...

Spero ardentemente che per te cucinare, fotografare e postare rimanga un SANO piacere...e te lo dico in modo molto, molto egoista, sperando di leggerti a lungo, non solo sei brava in cucina, e qui non ci piove, ma sei coivolgente e simpatica in cio' che scrivi.
E poi, posti certe ricette da infarto...:-)

Acquolina ha detto...

beh, con le carote si può dire che sono anche sani?! vabbè me li mangio lo stesso!!!

lise.charmel ha detto...

io questi li faccio stasera, stavo solo aspettando di smaltire i dolci che affollano casa nostra, ma è un pezzo che li ho adocchiati. ti sono venuti benissimo!
(e w le persone che ci aiutano a rimettere i pensieracci nella giusta prospettiva)

Elga ha detto...

:( Io la conversazione me la sono persa ieri. Penso si aver intercettato di cosa si tratta e sappi che davvero son momenti che attraversiamo tutti, quindi non ti allarmare o innervosire di più! I muffin sono deliziosi, ricchi e adatti pure ai bambini per via delle carote. Li provero e ti abbraccio forte

Alessia ha detto...

Francesca, carote e mandorle insieme sono un evergreen, si pensi alla torta di carote o alle mitiche Camille (che se ti sei persa, trovi anche sul mio blog, è una delle prime ricette che ho postato!), ma qui è il cioccolato al latte a fare davvero la differenza! :)

Arabafelice, le tue parole sono un balsamo per i miei dubbi e le mie paturnie! Sono contenta di riuscire a trasmettere qualcosa e soprattutto un po' di allegria anche quando non sono al 100% della forma! Grazie al quadrato!

Acquolina, la carota, porella, è in netta minoranza, ma se la vogliamo pensare così, come opera di autoconvincimento...ti appoggio :D

Alessia ha detto...

Lise.charmel, a un'appassionata come te di Sale & Pepe non potevano essere sfuggiti! io sono stata colpita sia dai loro ingredienti che dal loro lato estetico e ho pensato fossero un ottimo presentino per Lydia e Diletta, visto il nome del mio blog ;) Peccato non poterne godere anche ora...sigh!

Elga, non ti preoccupare, in verità volevo esprimere su FB uno stato d'animo senza tirare fuori il solito discorso, ma alla fine è uscito ed è stato meglio così. Colpa di questa vita frenetica che non ci fa godere dei momenti nell hic et nunc, ma ci porta sempre a guardare a quelli successivi. Finchè non scoppi, appunto. E ti fermi, e c'è chi ti tende la mano e ti dice: anche a me succede, io faccio così per rimediare. E ti rimetti in carreggiata :) Sono certa che questi dolcetti furoreggeranno tra i tuoi pargoli!

Micaela ha detto...

carissima non farti più venire dubbi! sei bravissima, questi muffins spettacolari! ne vorrei uno anche adesso!

Nel cuore dei sapori ha detto...

Deliziosi questi muffins!! Complimenti!

Alice ha detto...

meravigliosi, dai vediamoci così ne porti uno anche a me! :)

Magdalena de Chocolate ha detto...

Mi sento molto identificata con te in tutto quello che hai scrito oggi... mi sento come te... e anch'io ho bisogno di alcune persone che mi porti un sorriso sul mio viso :D
E tu mi fai sorridere... e anche i tuoi muffin! sto sicura che sono buonissimi :D

Baci!!!

meringhe ha detto...

Ho seguito la conversazione dall'esterno perchè dopo quello che ti hanno detto le altre non avevo nulla da aggiungere. Semplicemente penso che fino a che nessuno ci paga per fare quello che facciamo possiamo farlo quando ci pare. Anche se a volte non ci sembra così, e ci sentiamo questo assurdo obbligo morale :)
Un abbraccio coccoloso come questi muffin
sara

Edda ha detto...

Ed io mi fermo qui con il sorriso sulle labbra. Grazie Alessia per quel che dici e per i muffins naturalmente (da provare urgentissimamente :-). Tra l'altro mi hai ricordato le mitiche Camille, mi sembrano lontanissime (per i km non per altro ;-). E Mi hai fatto ridere con il "tutto di più basta che si mangia", provo la stessa sensazione, anch'io spesso esco fuori dai binari originari.
Un abbraccio forte e sereno

Alessia ha detto...

Micaela, i dubbi non sono legati alle mie capacità, ma solo a una questione di tempo che manca e di stress a cui mi porta curare il blog, stress che finisce col vanificare il piacere che invece dovrebbe dare (e il più delle volte mi da, ma me ne dimentico)

Nel cuore dei sapori, grazie!

Alice, ;)

Magdalena de chocolate, i tuoi commenti sono sempre molto teneri e mi fa piacere quando torni per lasciarne uno. Per me è una gioia regalarti un sorriso. Il mio muffin per un sorriso, direi... ;)

Meringhe, sì, direi che è stata messa tanta carne al fuoco ieri, ma il discorso è servito, mi si dice, non solo a me, ma a tutta la categoria! Io concordo con te su tutta la linea, ma lo scarto sta proprio nel riuscirci sempre e non arrivare a quei momenti in cui ci si lascia sopraffare (più dai pensieri che da altro). Un abbraccio anche a te, mi spiace tanto per Milano, ci tenevo tanto a fare la tua conoscenza!

manuela e silvia ha detto...

Ideali per la merenda!! carote e mandorle...arricchide dalla dolcezza del cioccolato! e che belli!!!
baci baci

SUNFLOWERS8 ha detto...

La rivista in questione che ho, è piena di "orecchie"...tra le tante ricette che voglio provare ci sono questi muffins, a giudicare quanto ti sono venuti bene saranno i prossimi ad essere "disorecchiati" (si può dire? No? Massì...)!
Bacioni
Sonia

Alessia ha detto...

Edda, sei sempre di una delicatezza più unica che rara! Il fatto che tu, che sei per me come un guru, abbia le stesse sensazioni mi consola alquanto, posso dirlo? Le Camille sono un ricordo della mia infanzia a casa dei nonni, infatti ogni tanto le rifaccio con la ricetta che postai agli albori del blog :) Ciao tesora! :*

Manuela e Silvia, colazione, merenda, postcena, ogni momento è quello giusto per gustarsene uno...sono buonissimi!

Sunflowes8, sai che io non riesco a fare le orecchie alle riviste? E' una sorta di mania che ho da quando andavo a scuola, anzi, se ne viene una per sbaglio mi dispiace un sacco! :P io vado di post it e fogliettini, salvo poi dimenticarmi sempre le ricette per strada! Attendo il disorecchiamento e il tuo responso, sicuramente positivo :)

Federica ha detto...

deliziosi e golosi! ciao!

ViaggiandoMangiando ha detto...

bhè.. la cioccolata infilzata nel muffin è a dir poco superlativa! sta come a dire... che 'cce manca??!
bellissimi e buonissimi complimenti!

Chiara ha detto...

ciao Alessia!!!
ho da poco sfornato e gustato la tua crostata di ricotta e confettura di visciole!!!
dire che è meravigliosamente buona è dire poco!!! un abbinamento ricotta e visciole che regala un gusto ricercato e delizioso!!!
una crostata dal sapore indimenticabile!!!!!!!
grazie di cuoreeeee!!!!!!!

Lydia ha detto...

Eccomi, eccomi.
Assente alla conversazione su f.b. per cause di forza maggiore, ti dico che anch'io ho molti dubbi e sono un pò stanca del blog.
Ciò detto testimonio la bontà dei muffins.
Un abbraccio

ARRILAURA ha detto...

NON PUOI CHIUDERE IL BLOG!!!! non hai idea di quante cene ho fatto con le tue ricette, quanti picnic, persino il cenone di capodanno!!!!! ho raccolto sempre un sacco di comlimenti.... come facccio poi io??? e tutte quelle come me che ti seguono ??? la mia preferita è il polpettone di tonno...lo mangerei tutti i giorni!!!

Alessia ha detto...

Federica, grazie

ViaggiandoMangiando, pensa che prima di farli sentire al mio moroso gli ho tolto il pezzetto di cioccolato ed è rimasto malissimo: "perchè a Lydia e Diletta sì e a me no?" :D

Chiara, wow! Sono proprio contenta, anche se non è certo una mia creazione! Buona vero? E' bello fare passaparola!

Lydia, dai, anche tu? Io mi sono rassegnata a questo status mentis che ogni tanto torna a bomba...credo dipendente da un sacco di fattori, è duro razionalizzarli! Sono contenta che il muffin ti sia piaciuto e ti abbia salvata da un attacco di fame acuta, se ben ricordo :)))

Arrilaura, tranquilla, non sto parlando di chiudere! Semplicemente ho i miei (tanti) momenti di stanca :) Mi fa piacere però che tu ti sia fatta viva, siete in tante a seguire il blog in silenzio e spesso non mi rendo conto della sua effettiva utilità. Mi rende felice sapere che provate le ricette, vi piacciono, piacciono ai vostri ospiti e vi fanno fare bella figura! Il polpettone di tonno...lo adoro anche io! A presto!

Diletta ha detto...

Ciao!
Io per il momento reggo ancora bene....anche perche' io ogni tanto penso al contrario e cioe' al tempo che non ho per poter studiare ed approfondire questa mia passione (tipo corsi di fotografia, corsi professionali di pasticceria etc etc) anche perche' non nascondo che spesso ho pensato di trasformarla (previo studio serio) in un lavoro visto che non saro' messa quando torno in patria.
E sostengo quello che diceva Lydia sull'evoluzione del blog...mi piacerebbe trasformare il mio in una sorta di magazine in cui si parla di temi diversi ma sempre concernenti al mondo enogastronomico.
Per ora non posso e mi accontento di quello che ho e che posso dare!

Per il muffin...il profumo era da sballo e mi sarebbe piaciuto mangiarlo ma al momento dei saluti il mio e' rimasto nella borsa di Lydia!!! Mannaggia...

Un sorriso sorridente,
D.

Lady Cocca ha detto...

Concordo in pieno...un bel muffin per addolcire l'animo...io lo faccio spesso, preparo muffin quando ho bisogno di rilassarmi...cioè quasi sempre..ehehe
ciaoo

Virò ha detto...

L'abbinamento di carote e mandorle, come già hai ricordato, è un classico di sicura riuscita mentre l'utilizzo del cioccolato al latte mi sorprende...ho infatti sempre utilizzato il fondente nei dolci per paura che la somma della dolcezza dei vari ingredienti fosse eccessiva; mi confermi invece che non è così?

P.s. non entro nel merito delle tue perplessità che, pur non avendo partecipato alla discussione, posso intuire perchè tanto già sai come la penso...

Alessia ha detto...

Diletta, nooo, che peccato! :( Quindi vuoi dire che Lydia se ne è pappati ben due? :P ahi ahi!
Beh, mettiamola così, mi dicesti che ti avevano colpita e volevi farli...ora puoi sperimentarli per sapere come sono! Il resto del tuo discorso non fa una grinza e penso anche io, come te, che sarebbe bello trasformalo in qualcosa di più, previo debito studio! Un abbraccio sorridente a te :)

Lady Cocca, io mi sto trattenendo dai dolci per fare un po' di dieta quindi dovrò catalizzare per un po' le mie energie negative su qualcos'altro temo :) non credo le insalate abbiano lo stesso effetto, vero? :)

Virò, io detesto i dolci troppo dolci e stucchevoli, questi personalmente li ho trovati dolci ma non eccessivamente, insomma, gradevolmente bilanciati.Quanto alle perplessità non importa che ti esprimi: oltre al fatto che so come la pensi, ma devo ribadire che non volevo nemmeno tirare fuori il discorso di nuovo qui sul blog,era solo un mood di quel momento espresso su facebook. Un abbraccio! :)

lise.charmel ha detto...

se ti mancano... fai un salto da me: li ho fatti in versione cake l'altro ieri e ce n'è ancora un pezzetto, te lo tengo da parte! :)

zucchero d'uva ha detto...

Ciao, gli ingredienti sono favolosi quindi sono sicura siano ottimi! Se porti questi regali tutti ti vorranno conoscere!
Non pensarci neanche il tuo blog è meraviglioso!

Serena ha detto...

Cara Alessia, ho appena sfornato questi muffin che teoricamente avevo preparato per la colazione di domani ma... non ho resistito e ne ho già mangiato uno (vabbe' confesso: DUE...). Che ne dici al posto del bicarbonato si può usare il normale lievito per dolci? Giusto perché non amo il retrogusto del bicarbonato... ma è giusto una piccolo dettaglio: per il resto questi muffin sono notevolissimi, con la croccantezza delle mandorle e quei pezzettoni di cioccolato al latte... MMMHH...(Altro che prova costume!)

Alessia ha detto...

Lise.charmel, bella anche la versione cake, la terrò a mente quando avrò poco tempo :)

Zucchero d'uva, ti ringrazio, se molto gentile :)

Serena, ehehehe! Cose che capitano! Quando li ho fatti io, la sera prima del Vinitaly, ho dovuto metterli sottochiave dopo averne concesso uno in prova :D Io il retrogusto del bicarbonato non lo percepisco ma se tu lo senti e non ti aggrada puoi sostituirlo con il normale lievito per dolci, certo! ps. non mi parlare di prova costume: quest'anno credo che farò la prova burqa :) Un abbraccio!

Serena ha detto...

grazie, allora riproverò con il lievito (forse avevo semplicemente esagerato col bicarbonato, credo che ne bastasse giusto un pochino meno...)

pandispagna ha detto...

che bella ricetta, Alessia! io sono un appassionato di cupcake ed ho un blog "monotematico" sull'argomento. Voglio provare questi golosi muffin, magari li ricoprirò con un frosting al cioccolato leggero. A presto! Francesco

claudina ha detto...

ciao,ho scoperto il tuo sito qualche giorno fa durante l'assemblea di istituto a scuola mentre ero alla ricerca dei muffin.Ho provato quella della Parodi data in tv ma ii muffin non avevano nessun tipo di sapere..tu quali mi consigli di fare come inizio?

Alessia ha detto...

Claudina, perdonami per il ritardo ma ho letto ora il commento facendo pulizia a ritroso nelle e-mail! Ti consiglio di provare questi muffin del commento o quelli al miele e panna, sono semplici e entrambi ottimi! Un saluto!

chiagiuri88 ha detto...

Complimenti per la ricetta, mi è piaciuta tantissimo, e il risultato secondo me è eccezionale (come sempre, per i muffin, che sono buoni in ogni variante esistente al mondo).
Ti seguo da poco ma il tuo blog è davvero stupendo, e le foto lo sono altrettanto.
Un bacio, Chiara

Sugar ha detto...

Ciao, ho letto qualche tuo post , e devo dire che questo posto mi piace! :-)Io sono appena arrivata, e ti seguirò molto volentieri. Sperimenterò ASSOLUTAMENTE questi muffins, che mi sembrano buonissimi. A presto, spero! :-)