sabato 22 dicembre 2012

Risotto con finocchi, roquefort e mandorle...Merry Xmas!

risotto finocchio roquefort e mandorle

E anche quest'anno è ormai Natale. In barba a ogni nefasta profezia di popoli lontani nella storia e al disfattismo di chi ci credeva pure. Il periodo pre-natalizio è volato, come tutti gli anni, e non sono riuscita a fare poi molto. Comunque molto meno di ciò che avrei desiderato, ossia dedicarmi a tempo pieno alla preparazione di centinaia di biscotti diversi, decorazioni home-made e impacchettamenti di ogni foggia.

Per godermi il calore di queste giornate di festa e dedicare più tempo alle persone care, spesso troppo sacrificate dal tran tran quotidiano, il blog chiude i battenti per qualche giorno (ma non molti, non temete). Giusto il tempo di raccogliere le energie, le idee e tornare con tanti progetti per il nuovo anno.

Vi saluto con una gustosa proposta di primo piatto per le vostre tavole di festa. Una pietanza che potremmo definire tridimensionale, con la dolcezza del finocchio cotto, il sapore robusto ed erbaceo del roquefort e la croccantezza delle scaglie di mandorla, che sprigionano tutti i loro profumi grazie a una leggera tostatura in padella.

Che sia per voi un periodo il più possibile lento, rilassato, sereno...
Che possiate godervi ogni secondo, ovunque voi siate, con chiunque voi vogliate essere, purchè siano momenti pieni di affetto e di coccole...
Che possiate trovare il tempo dovuto per i pensieri positivi e per liberare la mente, dedicandovi a pieno a ciò che amate...

...magari con un cucchiaio sporco di cioccolata in mano, che non fa mai male ;)

Un mondo di auguri e un grazie a tutti voi, che anche quest'anno ci siete sempre stati nei giorni sì e mi avete fatto tanto coraggio nei momenti no.


Ci rivediamo nel 2013!

Risotto con finocchi, roquefort e mandorle

Ingredienti per 2 persone:

160 gr riso Carnaroli
un quarto di cipolla o 1 scalogno
mezzo finocchio
60 gr di roquefort o gorgonzola (perfetto anche con il Lou Blau Fattorie Fiandino)
2 manciate di mandorle in scaglie
un filo di olio extravergine d’oliva
brodo vegetale q.b.
qualche goccia di miele (facoltativa)
 
Per servire: ciotolina CHS GROUP

Affettate finemente la cipolla e rosolatela in un filo di olio. Aggiungete il finocchio tagliato sottilissimo con il coltello o con una mandolina e fatelo insaporire qualche minuto. Unite il riso, fatelo tostare un paio di minuti, quindi iniziate a bagnarlo con un mestolo di brodo bollente alla volta e portatelo a cottura. A 5 minuti dalla fine della cottura, aggiungete il roquefort a dadini e mescolate bene, lasciando il risotto molto morbido e lento. Coprite con un coperchio, spegnete la fiamma e fate riposare il risotto 5 minuti. Intanto tostate in un padellino antiaderente le scaglie di mandorla. Servite il risotto aggiungendovi sopra le scaglie di mandorla tostate e decorando con le barbe del finocchio. Se vi piace, completate con qualche goccia di miele.

21 commenti:

Letiziando ha detto...

Piattino sopraffino, mi piace davvero gli ingredienti che hai mixato!

un abbraccio e buone feste

Manuela e Silvia ha detto...

ciao, un risotto che avevamo provato solo con i finocchi e ci sembrava privo di quel che! Ottima l'idea di aggiungere un formaggio così erborinato e delle mandorle croccanti! Alla prossima ci proviamo!
baci e buone feste

mariangela ha detto...

il finocchio a me piace crudo, cotto non mi fa impazzire, ma abbinato agli altri ingredienti è un'idea che mi piace molto.
buone feste

Chiara e Marco ha detto...

Questo piattino a mo' di pirottino è stupendo! Non è da meno il risottino dentro. Dolce, salato, delicato e corposo tutto allo stesso tempo!

Buone feste anche a te, Chiara e Marco di Una cucina per Chiama

Laura ha detto...

Alessia... bellissima ricetta, presentazione interessante.
Ti auguro Buon Natale!
Un bacio
Laura

La cucina di Esme ha detto...

Auguro a te e ai tuoi cari un felice Natale e un sereno nuovo anno pieno di tanti sorrisi, tante soddisfazioni e tanto amore!

Alice

Ilaria Renzi ha detto...

Anch'io avevo fatto tanti buoni propositi per preparare tanti biscotti da regalare per Natale, ma poi i giorni sono volati, le cose da fare si sono moltiplicate e alla fine il Natale è arrivato e mi ha trovata impreparata. Sarà per il prossimo anno!
Ho mangiato anch'io il risotto ai finocchi e l'ho trovato squisito. Questa tua versione poi, arricchita anche con roquefort e mandorle è assolutamente gustosa.
Tantissimi Auguri di Buona Natale!

F. ha detto...

Ciao Alessia, ho scoperto il tuo blog per caso e complimenti, è molto bello! Mi unisco ai tuoi lettori e ti seguo molto volentieri! A presto, Fede.

Ps_ Molto originale questo risotto!! :)

Edna Mode ha detto...

Cara Alessia, leggere i tuoi auguri quando ormai le Feste sono passate mi ha commosso ancora di più. Grazie di cuore e che il 2013 ti riservi tante cose belle...

Stefania Cucina ha detto...

Buono e sofisticato. MI aggiungo al tuo blog. :-)

stefania

E.F. ha detto...

Ciao Alessia, sono Ely sono contenta t abbia fatto piacere ricevere il mio commento! Allora mi butto e ti scrivo augurandoti, seppur in ritardo, un felice anno pieno di soddisfazioni ma anche di gioia, serenità e realizzazione! Essendo colleghe ti capisco e so che il tempo è poco anche perchè faccio anche la pratica forense e impazzisco con gli orari... ma vista la nostra passione per la cucina appena mi consiglierai qualche ricettina veloce e post vacanze la proverò con piacere gustandola con il mio fidanzato che gradirà come al solito! Ah dimenticavo...una cenetta a due l'ho fatta con le tue pizzettine e antipasti a base d mousse d prosciutto e mortadella come da tua ricetta...per dolce la mia torta all'ananas magari condivideremo anche questa ricetta se t fa piacere! un abbraccione

Federica (deri) ha detto...

che strana composizione.. :) chissà che sapore.. :)

Patalice ha detto...

mmmh...
gustoso!

Alessia ha detto...

Letiziando, grazie dei tuoi complimenti. Buon 2013 :)

Manuela e Silvia, il finocchio è tendenzialmente neutro, quindi l'erborinato gli conferisce un po' più di carattere e la frutta secca tostata a me piace da morire per creare un po' di contrasto piacevolissimo sotto i denti! Ciao!


Mariangela, prova! Vedrai che in questo risotto non può non piacerti! Ha una cremosità unica! Baci

Alessia ha detto...

Chiara e Marco, carino vero? Mi è stato omaggiato da CHS, trovo sia molto elegante! Perfetto per un risotto...finger food :) Bscioni

Laura, un abbraccio e buon anno a te :)

La cucina di Esme, grazie Alice, carinissima :* Ho apprezzato molto i tuoi auguri! A presto

Alessia ha detto...

Ilaria Renzi, il Natale è un periodo fantastico ma pieno di contraddizioni e di propositi che vanno a farsi friggere! Io vorrei durasse due mesi, per potermi organizzare per tempo, eheh :) Mi fa piacere la ricetta ti abbia ingolosita...se la provi mi fai sapere? A presto!

F., benvenuta allora! Sono molto lieta che tu ti sia unita tra i lettori, spero di rileggerti prestissimo. Un saluto grande :)

Edna mode, grazie di cuore dei tuoi auguri, anche tu mi hai fatto emozionare! Baci

Alessia ha detto...

Stefania cucina, grazie di esserti unita e di aver apprezzato! A prestissimo ok?

E.F., ciao Ely, ricambio innanzitutto gli auguri di buon anno :) Hai tutta la mia ammirazione per portare avanti lavoro e pratica, davvero un applauso all'impegno! Sono contenta di averti conosciuta e spero continuerà questo scambio di impressioni sia sulle ricette che su tutto il resto. Un carissimo abbraccio. ps. certo che condividerei con piacere la ricetta della tua torta di ananas! Sono tutt'orecchi!

Federica (deri), davvero la trovi strana? Boh, a me sembrano ingredienti abbastanza soliti, ma forse dipende da ciò a cui uno è abituato :)

Patalice, grazie!

cessione del quinto ha detto...

Un piatto gustoso e semplice di preparare,sono proprio queste ricette che mi danno un sollievo in cucina giacchè non ho molto tempo da dedicare all'arte culinario.Baci Paola di Scuola Concorso 2013

Foodlookers ha detto...

Cara Alessia, tanti complimenti per la bellezza e qualità del tuo blog! Vogliamo invitarti a conoscere un nuovo modo di divulgare, condividere e cercare ricette on line: attraverso bellissime immagini food italiane, in un portale da mangiare con gli occhi...

Abbiamo centinaia di foodbloggers fra i nostri utenti e migliaia di visitatori al giorno, il tuo blog è molto bello e potrebbe far parte del nostro socialfood!

Visita adesso http://www.foodlookers.it

Lo staff Foodlookers

monica ha detto...

sono mancata un pò e che cosa non mi sono persa.....
tutto bene cara?

dora ha detto...

Grazie per lo sforzo che avete fatto a creare questo blog , informazioni più condivisa è anche che uno dei valori della democrazia ... se posso fare qualcosa per aiutare questo sito sono felice .. buona fortuna !

Voyance gratuite par email ; Voyance par mail gratuite