venerdì 2 luglio 2010

Dip's party #2: hummus I ♥ you!

Hummus di ceci

Cosa c'è di più delizioso dell'hummus? Ma soprattutto, come ho fatto a vivere 27 anni della mia vita senza di lui (sempre l'hummus eh!)?! Beh, cosa strabuzzate gli occhi? Queste sono domande esistenziali che ciascuno di noi si fa, prima o poi, nella propria vita...un po' come "chi siamo? da dove veniamo? dove andiamo?" ;) Vabbè, abbandono ora la mia filosofia spiccia della domenica per dirvi qualcosa di più.

Hummus in arabo significa cece. L'hummus, quindi, nasce come crema di ceci. Se ci mettiamo anche la tahini, ossia quella meravigliosa crema di sesamo tipicamente araba, va da sè che diventerà hummus mit tahini. In generale però, anche in quest'ultimo caso, si parla più semplicemente di hummus. Le varianti, poi sono moltissime: hummus di fagioli, hummus di piselli, insomma...tutte cremine a base di legumi cotti e tanto, tanto golose, da consumare con pitta (be patient, arriverò presto anche con questa!), cruditè di verdure, falafel o in punta di dita.

Le ricette a riguardo sono infinite, così come le proporzioni relative. Io ho fatto un riuscitissimo collage di varie ricette trovate in rete o su svariati libri in mio possesso, quindi lo chiameremo...

Hummus di ceci my way

Ingredienti, x una ciotolina:
un barattolo di ceci lessati in scatola (250 gr scolati)
1 spicchio d'aglio
3 cucchiai di tahini (tahin/tahina: crema di sesamo. La trovate al Naturasì)
il succo di mezzo limone
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
mezzo cucchiaino di sale
mezzo cucchiaino di paprika dolce

Scolate i ceci, conservando il loro liquido di conservazione, e sciacquateli sotto l'acqua corrente. Eliminate le bucce dei ceci, schiacciandoli delicatamente uno alla volta tra le dita: in questo modo l'hummus risulterà più omogeneo e gradevole al palato. Schiacciate lo spicchio d'aglio con lo spremiaglio. Mettete i ceci, il tahini, l'aglio schiacciato e il sale nel mixer, frullando un po'. Aggiungete il succo di limone e l'olio e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Se dovesse risultare troppo asciutto e poco cremoso, aggiungete un po' del liquido di conservazione tenuto da parte, poco alla volta, fino ad ottenere la consistenza di una salsa cremosa. Regolate infine di sale. Mettete l'hummus in una ciotola e, se lo servite subito, conditelo con una spolverata di paprika e un filo d'olio. Nel caso in cui lo riponiate in frigo, mettete la paprika e l'olio solo poco prima di servire. Si conserva in frigo per una settimana.

"Noi non ci lasceremo mai..........
"
;)

23 commenti:

serendipity ha detto...

Adoro hummus, mangiavo spesso quando abitavo a Londra.
Prova come un dip con vedura o con la piadina o tigelle calde.
buon weekend
joan

Babs ha detto...

mia cara, senza non si può vivere!
è indispensabile e, come dice la mia amica laura, fa anche da antirughe!
ciao ale!

Virò ha detto...

Meraviglioso!

Oltre a spolverizzarlo con la paprika aggiungo anche qualche semino di sesamo tostato come decorazione e, non ci crederai, due foglie di salvia nel mixer.

Davvero bella questa serie di salsine, mi hai fatto venir voglia di replicare la tua cena!

( parentesiculinaria ) ha detto...

io ADORO i ceci... Ho anche cercato di trattenerne il sapore in quelche ricettina di biscotti sia dolce che salata(capperi, ora che scrivo mi è balenata un'ideazza!!), ma con scarso risultato (finora... ihihih).
Il tuo salsa-party è sempre da "imbuco"!

ELel ha detto...

Io ho provato a farla in casa, ma non verrà mai esattamente come quella che mangiavo in Andalucia nelle teterias marocchine :-((

La Gaia Celiaca ha detto...

son giornate da hummus, queste, lo vedo in qua e in là. sarà il caldo che tira il dip.

devo ancora rifarlo, mi manca la tahina che certificata senza glutine non c'è. me la farò quanto prima, ho visto che non è difficile...

bellissima foto!

Cleare ha detto...

Io adoro farlo con i piselli o con le fave..quando lo faccio con i ceci nn metto la paprika ma metto un po di pimentòn!

sweetmaremma ha detto...

ho scoperto hummus qualche giorno fa... che delizia

MMM ha detto...

mmm.. questo forse è ancora meglio di tzatziki! divino=) lo mangiavo sempre in maroccco.. buonissimo!
bacioni
www.modemuffins.blogspot.com

manu ha detto...

Oggi Hummus, ieri tzatziki, che bellezza, che sensazione mediorientale!

pandispagna ha detto...

che acquolina, Alessia! Io sono un appassionato di cupcake, ma per le serate con gli amici mi hai dato un sacco di ispirazioni per gli antipasti! A presto e buon weekend, Francesco

l'albero della carambola ha detto...

Anch'io sono una fan dell'hummus ma l'ho sempre mangiato non ho mai provato a farlo. Grazie anche per l'indicazione per acquistare la crema di sesamo non sapevo di poterla trovare al Naturasi ..e dire che ci vado spesso!
Sonia

Mirtilla ha detto...

Non ho mai fatto l'hummus... ma credo sia buonissimo dato che io i ceci... li adoro! potrei mangiarne a quintali (e poi mi sentirei male, ovviamente!!!) e non annoiarmi mai! QUesta ricetta me la segno... brava!

zucchero d'uva ha detto...

Vanno bene anche i ceci secchi rinvenuti e lessati?

manuela e silvia ha detto...

Ciao! noi rientriamo tra quei tanti che non lo hanno ancora provato, ma certamente tra questi sapori speziati ed il gusto caratteristico dei ceni...siamo sicure che ci conquisterebbe!
baci baci

Cecilietta ha detto...

DA FARE absolutely!!!Ale....questa idea direi che è perfetta col torrido che ci attanaglia...la rifarò quanto prima!Thanks!

cavoliamerenda ha detto...

mamma mia, d'estate non mangerei altro! a me piace un po' più forte,
le "mie" proporzioni sono: barattolo di ceci lessi, 2 spicchi d'aglio piccoli, 4 cucchiai di tahina e 1 limone... ecco, m'è già venuta l'acquolina!!!

Alessia ha detto...

Serendipity, pensa che per me era la prima volta: l'ho adorato, non vedo l'ora di rifarlo :) Come vedi dalla foto l'ho proprio servito con cruditè di verdure, e insieme ad esse triangoli di pane pitta e tortilla chips :) Proverò anche una versione azzardata (almeno per i locali) con le tigelle!

Babs, ah si? Buono a sapersi! I trenta si avvicinano inesorabili, bisogna correre ai ripari...con l'hummus! ;P

Virò, carina l'idea dei semini di sesamo tostati che riprendono la tahini! L'idea delle foglie di salvia è tutta da provare, credi conferiscano maggior freschezza al tutto?

(parentesi culinaria), anche a me piacciono tanto, ma così sono davvero fenomenali sai? E' impossibile staccarsi! Sono curiosa delle ricettine dolci coi ceci, che hai fatto? :O

Alessia ha detto...

Elel, guarda, non so come fosse quello dell'Andalucia, ma io l'ho trovato talmente buono che mi va benissimo anche questo :D Davvero saporito!

La Gaia Celiaca, mi sa di sì, qui c'è un'afa che si schiatta! In effetti deve essere difficile senza tahini apposita, forse potresti provare omettendola (c'è chi lo fa) ma sicuramente il sapore non sarà lo stesso! Non è difficile per niente, solo un po' lungo sbucciare i ceci uno per uno ma ti consiglio di farlo! Baci!

Cleare, voglio provare anche io tante versioni! Il pimenton qui non lo trovo, tu dove lo compri?

Sweetmaremma, proprio così :)

Alessia ha detto...

MMM, a me sono piaciuti da morire entrambi, lo tzatziki è più fresco, questo più confortante grazie alla sua pastosità :) Strabuoni!

Manu, sono felice che ti piacciano entrambi! Oggi ho postato la terza salsina!

Pandispagna, sì, credo che per le serate in compagnia una cenetta così, senza pretese, sia perfetta. Buona settimana :)

L'albero della carambola, per me era la prima volta in ambo i sensi: ampiamente soddisfatta. Figurati, io prima di andare al Naturasì non avrei proprio saputo dove comprarlo!

Alessia ha detto...

Mirtilla, sono sicura che ti piacerebbe moltissimo, provalo e fammi sapere mi raccomando ;)

Zucchero d'uva, puoi farlo anche ammollando i ceci una notte intera (magari con un po' di bicarbonato), poi cambiandogli l'acqua e lessandoli fin quando sono teneri. Di qui procedi come da ricetta. Ovviamente in questo modo si perde un po' l'effetto di praticità, ma sono certa che sarà ancora migliore!

Manuela e Silvia, credo dobbiate provarlo assolutamente, fidatevi di me che ho aspettato anni per scoprire qesta delizia!

Cecilietta, è veloce, fresca e pratica: cosa volere di più? :)

Cavoliamerenda,a me l'aglio piace tanto, sai, solo che non lo digerisco bene e poi mi si ripropone nei giorni a venire. Toglierlo del tutto mi intristirebbe, quindi sto un po' parca :) In effetti ognuno può poi regolarsi a proprio piacimento! ;)

Anna ha detto...

Esattamente la ricetta come la faccio io!!!!!! Squisito Hoummus!

susane ha detto...

In effetti, questa realizzazione è una vera meraviglia, grazie per questo articolo in ogni caso.

voyance gratuite