domenica 20 gennaio 2008

Risotto zucca e scamorza affumicata e Tortelli di zucca



Ho ricevuto in dote...una zucca!! Altro che Cenerentola, eh?!?
Scherzi a parte due settimane fa il mio ragazzo mi ha fatto pervenire una zucca direttamente dall'0rto di suo padre (che non conosco ancora, n.d.r.) e ieri ho finalmente trovato il coraggio di aprirla.

Sì, perchè di coraggio si è trattato, dato che ci ho messo tre ore a pulirla ben bene, farla a pezzi (oddio, così suona un po' macabro in effetti...) e congelarla (...di male in peggio!!). Mi ha anche fatto un po' tribolare perchè la polpa era filamentosa e quindi dopo la cottura non mi dava il risultato sperato, ma alla fine l'ho avuta vinta io!! Arietta - Zucca infame: 1-0!!

Ed ecco i risultati:




RISOTTO ZUCCA E SCAMORZA AFFUMICATA
basato sulla ricetta "Risotto zucca e provola" di Precisina di Alfemminile

x 3 persone:

Togli la scorza alla zucca, elimina i semi e riducila a pezzetti.
Prepara un soffritto con olio (6 cucchiaini) e cipolla tritata (ne ho messa mezza). Aggiungi il riso (70 gr a testa) e tostalo a fiamma vivace.
Sfuma con del vino bianco, lascia evaporare, aggiungi subito la zucca a dadini e cuoci dolcemente aggiungendo man mano il brodo bollente.
A fine cottura, spegni, regola di sale e pepe, incorpora della scamorza affumicata o della provola a tocchetti (70 gr), prezzemolo fresco tritato, parmigiano gratt. (20 gr) ed eventualmente anche uno o due cucchiai di panna, pref. fresca (non l'ho messa).
Copri in modo che il formaggio si sciolga e fai riposare almeno un quarto d'ora prima di servire.






TORTELLI DI ZUCCA
ricetta senza amaretti nè mostarda, visto che non li gradisco

Per la pasta:
200 gr farina
2 uova
un pizzico di sale

Per il ripieno:
zucca cotta circa 250 gr
3 manciate di parmigiano grattugiato
sale, noce moscata q.b.
pangrattato q.b.

Cuocere la zucca al forno o al microonde finchè è tenera.
Schiacciare la polpa (se la zucca è cremosa) o passarla al passaverdure se come la mia era filamentosa, poi sgocciolarla in un colino.
Unire il parmigiano, sale e noce moscata, poi aggiungere pangrattato fino ad ottenere un composto omogeneo ma morbido, altrimenti indurisce in cottura.
Se non lega usate un uovo ma a me non è stato necessario.
A piacere si possono mettere alcuni amaretti sbriciolati, che io non apprezzo.

Tirare la sfoglia e con questo composto fare dei mucchietti appena distanziati, chiudendola e formando i tortelli, ben sigillati.

14 commenti:

Dolcetto ha detto...

Benvenuta nel mondo dei foodblogger Arietta!! Grazie per aver lasciato da me il tuo bel commento, contraccambio con un complimento per le prime gustose ricette che hai postato e con un augurio di divertirti in questa nuova impresa!
A presto, buona giornata
Stefy

marcella candido cianchetti ha detto...

che bel connubio nel risottino:zucca e scamorza, è sicuro che farò non è detto anche x questa sera ,tanto debbo andar a far spesa e con questo freddo almeno da me è l'ideale buona giornata

la tribu' ha detto...

Da ferrarese quale sono non posso non farti i complimenti per i tuoi tortelli che io chiamo cappellacci, sono bellissimi, Elga, semidipapavero.splinder.com

Claudia ha detto...

Arietta,
eccomi qua tra le prime a inagurare il tuo blog, volevo segnalarti il sito che ho consultato sul "set fotografico"
http://www.scrivereconlaluce.it/fotografia/tecnica/un-set-fotografico-per-still-life-fai-da-te/26
buon divertimento
ciao
Cla

Arietta ha detto...

@dolcetto: grazie dell'accoglienza :) ricevere un complimento da te mi rende veramente felice visto quanto sei brava. Spero di migliorare, e in cucina, e nella proposizione fotografica dei piatti :-) a presto!

@marcella: si è davvero un ottimo abbinamento, il dolce della zucca si stempera benissimo con l'affumicato della scamorzina! Hanno apprezzato anche i miei genitori che non amano la zucca!

@la tribù:troppo buona!!!

@claudia: gentilissima! ma pensa te...un cartoncino! me ne arraffo un bel po' allora!! quindi il tuo sfondo l'hai fatto applicandolo a muro e base?

salsadisapa ha detto...

adoro le zucche: sono versatili e buonissime! anch'io le ho fatte apprezzare alla mia famiglia, per la quale la zucca era un alimento che mangiavano solo i maiali di mio nonno :-D che si son persi per tutti quegli anni!
ciao :-)

elisa ha detto...

sono capitata qui per caso..quante meraviglie!!Complimenti per il blog..

GràGrà ha detto...

ciao bellissima...io adoro la zucca....e non posso che adorare meravigliata tutte queste bontà :-)

Arietta ha detto...

@salsadisapa: da cui il detto "dare le perl...ehm...zucche ai porci"!! :-)

@elisa: Beh non esageriamo, è un'inizio semplice semplice e in sordina...la dieta incombe! d'altronde non posso mettere le 300 foto di questi ultimi 2 anni :-P dio quanto son felice di aver fatto questo blog!!

@gragrà: grazie tesora :)

Adrenalina ha detto...

Benvenuta in questo modo di malati e fissati del cibo!!! Vedo che hai fatto i tortelli di zucca, stai certa che ti replico la ricetta io li adoro!!!
Brava!

Giovanna ha detto...

ciao arietta benvenuta!! io ho la zucca ..e anche un buonissimo formaggio la fontian solo che la zucca è già cotta (al forno) vediamo che ne verrà fuori!!

Sere ha detto...

Ciao e benvenuta nella blogosfera!!! Passa a trovarmi se ti va!
Buona giornata!

Arietta ha detto...

@Adrenalina: grazie mille :-) e a presto

@ Giovanna: secondo me la fontina è un po' dolce...a meno che non sia quella più stagionata e più saporita ;) fammi sapere come viene!!

@sere: grazie :) appena ho un attimo passerò di sicuro!

Claudia ha detto...

Arietta, no metti il caroncino sul tavolo e lo appoggi a qualcosa dietro, un sostegno ma non il muro perchè il mio tavolo è in mezzo alla stanza ma se il tuo è appoggiato al muro allora si
buon divertimento ciao ciao
Cla