mercoledì 26 agosto 2009

Zucchine tonde con robiola, prosciutto e uova


Zucchine tonde robiola prosciutto e uova


Vi informo che, a dispetto delle apparenze - ossia il fatto che continui a provare le loro ricette - sono molto, molto arrabbiata sia con Mr. Sale&Pepe, sia con Mrs.Cucina Moderna. I due suddetti individui, infatti, prima mi si rigirano come un calzino, invogliandomi a preparare questo o quel piatto e poi quell'altro ancora, poi mi fregano di brutto sulle dosi, sulle dimensioni delle teglie, sui tempi di cottura (e gli sconto solo questa, dato che ogni forno va a sè). Che poi, voglio dire, posso sapere io, a naso, se quella dose di impasto è esagerata per una teglia da 22 cm (e intanto ormai l'ho versato, come la mettiamo?), o se un etto di prosciutto cotto per quattro zucchine e un uovo per zucchina sono una quantità spropositata? ...ecco, giusto per fare un esempio eh, dato che queste zucchine, che mi hanno ammaliata e resa cieca, facendo leva sulla mia ingenuità o inesperienza che dir si voglia (ok, esagero sempre un po') mi han fatto, nella loro semplicità, tribolare non poco.


Quindi alcune note a margine: la ricetta proviene da Cucina Moderna, ma ve la riporto con le dosi corrette, almeno nel limite dell'umano, dato che pur avendo riempito ben benino le zucchine di cotto e robiola cercando di lasciare lo spazio per l'uovo, mi è avanzato cotto a volontà e alla fine un uovo intero, seppure di dimensioni normali, non ci entrava manco per sogno e quindi mi sono risolta per metterci soltanto il tuorlo. Ecco. A meno che i simpaticoni delle soppracitate riviste non facciano uso di zucchine tonde ogm di dimensioni abnormi, quasi più delle zucche che delle zucchine, o in compenso ti facciano lo sgambetto dicendoti che l'uovo è intero, sì, ma omettendo quell'irrilevante dettaglio che è di quaglia e non di una gallina grande quanto uno struzzo!

Del resto, che dirvi di loro? Esteticamente ineccepibili (non sono graziose?), sono risultate molto gradite, con la croccantezza della zucchina - non eccessivamente cotta - il morbido ripieno di robiola, il tuorlo che rimane lento, quasi liquido. Non fatevi dunque mancare qualche fetta di pane morbido o qualche striscia di focaccia tostata da intingervi...

Zucchine tonde robiola, prosciutto e uova


ZUCCHINE TONDE CON ROBIOLA, PROSCIUTTO E UOVA

ricetta tratta da Cucina Moderna - Giugno 2009


Ingredienti x 4 persone:
4 zucchine tonde

160 gr. di robiola

70-80 gr di prosciutto cotto in un'unica fetta

4 tuorli (d'uova di piccola/media taglia)
1 cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato
burro q.b.
sale e pepe


Per decorare:

foglioline di maggiorana fresca o una spruzzata di maggiorana essicata


Lavate le zucchine, tagliate le calotte e svuotatele delicatamente con uno scavino, facendo attenzione a non romperle. Cuocete zucchine e calotte a vapore per 10 minuti nell'apposito cestello e fatele intiepidire.
Tagliate il prosciutto a dadini minuti. Spalmate l'interno delle zucchine con la robiola, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio (o con le dita!), cercando di formare uno strato compatto che rivesta fondo e pareti; distribuitevi quindi i dadini di prosciutto cotto, facendoli aderire bene al formaggio. Sgusciate le uova, una per volta, ponendo l'albume in una ciotola (li userete per un'altra preparazione) e un tuorlo in ciascuna zucchina, con delicatezza, in modo tale da non romperlo. Salate, pepate, cospargete con il parmigiano grattugiato e completate con qualche fiocchetto di burro.

Sistemate le zucchine in una pirofila insieme alle calotte e cuocetele in forno a 200° per 20 minuti circa, nella parte bassa del forno, proteggendone la superficie con un foglio di alluminio per non far scurire troppo le uova. Togliete la pirofila dal forno, lasciate riposare le zucchine per pochi istanti e guarnite con qualche fogliolina di maggiorana fresca o una spruzzata di maggiorana essicata. Servire tiepido.

34 commenti:

Libri e Cannella ha detto...

Molte volte ho notato che le dosi sulle riviste sono sbagliate...però c'è da dire che questa ricettina è davvero invogliante! E' uno spettacolo per gli occhi e credo anche per il palato!!

Marti ha detto...

Oddio ma sono davvero carine *_*!
Mi sto innamorando di questo blog, trullillero!
I miei sincerissimi complimenti, davvero!

Marti

... e una pernacchia agli spacciatori di ricette con dosi evidentemente errate, plrrrr, che spreco, sig ç_ç!

Susina strega del tè ha detto...

Per non parlare di quei giornaletti di cucina da 1 euro che si trovano in edicola, quelli proprio vaneggiano!!! Sai quanta roba ho dovuto buttare perchè le dosi erano sbagliatissime??? per non parlare dei tempi di cottura poi!!!! Però, da queste grosse riviste sinceramente non me lo sarei mai aspettato .... grazie per la correzione, sembrano davvero ottime!!!

fiorix ha detto...

che bontà..!ripiene si ma così mai viste..immaggino l' uovo dentro sarà stato divino inzupparci il pane..ih ih..e poi bellissime!!

alessandra (raravis) ha detto...

che rabbia, hai ragione! e che dire di quelle riviste che "se la tirano" e che poi hanno degli strafalcioni da far paura?? qualche tempo fa, su cucina e Vini c'era la ricetta di una torta dove tutto era pesato al grammo ( 62 g di zucchero, 253 di carote etc) e poi diceva " un tuorlo"! ma come? se lo sanno anche i bambini, che la prima cosa che si pesa in pasticceria sono le uova? Però, al di là dell'incavolatura, ti chiedo: tu riesci a smettere di comprarle? io no, purtroppo. mi arrabbio, mi indigno ;-), pontifico con tutti e poi ogni mese, puntuale come un orologio svizzero, corro in edicola a caricarmi di roba...
ciao
alessandra

Arietta ha detto...

Libri e Cannella, io purtroppo non riesco ancora a riconoscere gli errori nelle ricette, a meno che non si tratti di errori disumani, ecco. Per fortuna riesco quasi sempre a rimediare in corso d'opera ;-) e mi appunto la ricetta modificata sul mio ricettario! Per fortuna, visto che ci sono tanto piaciute!

Marti, eheh, ma quanto sei carina tu anche? :-))) Abbasso gli spacciatori di ricette, mi unisco al coro! Baci!

Susina strega del tè, quelli non li guardo neanche, ci rinuncio a priori :-P poi il più delle volte son senza foto o han delle foto orrende, mi son resa conto ormai di necessitare di un'idea visiva per provare una ricetta! Per fortuna non ho ancora mai buttato niente, di sana pianta: immagino la tua arrabbiatura! Un abbraccio!

Fiorix, in effetti ci siamo muniti di pane leggermente tostato, e via di inzuppo e scarpetta :-D

Alessandra (raravis), ah guarda, quelle proprio non mi garbano per niente, non siamo mica tutti così professionali da avere il bilancino al grammo e soprattutto la voglia di starci dietro! Poi se ti cascano con uno scivolone del genere... Quanto alla tua domanda ti rispondo: MACCHE'! Tribolo, mi lamento e poi anche io in prima fila quando escono in edicola :-P Mi piacciono troppo certe idee, certi spunti e accostamenti. E vogliamo parlare delle foto e dello styling? Fanno leva su di me, come se fossi una drogata! ;-)

Camomilla ha detto...

Buongiorno! Eh purtroppo a volte sono rimasta fregata anch'io con alcune ricette tratte da queste riviste (ma anche altre ti dirò) e mi hanno lasciato in qualche caso con l'amaro in bocca. Direi che nonostante tutto ti sono venute proprio carucce queste zucchine, mi fanno venire un certo appetito ;)
Buona giornata!

mika ha detto...

Che meraviglia!! Il tuorlo che ti inonda la bocca già me lo immagino...il problema è trovare le zucchine tonde...

Arietta ha detto...

Camomilla, a volte penso che sarebbe utile fare un post dove tutti elenchino le ricette delle riviste che non gli sono riuscite, con le relative correzioni apportate, in modo che altri non incappino nei medesimi inconvenienti, facendosi il sangue amaro :-( Le zucchine sono proprio buone e delicate, M. ha apprezzato moltissimo e sai quanto sia schietto nelle sue opinioni ;-) Un bacio!

Mika, ti capisco perchè io le ho viste per la prima volta al mio supermercato, dopo anni che facevo loro la punta. Non mi sono lasciata scappare l'occasione e le ho prese subito, anche se non avevo ancora idea di cosa farci ;-)

ALICE4161 ha detto...

Ciao...una volta prendendo una di queste riviste con mia mamma abbiamo provato a fare i torcetti...e le dosi erano sbagliatissime...mia mamma gli ha scritto una lettera dve faceva notare l'errore e loro nel numero successivo hanno evidenziato l'errore..cmq bellissime e sicuramente buonissime queste zucchine...meravigliose anche le foto.
ciao

Fra ha detto...

è vero molto spesso in queste riviste dosi e tempi di cottura non sono esattissimi...ormai le compro soprattutto per le idee, in quanto le ricette continuano comunque a essere intriganti. infatti queste zucchine sono meravigliose e nonostante ti abbiano fatto impazzire nella loro preparazione hanno un aspetto sublime
Perciò complimenti chef!
Un bacione
fra

Virò ha detto...

Concordo con Alice 4161: è importante far sapere ai redattori che gli acquirenti non sono tutti sprovveduti ed incapaci e che la maggior parte di chi si rivolge a queste testate lo fa con il sano proposito di cucinare.

Un etto di prosciutto cotto per ogni piccola zucchina è un insulto a chiunque sappia tenere un cucchiaio in mano!

Detesto la mancanza di professionalità in generale e credo proprio che sia importante far arrivare la protesta a chi può migliorare le cose...

Arietta ha detto...

Alice4161, sicuramente è importante fare sapere queste cose, provvederò anche io, se trovo una mail a cui inviare le mie lamentele. Però è ance vero che non tutti comprano i numeri successivi, magari, o vanno appositamente a controllare se ci sono degli errata corrige prima di cucinare :-( Per il resto, grazie mille, sei molto gentile!

Fra, hai ragione, alle loro idee proprio non so rinunciare! Poi finchè si riesce a correggere in corso d'opera, ben venga, ma a volte mi fanno proprio tribolare! Un bacio!

Virò, no aspetta, mi sono spiegata male si vede. L'etto di cotto era previsto in generale,per le 4 zucchine, poi era previsto un uovo per ciascuna zucchina. Con queste dosi di robiola, cotto e uova, non sarei mai riuscita a farle, erano eccessive, ho ridotto il cotto perchè erano già ben coperte e necessitavo dello spazio per l'uovo, anche se materialmente a sto punto poteva entrarci solo un tuorlo. Se avessi letto 400 gr di cotto non mi sarei nemmeno messa a farle ;-)

Arietta ha detto...

ps. ho provveduto a correggere il testo a scanso di ulteriori equivoci :-)

Gaia ha detto...

Grazie per la faticaccia fatta e per averci dato la versione CORRETTA di una ricetta che mi ispira molto,
e che penso' faro' quando le temperature fuori dal forno saranno inferiori a quelle dentro al forno!!
;-)

Fiordilatte ha detto...

Ma che carina l'idea di usare le zucchine così! A mo di portauovo insomma :) Davvero graziose.
Io mi sono appena abbonata a Sale&Pepe e spero di non prendere cantonate, è vero che fin'ora ho solo fatto ricette in cui si può andare ad occhio...niente dolci insomma :)

Carolina ha detto...

Ben tornata Arietta!
Come procede lo studio?
Immagino che non sia per niente facile con queste temperature...

Le zucchine ripiene sono buone in ogni modo! Questa versione non la conoscevo, ma credo sinceramente che la proverò...
La foto è deliziosa!
Ti auguro un buon fine settimana.

Benedetta ha detto...

Graziose? sono bellissime ari, mi hai fatto venire proprio una gran voglia di provarle, nonostante la robiola non mi faccia proprio impazzire!

come si fa a studiare co sto caldo? quando lo capisci, fammelo sapere!grazie!un abbraccio

Giovanna ha detto...

Spesso le riviste di cucina, e talvolta anche qualche libro, presentano errori, sia per quanto riguarda le dosi, ma anche i tempi di cottura, la modalità di preparazione etc. L'importante è riuscire a rimediare in corso d'opera. Le zucchine comunque sono molto carine, la presentazione è bella, e da come le descrivi devono essere anche molto gustose. Complimenti per il blog, ci sono entrata oggi per la prima volta, ma è veramente molto carino e simpatico.A presto! Giovanna

Arietta ha detto...

Gaia, fortunatamente qui ho l'aria condizionata in cucina, altrimenti sai che caldo? Nonostante la cottura non sia molto lunga, certo! ;-)

Fiordilatte, mi piacciono molto le cose sfiziose e graziose come questa, mi faccio tentare sempre! La rivista è molto bella, nulla da dire, però ogni tanto toppano: ad esempio le ultime due torte che ho fatto suggerivano teglie da 22 cm e invece andavano comodamente in quelle da 24: sono risultate troppo alte e faticavano a cuocersi per i tempi di cottura indicati :-(

Carolina, lasciamo perdere :-( prosegue ma a fatica,il caldo ma soprattutto la stanchezza mentale si fanno sentire e io mi sento nel pallone. Ogni tanto mi sfogo in cucina, ecco perchè riesco a postare, lavorando alle foto e ai post di sera o nelle pause pranzo-cena. Grazie di cuore per i complimenti, sei sempre molto cara! Un abbraccio!

Benedetta, a me la robiola gusta tanto, quindi appena le ho viste mi sono piaciute, ma se sono piaciute anche a te, devo dire che allora colpiscono al cuore! Lo studio...eh...bella domanda...si va avanti come si può, per inerzia, con frequenti pause. Mi distraggo molto, ma questo ultimo esame proprio non mi va giù! Un abbraccio a te!

Castagna e Albicocca ha detto...

per fortuna che sei riuscita a rimediare, sono venute csì belle!!
Cmq ti capisco,sai, anch'io mi scoccio quando le proporzioni sono sbgagliate...queste riviste hanno proprio la cucina per lavoro,non dovrebbero sbagliare nemmeno un grammo. Ma hai provato a segnalarlo?
Secondo me non provano tutte le ricette che pubblicano.
In ogni caso io mi tengo la tua.
Bellissime!
Castagna

SUNFLOWERS8 ha detto...

Ciao Arietta le ho fatte anche io (pensa era il mio primo post) e ho dovuto andare ad "occhio" perchè effettivamente le dosi non mi convincevano! Se vuoi dare un' occhiata sono qui: http://sunflowers8.blogspot.com/2009/06/zucchine-tonde-con-robiola-prosciutto-e.html
Baci
PS: comunque sia erano buone!

katty ha detto...

sono molto carine queste zucchine!! bacioni!!

Arietta ha detto...

Giovanna, piacere di conoscerti! Per fortuna per ora è andata quasi sempre bene, però la cosa che mi perplime è che spesso persone totalmente inesperte in cucina vi si affidano ciecamente: come fanno, loro, a rimediare senza aver voglia di buttare via tutto? Pazzesco. Le zucchine comunque sono riuscite bene, per fortuna, gustose e delicate! A presto allora!

Castagna, non ho provato a segnalarlo perchè le ho fatte giusto ieri per cena, stasera guardo sulla rivista se trovo una mail. Sai, mi risulta strano anche che non provino le ricette, perchè per fotografarle dovran pure cucinarle :-/ eppure le dosi sono comunque inesatte, le teglie spesso troppo piccole, le cotture sballate...santa pazienza...Tieni pure questa ricetta, semmai regolati solo col forno dato che quello va sempre soggettivamente! (io ad esempio conosco il mio e lo tengo sempre un po' più basso se no mi brucia la roba: semmai cuocio qualche minuto in più ma non voglio ritrovarmi cadaveri strinati per la cucina ;-)))

Sunflowers8, ma dai :-) che coincidenza! Mi sa che non ti conoscevo ancora! Molto carine anche le tue, e vedo che anche tu hai usato solo tuorli:tutto torna dunque?! Baci!

Katty, molte grazie!

Federica ha detto...

la foto rende queste zucchine così invitanti...segnata ovvio!!
ciaooooooooooo

manu e silvia ha detto...

Bè dai, sembra che comunque a dispetto di tutto, ti siano riuscite a dovere queste zucchine!
ANche a noi piacerebbe provarle, poi con un ripieno così delicato.., ma dalle nostre parti o son lunghe o son lunghe!
un bacione

Arietta ha detto...

Federica, ti ringrazio molto, spero ti piacciano!

Manu e Silvia, sisi, infatti non mi lamento per nulla della resa, ci sono piaciute e mi hanno soddisfatta anche esteticamente ;-) Coraggio, non è detto che non le troviate, magari al mercato: anche io non le avevo mai viste al supermercato e invece l'altro giorno mi sono apparse, finalmente, a mò di visione!

dada ha detto...

Buone e graziosissime!

Wennycara ha detto...

Ciao Arietta,
sono simpaticissime queste tue zucchine, scioglierebbero i bronci di qualunque bambino allergico alle verdure credo :)
Ho memoria di quelle che faceva mia nonna, lucana, erano per lei uno dei suoi cavalli di battaglia: prima della fine dell'estate io proverò queste tue!
ciao,

wenny

Arietta ha detto...

Dada, :-)

Wennycara, hai ragione, non ci avevo pensato, ma potrebbero essere un cibo di ottima resa per i più piccoli! Sempre che non facciano come la bimba di Sunflowers, che ho letto che pucciava il pane nell'ovetto, lasciando intonsa la zucchina ;-)
Se le provi fammi sapere, mi raccomando. Un saluto!

princicci ha detto...

a giudicare dall'aspetto .....10 e lode!!!!!!chissà che delizia per il palato!!!!!bella ricetta!!!!baci claudia

FairySkull ha detto...

oddio che belle e che buoneeee

ELel ha detto...

Ma i tuoi piatti sono tutti così?? Sicura che non vuoi aprire un ristorante??? Ti metto come blog da seguire, sei davvero molto brava!

susane ha detto...

Grazie al vostro sito ho appena appendre diverse cose. Continua così!

voyance gratuite