domenica 16 dicembre 2012

Tartine di panettone con burro alle erbe e mousse di salmone


Tartine di panettone classico “Jacopo Maestri” con burro alle erbe e mousse di salmone

Dalla scorsa estate, finora pressochè in sordina, ho iniziato a collaborare con San Geminiano Italia, gruppo modenese che si occupa di distribuzione di bevande (vini e birre in primis) e altri prodotti a marchio privato, provenienti dai maggiori e più conosciuti produttori italiani. San Geminiano Italia consta infatti di oltre 120 aziende di distribuzione in tutta Italia e distribuisce unicamente nel canale Horeca, quindi i suoi prodotti sono esclusivi e si possono trovare solo nei migliori ristoranti e locali.

Il tutto è nato quando Stefania, mia compagna di classe del corso di francese che ho seguito lo scorso anno e marketing & communications consultant dell'azienda, ha manifestato un gradito apprezzamento per il mio blog e mi ha proposto di iniziare una partnership in cui avrei dovuto ideare e proporre ricette e relative foto da abbinare ad alcuni prodotti commercializzati da San Geminiano Italia.

Potevo forse non accettare una simile sfida con me stessa? E così troverete tutte le proposte - una al mese - sul sito internet dell'azienda (pagina: I nostri abbinamenti) e sulla sua pagina Facebook: alcune sono ricette già proposte in passato sul blog, altre ricette che ho realizzato ad hoc per l'azienda, ma anche in questo caso, non temete: le troverete via via presentate anche qui ;-)

 Panettone classico Jacopo Maestri e 
Franciacorta docg Satèn

Come ricetta di Natale, Stefania mi ha chiesto di realizzare un antipasto sfizioso e innovativo a base di panettone classico Jacopo Maestri, da abbinare a uno spumante Franciacorta Docg Satèn "Casteldama". Ecco cosa ne è uscito fuori: un finger food sicuramente insolito ma molto elegante e intrigante, che credo saprà stupire i vostri ospiti durante le prossime festività natalizie. 

Ma prima spero di farvi cosa gradita dandovi qualche informazione sul vino che vi proponiamo in abbinamento. Il Franciacorta è un vino prodotto con uve Chardonnay, vinificate in parte in acciaio e in parte in barrique. Prende il suo nome dalla zona di produzione omonima, che raggruppa 21 comuni della provincia di Brescia situati fra i fiumi Oglio e Mella. E' un vino spumante di grande livello, con un perlage elegante e profumi gradevoli di fiori bianchi, agrumi, miele e vaniglia. Piacevole la sensazione gustativa come pure la persistenza aromatica, arricchita da ricordi di mandorla e nocciola tostata.
calice per vino bianco
Regione
Lombardia
Marchio
Casteldama
Prodotto
Spumante Franciacorta DOCG Satèn
Denominazione
Denominazione di Origine Controllata e Garantita
Formato
Bottiglia cl. 75

Gradazione alcolica
12,5% vol.
Uve
Chardonnay, vinificate in parte in acciaio e in parte in barrique
Provenienza
La zona del Franciacorta che raggruppa 21 comuni della provincia di Brescia situati fra i fiumi Oglio e Mella.
Caratteristiche
E' un vino spumante di grande livello, con un perlage elegante e profumi gradevoli di fiori bianchi, agrumi, miele e vaniglia. Piacevole la sensazione gustativa come pure la persistenza aromatica, arricchita da ricordi di mandorla e nocciola tostata.
E' perfetto come aperitivo, magari abbinato a tartine o a un tagliere di salumi misti non troppo stagionati, ma è adatto anche a tutto pasto, con antipasti a base di crostacei e molluschi, risotti ai frutti di mare, scampi, pesci bolliti e alla griglia. Da servire a 8-10°C.
Franciacorta docg Satèn e tartina di panettone

Tartine di panettone classico “Jacopo Maestri” con burro alle erbe e mousse di salmone

In abbinamento a: Casteldama Franciacorta Docg Satèn

Per un panetto di burro alle erbe (ovviamente non vi servirà tutto, ma potete conservarlo in frigo, o congelarlo nelle vaschette per il ghiaccio ottenendo così pratiche monoporzioni da utilizzare per accompagnare e ingolosire – alla maniera tedesca - la carne alla griglia, le cotolette o per mantecare un delicato risotto)

Fate ammorbidire a temperatura ambiente un panetto da 250 gr di burro e unite 50/100 gr di erbe finemente tritate (in questo caso, erba cipollina e aneto, ma potete utilizzare anche prezzemolo, basilico…la quantità di erbe varia in base ai vostri gusti). Una volta ottenuto un composto omogeneo, ricomponete il burro e riponetelo in frigo.

Per la mousse di salmone: frullate con il mixer a immersione 100 gr di salmone affumicato con 125 gr di robiola e una macinata di pepe bianco finché non otterrete un composto cremoso e omogeneo.

Per le tartine: ritagliate per l’intera lunghezza del panettone delle fette non troppo sottili (2-3 cm di spessore) e ricavatevi delle tartine con un taglia biscotti della forma preferita (per le festività, perfetto quello a stella) e tostatele fino a doratura sotto il grill del forno o su una piastra antiaderente, rigirandole su ambo i lati. Quando sono ancora calde, prestando attenzione perché sono molto friabili, spalmatene la superficie con un velo di burro. Una volta raffreddatesi, completatele con un ricciolo di mousse di salmone, ottenuto utilizzando un sac-à-poche con la bocchetta a stella, e decoratele con una macinata di pepe e un rametto di aneto.

Servite le tartine come antipasto o per l’aperitivo con un calice di Franciacorta Satèn.

Panettone classico Jacopo 
Maestri
Potete consultare la mia ricetta di Natale anche sul sito del Gruppo San Geminiano, dove potete trovare ulteriori dettagli sui prodotti esclusivi utilizzati.

17 commenti:

Valentina ha detto...

buone.. sembrano sfiziosissime!!

Serena Mazzieri ha detto...

Belle e buone :-)

Kittys Kitchen ha detto...

Idea troppo troppo carina!
La rifaccio!

Ely Mazzini ha detto...

Bella presentazione e ottima ricetta!!!
Complimenti !!!
A presto :)

Kassandra Black ha detto...

mi hanno fatto venire fame! xD

Virò ha detto...

Era un po' che non passavo da queste parti ed è una gioia trovare tante novità ed una rinnovata energia.

Mi piacciono le tue ultime iniziative ed in particolare questo abbinamento dolce/salato sfizioso ed insolito...

Anonimo ha detto...

bellissimo e sfisioso e poi devo dire che è in linea con le feste.mi piace!

Ines ha detto...

Molto belle e raffinate :)

Elisa ha detto...

Meravigliosi! Scopro adesso il tuo blog, è bellissimo! Complimenti! :)

Elisa

Alessia ha detto...

Valentina, Serena Mazzieri Kittys Kitchen, Ely Mazzini, Kassandra Black: grazie mille ragazze! Spero di avervi lasciato un buono spunto per i vostri finger food natalizi! Buone feste!

Virò, che piacevole sorpresa rileggerti dopo tanto tempo! Temevo di averti persa e confesso che mi mancavano gli scambi di opinioni con te. Come stai? Nell'augurarti buone feste, spero di risentirti presto come un tempo, anche privatamente se ti va. Un caro abbraccio!

Alessia ha detto...

Ines, grazie di cuore! ;)

Elisa, benvenuta allora! Sei molto gentile, ti ringrazio. Spero di rileggerti presto e ti auguro buone feste!

Alessia ha detto...

Anonimo, grazie davvero, sono felice che ti piaccia! Posso suggerirti di iscriverti con un Account Google o in alternativa di firmare a tuo nome? :) grazie!

Maria Luisa ha detto...

ottimo! veramente una squisitezza!:-) complimenti e tantissimi auguri di buone feste!:-)

Alessia ha detto...

Maria Luisa, ma grazie sai! Sempre carina tu :) Un caro abbraccio e buon annoooo! :*

cessione del quinto ha detto...

Proverò a fare la tua ricetta ma soppratutto il mousse di salmone che mi sembra una novità.Grazie per compartire la ricetta. Elena di Trasferimento Militari

lora ha detto...

Grazie mille per tutti i vostri suggerimenti su questo sito. Le azioni sono molto interessanti e molto gratificante. Congratulazioni a voi.

voyance gratuite par mail ; voyance serieuse gratuite

Jordie Nilla ha detto...

Molto bel post. Ho semplicemente incappato in vostro weblog e volevo dire che ho veramente amato surf in giro i tuoi messaggi weblog. Dopo tutto sarò sottoscrizione di feed e spero che si scrive una volta di più presto!
voyance gratuite en ligne