venerdì 21 agosto 2009

Cheesecake...allo speck!

Cheesecake allo speck

Nonostante lo studio e la gestione della casa - ora che i miei genitori sono nuovamente partiti - assorbano quasi completamente ogni mia energia, ieri sono riuscita a ritagliarmi un paio di ore per fare spesa e cucinare qualcosina per la cena di stasera col mio moroso, che sarà all'insegna del divano e del relax :-) Per questa occasione ci voleva decisamente un piatto unico goloso e poco impegnativo (
okkay, lo confesso, ho fatto anche un dolcetto...non fosse mai che ci accontentiamo, eh...), così ho pensato a questo cheesecake salato che avevo appuntato dal numero di Luglio del solito Sale&Pepe (quello del famoso servizio sulla famosa cena in terrazza, con la famosa torta di pesche e crema cotta ...ci siamo capiti insomma!)La preparazione non è velocissima, ma nemmeno troppo laboriosa. Il profumo delizioso che si spande mentre è in cottura è qualcosa di divino, fidatevi di me!
E' consigliabile prepararlo il giorno prima, conservarlo in frigo e tirarlo fuori un'oretta prima di servirlo, a temperatura ambiente, con il suo bel contorno di insalatina. Tutto questo se ce la fate a resistere, ovviamente...!

Cheesecake allo speck

CHEESECAKE ALLO SPECK

ricetta tratta da Sale e Pepe - Luglio 2009

Ingredienti x 6 persone:

Per la base:
200 gr di pane in cassetta ai 5 cereali
50 gr di parmigiano grattugiato
100 gr di burro
una presa di sale

Per il ripieno:
500 gr di ricotta morbida
170 gr di yogurt greco
130 gr di speck affettato (non troppo sottilmente)
3 uova
2 cipollotti viola
50 gr di farina
50 gr di parmigiano grattugiato
10 foglie di basilico
olio extravergine d'oliva
una presa di sale

Inoltre:
50 gr di insalatine miste

Private il pane della crosta (dovrebbero risultare circa 150 gr di pane, al netto), disponetelo su di una placca rivestita di carta da forno e tostatelo in forno da ambo i lati. Intanto sciogliete il burro in una casseruola, a fuoco minimo, e lasciatelo raffreddare. Frullate nel mixer il pane, poi unite il burro fuso, il parmigiano ed il sale ed amalgamate ancora. Foderate uno stampo a cerniera rotondo di 22 cm di diametro con carta da forno bagnata e strizzata e compattate il composto di pane su fondo e bordo, formando un guscio ben profondo.
Pulite i cipollotti, affettateli finemente e stufateli in padella con 2 cucchiai di olio, unendo verso la fine lo speck tagliato a listarelle e lasciando insaporire per un paio di minuti a fuoco dolce. Spegnete e fate raffreddare. Mescolate la ricotta con lo yogurt, la farina, il parmigiano, il sale, il basilico spezzettato, i cipollotti con lo speck e le uova, leggermente sbattute.
Versate il composto nello stampo e infornate il cheesecake a 160° per un'ora. Se avete usato la teglia a cerniera mi raccomando di proteggere il forno ponendo un foglio di alluminio sulla grata prima di appoggiarvi lo stampo dato che il cheesecake perde untuosità. Fatelo raffreddare, sformatelo e servite a spicchi, accompagnando con le insalatine.

42 commenti:

Mary ha detto...

Complimenti mi piace l'idea di questa cheesecake salata ..ottima!

fiorix ha detto...

buonissimo..il cheese salato non l' avevo mai sentito e devo dire che l' idea mi piace un sacco oltretutto mi hai stuzzicato la fantasia..ci si può sbizzarrire variando alcuni ingredienti...bravissima!baci

BARBARA ha detto...

Delizioso davvero questo cheesecake...l'avevo adocchiato anch'io ma ancora non l'ho fatto...adesso mi hai messo una gran voglia!

Manuela ha detto...

Mi fido di te il cheese cake salato mi manca, per cui ho annotato la ricetta, deve essere buonissimo!!Buon fine settimana Manu.

SUNFLOWERS8 ha detto...

Ciao anch'io sono appassionata di Sale e Pepe, questa ricetta era in elenco al mio rietro dalle prossime vacanze. Ora sono in ballo con ricette svuotafrigo!!!
Brava, complimenti

Sonia

babi ha detto...

Ciao Arietta! Le foto di questo cheesecake sono troppo invitanti, come faccio a resistere? Lo voglio provare!!! Un abbraccio :)

katty ha detto...

che buono!!! ho anche io quel numero di sale e pepe ma non ci avevo fatto caso al cheese cake !!! dovrò provare!! baci e buon fine settimana!!!

Federica ha detto...

che bella idea!! la segno!! complimenti!!!

Gaijina ha detto...

me-ra-vi-glia|||||"!!!!!!!!!

Elga ha detto...

Che bello affondare i denti in questa torta e farsi avvolegre dal sapido e dal fresco! Bravisssiimmmaa!!

Fiordilatte ha detto...

ma sai che la base con pane cassetta, parmigiano e burro non è niente male? invece di usare sempre pasta sfoglia che non sempre uno ha in casa (si, sono fra quelle che la comprano già pronta :P) Dici che è riducibile il burro? 100 g sembrano così tanti!
Allora buona serata divano con ilk moroso :) anche io la serata la passerò così!

LaGolosastra ha detto...

ma brava Arietta, che delizia.
Appena mi rimetto in sesto lo preparo alla mia ciurma!

Arietta ha detto...

Mary, grazie, ma i complimenti per l'idea vanno ovviamente alla rivista ;-)

Fiorix, ammetto che anche per me era la prima volta e visto il risultato non sarà di certo l'ultima...proverò sicuramente altre versioni! Bacio!

Barbara, ci credo, è così goloso e invitante, vero?!

Manuela, grazie mille, ricambio gli auguri! :-)

Sunflowers8, quest'anno non ho problemi di svuotare il frigo ma ti sono solidale! Al tuo ritorno provalo, ci conto eh? ;-)

Arietta ha detto...

Babi, grazie mille carissima! Fammi sapere! Un bacio!

Katty, no davvero? A me non poteva sfuggire, con quegli ingredienti sapevo che mi sarebbe piaciuto da matti! Baci!

Federica, grazie (anche se l'idea non è mia!)!

Gajina grazie :-)

Elga, è saporito e delicato al tempo stesso, fantastico davvero! Poi leggermente fresco (ma non freddo di frigo) è davvero il top!

Fiordilatte, non saprei dirti se si presta ugualmente con altre torte salate, dato che questo composto è poi molto fresco grazie alla ricotta e allo yogurt e spezza bene con la base!
Quanto alla pasta sfoglia, non dirmelo, io non l'ho mai fatta e non intendo nemmeno mettermici :-P
Per il burro, la mia modesta opinione è che non sia riducibile, già così in certi punti tendeva leggermente a sbriciolare (i bordi più che altro), se lo riduci secondo me non ti sta proprio insieme :-(

La golosastra, grazie! Ma che ti è successo, stai poco bene? :-(

NUVOLETTA ha detto...

Che bel cheese cake invitante....

Benedetta ha detto...

niente male come idea mia cara ari! la ricerca di qualcosa poco impegnativo per cena, dopo tanti stravizi culinari è un punto che abbiamo in comune in questi giorni..come va? tutto bene? un bacione e un abbraccio, ma fresco fresco!

Marti ha detto...

Ciao!!
Sono capitata su questo bellissimissimo blog per caso, cercando una ricetta sul motore di ricerca(che aveva un nome simile ad una tua, ma che non era quella :-P)!
Beh, i miei complimenti, sei simpatica, bellissime foto e bel modo di scrivere! Mi piace proprio molto, sinceramente!
Io sono alle prime armi in ambito culinario, e anche "bloggario" ma mi sto impegnando e chissà! E poi, che bello, sei giovane e adori la cucina: che giuuuuoia :-P
Ci risentiremo di sicuro, che mi sa ti terrò d'occhio..
bacioniii

dolci chiacchiere ha detto...

mmmm...che ricettina gustosa ...se poi si prepara il giorno prima è ancora meglio...visto il poco tempo a disposizione...ciao e a presto.katia

Aiuolik ha detto...

Dev'essere sicuramente buonissima! Adoro i cheesecake ma non ne ho mai fatto uno salato, dovrò rimediare!

Ciaooo!

mika ha detto...

Mi piace da morire l'idea della base con il pane e il burro, è geniale! E anche l'uso dello yogurt greco per il ripieno...finalmente ho trovato un negozio che lo vende, lontano, ma esiste...e domani mi diletto con la tatziki, finalmente... ^_^

Cenerentola ha detto...

questa cheescake salata è strepitosa! complimenti davvero arietta, sono sicura che il fidanzato avrà gradito tantissimo!!!ciao...:)

Vale ha detto...

è una ricetta stupenda! me la segno!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Fantasticissimo!!! Segno subito e questo verrà portato al prossimo buffet tra amici. Quasi quasi meglio di quelli dolci ;-)))
Baci
Alex

essenzadivaniglia ha detto...

Ciao bella! com'è andato il ferragosto?
purtroppo le tue peschette non ho avuto modo di prepararle cmq la ricetta è segnata... prima o poi mi cimenterò! nn prima però di provare il tuo cheesecake salato: fantastico!!!
un bacione e buona domenica!

Claudia ha detto...

apperò che bella seratina hai regalato a te e al tuo moroso, bonu facisti ;)
*
cla

sabrine d'aubergine ha detto...

Ciao Arietta, molto interessante questa ricetta. Mi chiedo solo se quell'etto di burro non mi imponga di attendere il fresco prima di sperimentarla, posto che riesca a resistere... Brava e a presto!

Arietta ha detto...

Nuvoletta, grazie!

Benedetta, diciamo che anche questo cheesecake non è la quintessenza della leggerezza eh? ;-) Però st'estate la dieta proprio non alloggia da queste parti, troppo stress emotivo...Conto di tornarci a settembre inoltrato! Del resto abbastanza bene, ti ringrazio, ma il caldo e lo studio mi fanno penare non poco. Tu invece? Un bacione!

Marti, il tuo commento mi fa davvero molto piacere! Cerco sempre di pormi con autoironia e schiettezza, proprio come faccio nella vita quotidiana, e mi riempie di gioia vedere che questo traspare al di là delle foto e delle ricette :-) Intanto ti auguro un buon inizio e una bella crescita in questo mondo virtuale, ma non troppo ;-) Se vorrai continuare a seguirmi il piacere sarà tutto mio! Un abbraccio!

Dolci chiacchiere, ti confermo che addirittura due giorni dopo è ancora migliore! Buona giornata!

Aiuolik, ricordo bene la tua raccolta di cheesecake: goduria allo stato puro! :-)

Arietta ha detto...

Mika, quella base è veramente gustosa, mi è piaciuto in particolare l'utilizzo del pane ai cereali, credo conferisca quel tocco di rusticità in più! Il ripieno invece è fresco, gustoso, compatto ma delicato al tempo stesso...lo rifarò sicuramente, è questo è sicuro indice del fatto che l'ho adorato! Buono tzatziki intanto ^_^

Cenerentola, se ne è calato 3 fette (l'avevo diviso in 8)...quindi direi: decisamente SI'!!! :-)

Vale, grazie!

Cuoche dell'altro mondo, sai che mentre pensavo al party in terrazza di Sale e Pepe mi è proprio tornata alla mente quella tua foto dei pranzi tra amici? Che bellezza vivere così Balconia! Bacioni!

Arietta ha detto...

Essenzadivaniglia, ciao cara! E' andato bene ma 3 giorni sono decisamente vo-la-ti :-( e rieccomi qui, ridotta a rispondervi nella mezz'oretta libera prima di studiare! Puff, pant! Non ti preoccupare x le peschette, sono certa che ci saranno altre occasioni! Ma dimmi un po' della festa? :-) Baci baci!

Claudia, mi piacciono le serate relax....starò invecchiando? @_@ :-D Ciao tesoro!

Sabrine d'Aubergine, sei tornata? :-) Dunque, dipende da qual è il motivo per cui ti poni questa domanda: per questioni di calura, di linea o altro? Nel primo caso, conservandolo in frigo e prelevandolo una mezz'ora (con sto caldo è sufficiente) prima di servirlo, posso dirti che è una vera manna e un sollievo per il palato: è davvero fresco! Per la seconda questione invece diciamo che a livello calorico si farà sicuramente sentire.... ;-) Se invece intendevi per altri motivi fammi sapere! Buona giornata!

Camomilla ha detto...

Avevo fatto una bella orecchia anch'io in quella pagina, poi non so nemmeno perché è finito nel dimenticatoio! Deve essere molto nelle mie corde, già il solo fatto che sia un cheesecake e ci sia lo speck me lo fa desiderare non poco...
Buona settimana, un bacione!

Virò ha detto...

Ma lo sai che mi stai facendo ricredere su Sale & Pepe? Non so perchè ma negli ultimi tempi non lo compravo più perchè mi sembrava "banalizzato" rispetto agli anni scorsi, un po' della serie troppo fumo e niente arrosto!

Questa preparazione invece mi piace proprio: bella la base con il pane in cassetta, delicato ma saporito l'impasto, relativamente veloce con i tempi...

Va beh, mi sa che il prossimo numero me lo compro...

Arietta ha detto...

Camomilla, immaginavo infatti che non ti fosse sfuggito, data la tua passione per i cheesecake e per questo ingrediente, tant'è che mentre lo preparavo mi sei venuta in mente più volte!! Non posso che dirti di provarlo assolutamente, te ne innamorerai come ho fatto io! Buona settimana anche a te!

Virò, francamente io vado molto "a numeri", alcuni mi piacciono di più, altri decisamente meno: quel servizio fu molto apprezzato in effetti! Non posso fare paragoni con gli anni scorsi dato che ho iniziato a prenderlo a giugno 2008, ma mi piacerebbe vedere qualche vecchia rivista ;-) Intanto che aspetti il prossimo numero (è appena uscito quello di settembre se ti interessa) prova 'sto cheesecake, mi raccomando!

Simona la golosa ha detto...

Ciao! seguo il tuo blog da tantissimo tempo e l'ho sempre trovato bello e pieno di ricette fantastiche!
DA pochi giorni mi sono decisa anche io a fare il grande passo ed ho aperto un mio blog di cucina, anche se con poche pretese e solo per il piacere di tenere un ricordo visivo e pratico delle cosa che cucino!
Grazie per le tante ricette che posti, sono un ottimo spunto per me!

ricettina ha detto...

Ciaoooo, ti volevo dire che ho postato una tua ricettina....vai a vederla!!! Baci!!

Arietta ha detto...

Simona la golosa, piacere di conoscerti :-) E' strano pensare che c'è tanta gente che mi segue in sordina, e mi fa piacere quando venite allo scoperto, amo il confronto e imparare cose nuove da chi commenta! Hai fatto benissimo ad aprire il blog e le premesse che mi hai citato sono le medesime che mi animarono, a suo tempo! Vedrai che ti darà belle soddisfazioni! Intanto in bocca al lupo per questo inizio!!

Ricettina, grazie, fatto! :-)

Claudia ha detto...

assolutamente no, questo non è invecchiare mia cara, si chiama maturare un bisogno diverso di stabilità e tranquillità
:D
meglio così no?
;)
*****
ciao stellina bedda *
cla

Marina ha detto...

Buonissimo!
Interessante la base per chessecakes salati... Mmmh! :P
(ros)marina

Federica ha detto...

Con tutte queste ricette sfiziose non saprei da dove iniziare! Questa pero' mi ispira particolarmente, poi io adoro le torte salate.

Teierina ha detto...

Grazie della ricetta, è stato un successo! Credo che lo riproporrò anche alla prossima festa!

Piovonopolpette ha detto...

Ecco una delle ricette che mi hanno ispirato e che ho provato! Ne ho parlato proprio oggi nel mio blog :)

Alessia ha detto...

Ma che bello! Grazie di averla provata! Da rifare...sono passati anni ma ricordo come fosse ieri che era ottima!

susane ha detto...

Questo è il primo Ho appena visitato il vostro sito e lo trovo davvero interessante! Complimenti!

voyance gratuite par mail rapide