lunedì 20 dicembre 2010

Speculoos alla cannella

Speculoos alla cannella

Vi avverto subito che vi aspettano alcuni post che potrebbero del tutto sembrare un tributo (in vita eh!) alla cavolettiana memoria. Sotto Natale, infatti, mi trovo immancabilmente a provare tutta una serie di ricette internazionali e chi c'è di più internazionale di Sigrid Verbert, in fatto di robina mangereccia? Quindi caso vuole che nei giorni scorsi abbia prodotto ben tre sue ricette dolci (roba da denuncia di plagio, ne convengo...), vuoi tratte dai suoi libri, vuoi salvate in passato direttamente dal blog. Cosine da andare sul sicuro, insomma, perchè dovevano entrare a far parte delle famose ceste natalizie e non potevo certo rischiare di toppare miseramente, nevvero?

Oggi la faccio particolarmente breve, io non ho gran tempo di scrivere e sono certa che anche voi, in questi ultimi giorni pre-Natale non avrete tempo di leggere papiri di parole inutili, quindi veniamo al sodo della ricetta (dopo una brevissssima introduzioncina, non voglio mica lasciarvi completamente a bocca asciutta!), contenti/e?


Gli speculoos sono dei buonissimi biscottini speziati a base di cannella di origine belga e olandese. Vengono consumati durante tutte le festività natalizie, ma soprattutto durante il giorno di San Nicola (6 dicembre), quando se ne regalano ai bambini frementi alcuni dell'altezza di ben un metro. Durante gli altri giorni dell'anno, invece, vengono prodotti anche di dimensioni più abbordabili, utilizzando degli stampini di legno appositi con il disegno speculare del Santo o di altri personaggi vestiti con abiti della tradizione, da cui il loro nome :)
Noi li abbiamo apprezzati particolarmente per la loro favolosa croccantezza data dallo zucchero di canna e per il profumo delizioso di burro e cannella che per giorni ci ha coccolati al nostro rientro a casa :)

Come anticipavo, la ricetta proviene dal blog (e dal Libro del Cavolo) di Sigrid Verbert e le è stata data da un'amico di famiglia, tale Cristiaan il fornaio di cui, poveretto, nessuno conosceva il vero cognome (ecco perchè Cristiaan de Bakker).

De speculaas van Cristiaan de Bakker
ovverosia Speculoos alla cannella

Ingredienti:
550 gr di farina
400 gr di zucchero di canna, meglio se scuro
225 gr di burro
3 cucchiai di cannella
70 gr di latte
15 gr di bicarbonato di sodio

Versate in una capiente ciotola la farina, lo zucchero, la cannella ed il bicarbonato. Mescolate accuratamente con un cucchiaio per amalgamare il tutto, quindi aggiungete, nel centro, il burro morbido e il latte; impastate velocemente fino a ottenere un impasto omogeneo che non sia colloso (semmai aggiungete un altro goccio di latte o un po’ di farina; nel mio caso è occorso un goccio di latte in più): l'impasto dovrà avere la consistenza di una frolla. Dividete l’impasto in due, appiattitelo leggermente ed avvolgetelo nella pellicola trasparente. Riponete in frigo per circa un’ora.

Trascorso questo tempo, sul tagliere spolverato con della farina, stendete un pezzo d’impasto alla volta con il mattarello a 3-4 mm di spessore. Ritagliate dei biscotti rettangolari (o della forma che preferite) e disponeteli su una placca rivestita con della carta da forno, lasciando abbastanza spazio fra i biscotti che si allargheranno parecchio nelle prime fasi della cottura.

Cuocete a 150° per circa 25 minuti o finché i biscotti non siano cotti e leggermente duri (per il mio forno 20 minuti sono perfetti). Lasciate raffreddare su una griglia e conservate gli speculoos in una scatola di latta.

24 commenti:

arabafelice ha detto...

Sono bellissimi, Alessia, ed io la ricetta non ce l'avevo quindi...doppio grazie :-)

SUNFLOWERS8 ha detto...

Come Stefania nemmeno io l'avevo quindi la copio e mi metto all'opera ^_*

Vanessa ha detto...

che bella cosa sconfinare dall'Italia e abbracciare altre tradizioni! hai proprio una bella abitudine e questi biscottini poi sembrano fantastici! Da provare di sicuro!

kia ha detto...

gli speculoos!!! ecco!! ora li voglio fare anche io!!! bellissima la foto trall'altro! bravissima!

annalisa ha detto...

che dire,Sigrid è sempre una garanzia!!bellissimi i tuoi biscotti!

lise.charmel ha detto...

eccoci tutte in fase biscottamento natalizio! :)
che belli che ti sono venuti, io vorrei provare a farli da più di dieci anni, da quando li ho assaggiati in Olanda e non mi sono mai lanciata, chissà se riuscirò quest'anno

Anonimo ha detto...

Ciao c'è un Christmas giveaway … che ti aspetta! http://vesselinaivanova.altervista.org/blog/?p=911

Magdalena de Chocolate ha detto...

Buonissimi questi biscotti :D
Buon Natale! :)

Antonella ha detto...

Gli speculoos sono deliziosi ed effettivamente qui in Belgio ne vanno matti, ci fanno anche una cremina tipo nutella che è a dir poco libidinosa... bravissima, i tuoi son carinissimi! :D

meggY ha detto...

Se i tributi cavolettiani ai quali accenni all'inizio del post sono tutti così golosi ben venga!
Scherzi a parte .. bravissima!Adoro gli speculoos!
Baci e buona settimana

piccoLINA ha detto...

Che meraviglia!!!!! Li faro'....non li ho mai assaggiati, non me li posso perdere adesso!
Grazie della ricetta.
Paola

Cranberry ha detto...

Ma che belli che sono!
Le tue foto seono sempre magnifiche!:O
Belli e buoni!Non si può avere di più

lo81 ha detto...

Anch'io sono una fun di Sigrid e quindi ti capisco benissimo! Anch'io farò i suoi speculoos come regalo natalizio da distribuire a parenti e amici. Spero vengano belli come i tuoi!!

Yaya ha detto...

^_^
ti dirò... in questi giorni sto bazzicando anche io sul blog di Sigrid.. e sono in procinto di ri-creare alcune sue ricette... plagio o non plagio!! ^_^ che poi.. è un tributo, un riconoscimento.. i veri "plagiatori", quelli disonesti.. sono altri!!
Bravissima!!

l'albero della carambola ha detto...

Cercavo da tempo questa ricetta! Visto il tuo risultato splendido...cresce la voglia di provare a preparare questi biscottini che ADORO!
Complimenti!
s

Juls @ Juls' Kitchen ha detto...

sì, credo che alla cavoletta fischino parecchio le orecchie in questi giorni! anche epr me è la fonte di ispirazione principale!

Mary ha detto...

che delizia questi biscottini profumati!

EliFla ha detto...

Che belli....ne approfitto oper farti tantissimi auguri di un buon NAtale con la tua famiglia..ti abbraccio, Flavia

Onde99 ha detto...

Sempre comprati e mai fatti... ma se lo dite tu, Sigrid e Christian, s'ha da provare!
Buon Natale cara, non so se ce la faccio a ripassare prima!!!

Martina D'Este ha detto...

Ma non è fantastica questa ricetta?? I biscotti vengono P-E-R-F-E-T-T-I!!!
http://panetteriadolceforno.blogspot.com/2010/11/ricetta-in-anteprimavi-aspettiamo.html

*m* ha detto...

Carissima...visti e già fatti ieri sera!! Sono davvero buoni e profumati...meno belli dei tuoi, i primi sono rimasti ruvidi in superficie e non so perchè... :( forse la temperatura troppo fredda del frigo... GRAZIE di cuore :)
piesse: ma secondo te vanno bene decorati con la glassa? ci ho fatto degli omini da regalare
.... :)
*m*

Felipegonzales ha detto...

sembravo davvero gustosi!

Rosiana Monbon ha detto...

Grazie per questo sito e tutte le informazioni abbonda. Trovo molto interessante e lo consiglio a tutti!
Buona fortuna a voi. Sinceramente

Consultation voyance gratuite ; voyance gratuite par telephone

Jordie Nilla ha detto...

Ho scoperto il tuo blog e sono molto interessato a tutte queste risorse.
voyance mail gratuite